Aria condizionata e bambini: ok, ma con le giuste regole!

L’estate è una stagione meravigliosa, ma purtroppo tra i suoi contro annovera l’afa, che mette a dura prova la resistenza di adulti e bambini. Tuttavia le vittime predilette dal caldo estivo sono i più piccoli, in particolare i neonati che, non godendo ancora di un perfetto meccanismo di autoregolazione della temperatura corporea, sono più facilmente esposti ai colpi di calore. L’unica soluzione per dare sollievo ai bambini è utilizzare l’aria condizionata, ma solo con le dovute precauzioni in modo da scongiurare altri problemi.

Aria condizionata: il parere dei pediatri

La maggior parte dei pediatri italiani promuove il condizionatore a patto che ne venga fatto un uso consapevole e moderato. Il via libera viene dalla ricerca “I bambini e l’aria condizionata” commissionata da Olimpia Splendid, un’azienda italiana leader nel settore della climatizzazione, su un campione di cento pediatri.

Dalla ricerca è emerso che il 69% dei pediatri interpellati ritiene la climatizzazione un ottimo strumento per proteggere i bambini piccoli dalla calura estiva, tanto che un’alta percentuale di quelli inizialmente contrari all'uso del condizionatore si direbbe disposto a cambiare idea in caso di climatizzatori appositamente studiati per andare incontro alle esigenze dei bambini. Questo perché solitamente la differenza la fanno le dovute precauzioni, di cui abbiamo già parlato in un altro post dedicato all'aria condizionata.

Aria condizionata: i consigli dei pediatri

Il primo consiglio dei pediatri è di evitare di tenere sempre acceso il climatizzatore in quanto, nella maggior parte dei casi, è più che sufficiente deumidificare l’ambiente, regolando il tasso di umidità, per garantire un rapido sollievo ai bambini accaldati.

Inoltre, per rendere l’ambiente meno afoso si suggerisce di impostare la temperatura a quattro o cinque gradi in meno rispetto a quella esterna e di rinfrescare l’ambiente solo quando il bambino, soprattutto se neonato, è altrove.

Infine, è buona regola non esagerare neanche con la deumidificazione, in quanto il deumidificatore acceso troppo a lungo può seccare le mucose ed essere quindi causa di altri disturbi.

5 comments

Lascia un commento