5 consigli per un inserimento senza traumi alla scuola dell'infanzia

L'inserimento alla scuola dell'infanzia è sempre motivo di apprensione per noi mamme. Si tratta dei primi momenti in cui vediamo i nostri cuccioli, chi più impaurito chi più spavaldo, prendere il volo e uscire dal nido, pronti a relazionarsi con nuove persone e vivere diverse esperienze.

Ecco 5 consigli per affrontare traguardo della scuola dell'infanzia con maggiore serenità!

1. Avere fiducia nelle capacità del bambino

Sia che nostro figlio sia già andato al nido, sia che vada all'asilo per la prima volta, noi mamme ci facciamo un sacco di problemi: abbiamo paura che possa non inserirsi bene, che non mangi abbastanza o che non venga capito... Ma i bambini hanno una grande capacità di adattamento, e una mamma deve avere fiducia in suo figlio e in ciò che gli ha insegnato.

2. Essere partecipi della sua esperienza e incoraggiarlo

E' importante farsi raccontare le esperienze vissute di giorno in giorno, evitando di pressare i nostri figli se non hanno voglia di parlare, incoraggiandoli con un "Bravo" o "La prossima volta andrà meglio", a seconda dell'occasione, e un bel sorriso sulle labbra!

3. Evitare i paragoni

Per incoraggiare nostro figlio, e magari spronarlo a fare meglio, fare paragoni con i compagni di asilo è il metodo più sbagliato, serve solo a farlo diventare più insicuro e ad ostacolare le relazioni coi compagni. 

4. Saper reagire al pianto

Il pianto è una reazione del tutto normale a un evento come l'inserimento all'asilo, per questo dobbiamo comprendere il nostro bambino e prenderci del tempo per rassicurarlo che si divertirà e che torneremo a prenderlo all'orario stabilito.

Nello stesso tempo, però, dobbiamo essere ferme, e andarcene dopo un certo tempo, senza indulgere nelle richieste di portarlo via o di fermarci più a lungo.

5. Non forzare i tempi

L'inserimento alla scuola dell'infanzia è un processo graduale, che serve al bambino per adattarsi ad un nuovo ambiente.

Per questo è importante che i genitori rispettino il programma della scuola e non tentino di forzare i tempi: il bimbo starà da solo all'asilo quando sarà pronto.

8 comments

Lascia un commento