100 cose che ogni bambino dovrebbe fare prima della fine della scuola

Alla scuola elementare (ops, primaria) ci si prende sul serio, ma non troppo: le lezioni e i compiti sono importanti, i bambini apprendono maggiormente la disciplina e l'educazione, ma hanno ancora l'età giusta per divertirsi, per concedersi spazi ed esperienze che, molto probabilmente, non avranno più occasione di ripetersi nella loro vita.

Tutti noi ricordiamo episodi della nostra infanzia avvenuti fra le mure scolastiche, piccole e grandi marachelle, esperienze di se' e del gruppo nate spontaneamente.

Accanto ai singoli episodi irripetibili c'è poi una ricca gamma di cose che, secondo una ricerca condotta su 2500 bambini inglesi, tutti dovrebbero sperimentare prima di uscire dalla scuola primaria. Fra le 100 che sono emerse, abbiamo selezionato le più significative.

Correre senza freni tra i corridoi della scuola

Ad esempio, non ha prezzo lasciarsi andare a una pazza rincorsa nei corridoi, di quelle da lasciare senza fiato, di quelle che ti fanno diventare paonazzi e poi trovarsi dietro l'angolo la maestra che ti sgrida.

Vogliamo poi mettere l'emozione di organizzare un musical, una recita o uno spettacolo e di calcare le scene davanti ai genitori?

I primi (sudati) guadagni

Un'altra esperienza molto sentita riguarda l'organizzazione di una bancarella-mercatino per la raccolta fondi da devolvere per cause di solidarietà.

La prima maestra del cuore

Un ruolo centrale nelle esperienze legate alla scuola primaria lo riveste la maestra: difficilmente un bambino lascia le elementari senza aver chiamato la docente mamma, a dimostrazione di quanto stretta possa essere la simbiosi che si riesce a creare fra insegnante e allievo.

Piccole trasgressioni: tutti in cima alla cattedra!

Allo stesso tempo, i bambini vivono come un'esperienza irripetibile quella di poter salire sulla cattedra almeno una volta e molti vivono l'emozione di lasciarsi ispirare dal suo carisma.

I primi lavoretti e i primi animali da compagnia

Concludono la batteria delle cose da fare prima della fine delle elementari attività come la coltivazione dell'orto scolastico oppure l'accudimento di animali domestici, l'addormentarsi sul banco, dire cose stupide e accorgersi dopo che l'insegnante era dietro o imbucarsi nell'ufficio del preside.

Piccole e grandi esperienze che contribuiscono a far crescere e maturare, che ci ricordano che la scuola non è solo un luogo dove libri e compiti dominano, ma che ci deve essere anche e soprattutto spazio per vivere la spensieratezza dei migliori anni della nostra vita. E voi (o i vostri figli) quali esperienze indimenticabili avete della scuola elementare?

Lascia un commento