Alfie Evans come Charlie Gard: i genitori lottano per la vita

Un'altra triste storia quella del piccolo Alfie Evans, che come Charlie Gard, è tenuto in vita grazie a dei macchinari che i medici vogliono staccare contro il parere dei genitori.

Alfie Evans come Charlie, lotta per la vita

La storia di Charlie Gard ha colpito tutti e ha aperto il dibattito su cosa è giusto fare quando i medici non danno più speranze di vita per il proprio bambino: lottare o arrendersi? Un nuovo caso arriva dal Regno Unito dove i genitori di Alfie Evans hanno deciso di non farsi abbattere dalle parole dei dottori e di continuare a sperare che ci sia una possibilità di vita per il figlio. Il piccolo ha 15 mesi e da otto è in coma, attaccato a dei macchinari che gli consentono di restare in vita.

I genitori di Alfie chiedono aiuto: “Vogliono staccare la spina”

Il problema di Alfie Evans è ben diverso da quello di Charlie: il piccolo di Liverpool non ha mai ricevuto una diagnosi precisa, è stato ricoverato per una bronchite e poi si è ritrovato attaccato a un respiratore. Adesso i medici vogliono staccare la spina, ma i genitori desiderano combattere affinché non avvenga. Per questo hanno chiesto aiuto soprattutto al dottor Michio Hirano, esperto di neurologia pediatrica, che aveva dato una speranza per Charlie e potrebbe salvare la vita del piccolo Alfie.

Lascia un commento