A Cloudy Lesson, il film animato sul senso dell'insegnamento

a cloudy lesson

"A Cloudy Lesson" è un breve film animato (dura appena due minuti) realizzato nel 2010 dalla regista Yezo Xue, che racconta come un nonno che fabbrica nuvole e suo nipote siano il perfetto esempio di come dovrebbe avvenire il processo di apprendimento/insegnamento. Scopriamo nel dettaglio di cosa si tratta.

"A Cloudy Lesson" è un cortometraggio molto significativo che trasmette un importante messaggio ai genitori e a tutti gli educatori in generale: insegnare qualcosa a un bambino non vuol dire riempirgli la testa di concetti e di regole cui aderire, ma piuttosto significa liberare la sua mente e la sua creatività da qualsiasi tipo di vincolo, consentendogli di fare le proprie esperienze senza restrizioni e in piena autonomia.

A Cloudy Lesson: sbagliando si impara!

Lo dice anche un vecchio proverbio popolare: “Sbagliando si impara!”. Come mostra in maniera esemplare il filmato di Yezo Xue, gli errori sono parte integrante del processo di apprendimento e, proprio per questo motivo, non devono essere condannati o vissuti in maniera negativa. L’errore, in altri termini, può essere inteso come un momento costruttivo, in grado di farci osservare la realtà da un nuovo punto di vista.

Supporto e fiducia nel processo di apprendimento

"A Cloudy Lesson" ci mostra che gli adulti che insegnano qualcosa a un bambino, per riuscire al meglio nel loro intento, non devono mai perdere di vista le attitudini individuali del piccolo. Se il nonno del video avesse redarguito il nipotino per non essere stato in grado di creare le nubi, il piccolo avrebbe vissuto questa esperienza come un fallimento personale. Un simile sentimento negativo, inoltre, gli avrebbe impedito di dare libero sfogo alla propria creatività.

Supporto, fiducia e amore, dunque, sono gli ingredienti essenziali che stanno alla base di un insegnamento proficuo ed efficace.

Care mamme, qua sotto potete trovare l'intero video!

Lascia un commento