Baby planner, la nuova figura che sostiene le mamme

SOS bambino in arrivo. Per tutte le mamme che hanno difficoltà a organizzare l'arrivo del bebè, o non riescono a gestire la nuova vita col bimbo, ecco una nuova figura professionale che facilita la vita, la baby planner.

Questa professione nasce negli Stati Uniti, ma sta iniziando a riscuotere ampi consensi anche nel nostro paese. Vediamo di cosa si tratta.

Spesso capita che la futura mamma si trovi in difficoltà a dover preparare corredino, cameretta, spazi e accessori per il proprio bambino, magari perché ha una gravidanza complicata o perché lavora e non ha tempo per sistemare tutto prima del parto, oppure, se il bambino è già nato, non riesce, per problemi vari, a organizzare la nuova vita col neonato. In tutti questi casi si può ricorrere alla baby planner. Questa è una nuova figura professionale, una sorta di doula che aiuta la futura mamma o la neo mamma a sistemare gli impegni più disparati.

Questa figura si avvale della collaborazione preziosissima di altre figure professionali quali ostetriche, naturopati, psicologi. Quindi se la futura mamma ha bisogno, la baby planner potrà organizzare le visite, ginecologiche o psicologiche, potrà aiutare nella preparazione della casa per il nuovo arrivato, ma anche per la semplice valigia da portare all'ospedale per il parto. Organizza incontri, baby shower, con altre future mamme, corsi di yoga, giornate di shopping. E quando il bambino è nato da un importante supporto alla neo mamma. Si tratta sia di un sostegno morale, con piacevoli chiacchierate come tra amiche, ma anche di un sostegno pratico. La baby planner aiuta a organizzare la giornata col bambino, sostenendo la mamma nell'allattamento, se ci sono problemi interviene l'ostetrica, e dando un importante contributo nell'organizzazione pratica del tempo e degli spazi.

Quando arriva un bambino si sa, la mamma non ha più tempo da dedicare a sé stessa, e troppe volte questo finisce per provocare grandi disagi psicologici. La baby planner serve anche per questo, per aiutare a gestire l'emotività. Chi dopo il parto dovesse soffrire di baby blues potrà contare non solo sul valido aiuto della baby planner, ma anche di psicologi che questa professionista contatterà per dare alla mamma tutto il sostegno di cui ha bisogno.

Dalle cose più piccole e banali a quelle più importanti, la baby planner organizzerà in modo pratico e professionale la nuova vita della famiglia. In questo modo la mamma avrà il tempo per ritagliarsi dei momenti tutti per sé, vivendo con serenità e armonia la maternità.

Lascia un commento