Ai bambini piccoli piace leggere!

bambini lettura

I bambini, fin dalla fascia 0-3 anni, amano la lettura. Farsi leggere un libro da un genitore è un momento tranquillo e rilassante trascorso con l'esclusiva attenzione di mamma o papà. I libri permettono poi di scoprire storie divertenti e coinvolgenti e di imparare continuamente cose nuove.

Piccoli lettori fin dalla tenera età

Per il 60% dei bambini il rapporto con i libri comincia già fra gli 0 e i 3 anni, ovviamente mediato dall'intervento di un genitore. Il bambino ama maneggiare anche il libro in autonomia, soprattutto libri tattili, pop-up o morbidi, appositamente studiati per la prima infanzia.

Il rapporto con il libro si fa ancora più stretto negli anni seguenti, visto che fra i 4 e i 9 anni oltre il 90% dei bambini maneggia dei libri, anche grazie alle scuole dell'infanzia e all'inizio della primaria. In questa fase la lettura è ancora svolta principalmente dai genitori, soprattutto dalla mamma, che instaura in questi momenti un rapporto molto stretto con il piccolo. Leggere al bambino significa infatti stare vicini, guardare insieme le pagine e il bambino può farsi cullare dalla voce della mamma. Con l'inizio della scuola, a 7 anni, i bambini cominciano poi a leggere in autonomia.

Piccoli lettori crescono

Dopo i 7 anni l'incidenza dei genitori nella lettura diminuisce gradualmente, perché il bambino è in grado di leggere da solo in modo sempre più fluente. La lettura da parte di un genitore, ad esempio subito prima di andare a letto, rimane comunque un momento particolarmente piacevole per i bambini.

Con la crescita aumenta l'autonomia, anche riguardo la scelta dei titoli da leggere. In questa fascia d'età, fra i 7 e i 9 anni, aumenta anche il numero di bambini che ha rapporti con smartphone, tablet e altri dispositivi tecnologici e nasce un primo interesse per gli ebook. L'80% dei bambini della fascia 7-9 anni utilizza già lo smartphone dei genitori e oltre il 30% è già in grado di farlo da solo. Con l'aumento dell'età sempre più dispositivi tecnologici vengono acquistati per i piccoli di casa, anche se non richiesti.

Lascia un commento