Arriva il pesce d'aprile! Ma qual è la storia di questa festa?

pesce-d-aprile

Domani arriva uno dei momenti più divertenti dell’anno! Ma come quale? Il 1° aprile, ovvero: il pesce d'aprile!

Ma perché proprio il pesce e proprio il 1° aprile? E poi, questa data si festeggia anche nel resto del mondo? Ecco qualche piccola curiosità che forse non sapevate su questa curiosa festa pagana.

Quando il Capodanno si festeggiava a Primavera inoltrata

Anche se l'origine del pesce d'aprile non è certa, pare che i festeggiamenti divennero ufficiali intorno alla fine del 1500, pochi anni dopo l’introduzione del nuovo calendario gregoriano. Prima di allora, il Capodanno veniva festeggiato tra il 25 aprile (la vecchia data dell’inizio di primavera) e il 1 aprile.

Ecco allora, che per canzonare coloro che dopo alcuni anni non si erano abituati ancora al passaggio al calendario gregoriano, si diffuse il nomignolo di “schiocchi di aprile”.

In particolare, il termine “pesce d'aprile”, per identificare i “boccaloni”, si diffuse nella Francia cinquecentesca di Re Carlo IX. Chi continuava a scambiarsi i regali del Capodanno tra marzo e aprile, rischiava di trovare nel pacco un biglietto con scritto “poisson d’avril”, pesce d'aprile, appunto.

In Italia, il “pesce” si diffuse solo alla fine dell’Ottocento a partire dalla città di Genova. Nell'ambiente vivace del porto, entrò nell'uso comune prima dei ceti agiati e poi tra le classi popolari.

Il pesce d'aprile oggi in Italia e nel mondo

Oggi, il primo aprile viene festeggiato un po’ in tutta Europa, con denominazioni differenti.

In Italia e in Francia abbiamo il pesce, nei paesi anglofoni si parla diApril fool’s day (il giorno dello sciocco di aprile) e in Germania si diceAprilscherz (lo scherzo di aprile). In Scozia il pesce d’aprile dura due giorni e si usa attaccare sulla schiena del malcapitato il cartellokick me (dammi un calcio). In Portogallo, infine, si usa gettare addosso agli amici pacchi di farina la domenica e il lunedì prima della Quaresima.

Anche nel resto del mondo si parla di pesce d'aprile. In India, il 31 marzo è il giorno degli scherzi per celebrare la festa Huli, che celebra l’arrivo della primavera. 

E allora, attenti ai pesci dietro la schiena e... buon 1° aprile a tutti!

Lascia un commento