Albero pasquale: 3 idee per portare la Pasqua in casa vostra

albero-pasquale-uova

Da qualche anno a questa parte inizia a affacciarsi a Pasqua l’Albero pasquale. Di cosa si tratta? Del parente più piccolo e più primaverile del classico albero di Natale. È, ovviamente, non solo un modo per decorare la casa, ma anche per trascorrere del tempo con i bambini e stimolare la loro fantasia.

Ma come si fa un albero pasquale?

Con i rami degli alberi di ciliegio o di pesco, con quelli di ulivo, o con quelli che riuscite a trovare o preferite.

Piantateli in un grosso vaso, e poi lasciate libera la fantasia vostra e dei piccoli. Ecco allora 3 idee per decorare un fantastico albero pasquale.

1. Albero pasquale con le uova colorate

Si tratta del più tradizionale in assoluto, ma anche di quello che può darvi maggiori soddisfazioni.

Infatti se da un lato avete la possibilità di acquistare nei negozi tante uova già colorate, dall'altra potete fare direttamente voi le uova colorate!

Fate un forellino sull'uovo, svuotatelo con attenzione e sciacquatelo. Con l’aiuto dei colori a tempera o degli acquerelli colorateli insieme ai piccoli, incollate dei fili e appendetele.

albero-pasquale

2. Albero pasquale con i biscotti

Che bello lavorare in cucina con i piccoli!

Potete fare dei semplicissimi biscotti di pastrafrolla a forma di cuore o di fiore, e poi colorarli con codette e glasse di tante sfumature diverse.

Fateli con un foro al centro, dove potete far passare un nastro che vi servirà poi ad appenderli ai rami.

albero-pasquale-con-biscotti

3. Albero pasquale con i calzini dei piccoli

Questo è un vero e proprio inno alla nostalgia.

Se siete di quelle che non buttano nulla, ma avete ancora da parte i calzini colorati di quando i bimbi erano ancora piccoli e non camminavano, potete riempirli di ovatta, chiuderli con un filo e appendere queste piccole sfere colorate come tante decorazioni.

albero-pasquale-calzini

Allora, che ve ne pare? E che farete voi con i vostri piccoli?

Lascia un commento