Aceto e bicarbonato: due alleati nelle faccende domestiche

Quello delle pulizie domestiche è un tasto dolente per tutte le donne. Se poi ci si mette il fatto che tra lavoro, impegni, figli e via dicendo, il tempo è sempre ridotto all’osso, il tasto diventa ancora più dolente! Ecco allora qualche semplice trucchetto con due semplici ingredienti: bicarbonato di sodio e aceto, per ottenere risultati splendenti. Assolutamente eco-friendly e fai-da-te, assicurano anche il pieno rispetto per l’ambiente.

Doccia: dite addio agli spray anticalcare! Prendete un sacchetto di plastica, riempitelo con l’aceto bianco, infilatelo sul bocchettone della doccia e chiudetelo bene con un filo, in modo tale che non passi l’aria. Dopo qualche ora, aprite il sacchetto e strofinate con una spugna. Pulizia e igienizzazione assicurate!

Materasso: passate sull’intera superficie l’aspirapolvere. Poi cospargete tutto il materasso con il bicarbonato. Lasciate agire per un paio d’ore e ripassate nuovamente l’aspirapolvere. In questo modo il materasso sarà ripulito a fondo da polvere, acari e residui di pelle.

Taglieri di legno: tagliate un limone a metà e cospargete la superficie del tagliere con il sale da cucina. Passate il limone sopra al sale e risciacquate abbondantemente con acqua e una spugna pulita. Anche le venature più nascoste saranno perfettamente disinfettate!

Forno a microonde: anche se spesso ce ne dimentichiamo, la sua pulizia è importante. Basta mettere al suo interno un contenitore con dell’aceto. Accendete poi il microonde alla massima temperatura per due minuti. Una volta suonato il timer, togliete il contenitore e asciugate l’interno con un panno pulito.

Forno: un vero e proprio incubo di tutte le donne, ma basteranno piccoli accorgimenti per dire addio a tempo e fatica. Prendete del bicarbonato di sodio e mescolatelo con poche gocce d’acqua fino ad ottenere un impasto denso. Cospargete tutta la superficie del forno con la pasta di bicarbonato aiutandovi con una spugnetta. Lasciate agire per un’intera notte. Al mattino, spruzzate con un po’ di aceto e togliete il bicarbonato con un panno bagnato. Accendete poi il forno a bassa temperatura per circa venti minuti, in modo che si asciughi. Avrete un forno splendente, come nuovo!

Tapparelle e persiane: Prendete una calza di cotone e imbevetela con acqua e aceto. Infilatela sulla mano e passatela su tapparelle e persiane. Un lavoro noioso e lungo, si trasformerà in un gioco da ragazzi!

Quadri: ecco un modo sorprendente per catturare tutta la polvere che rovina i nostri capolavori, basta una fetta di pane! Prendete il lato della mollica e passatelo sulle tele. Ogni traccia di polvere verrà rimossa in un istante!

Lascia un commento