Baciare i bambini sulle labbra: si o no?

baciare-i-bambini-sulle-labbra

Ecco una delle domande che non ci si dovrebbe mai porre. Mai. Perché tra madre e figlio, o padre e figlio, le manifestazioni d'affetto e le tenerezze dovrebbero avvenire in modo naturale, senza seguire schemi o logiche particolari. E invece no, c'è sempre il dottorone di turno che snocciola teorie apocalittiche e che vede il male e il secondo fine anche nei gesti più puri, come il bacio di una madre sulle labbra del proprio figlio. Ma andiamo con ordine. Tutto nasce da uno studio teorizzato da tale dottoressa Charlotte Reznick, una professoressa di Psicologia Clinica della UCLA, l'Università di Los Angeles, in California. Bene, la dottoressa sostiene che baciare i bambini sulle labbra sia diseducativo.

Sembra che dopo i 3 anni, infatti, (come se il bacio dei genitori avesse una scadenza come le uova o lo yogurt) baciare sulle labbra il bambino generi in lui confusione. Se il bambino concretizza il bacio della mamma come un atto d'affetto, potrebbe sentirsi autorizzato a fare lo stesso con i propri compagni a scuola, rischiando quindi di essere visto come un "molestatore sessuale" dai propri compagni. Ora, si può essere d'accordo o meno sul non baciare i bambini sulle labbra per questioni igieniche, o se per esempio non si è molto espansivi nel manifestare il proprio affetto, ma da qui a dare del molestatore a un bambino, ce ne passa.

Secondo la dottoressa il bacio sulle labbra dovrebbe essere appannaggio dei soli innamorati, ma qui nasce un dubbio. Come glielo spieghiamo a quei popoli che sono consueti scambiarsi un semplice saluto col bacio sulle labbra che nel loro gesto c'è una malizia patologica? Bene, con  buona pace della dottoressa, il suggerimento è quello di seguire il proprio istinto e il proprio cuore. Perché è un tantino eccessivo vedere il male in tutto: ciucciare dal seno dopo i 6 mesi viene confuso con un atto sessuale e il bambino avrà delle turbe psichiche, il bacio no perché da delle turbe, in braccio troppo spesso no per lo stesso motivo, la condivisione del letto manco a parlarne. Insomma, pare che questa società remi proprio contro il legame affettivo che c'è tra madre e figlio, o padre e figlio, ambendo al distacco precoce che invece non avrebbe (ovviamente è ironico) ripercussioni sulla psiche di quello che poi sarà un adulto, uno dei tanti che casualmente andrà in analisi.

Quindi, care mamme e papà, se per voi il gesto non ha nulla di malizioso, continuate pure a baciare i bambini sulle labbra, non c'è una scadenza, saranno caso mai loro stessi a dirvi basta quando arriverà il momento.

74 comments

  1. Erika Rossi 30 luglio, 2015 at 00:49 Rispondi

    Finché sono mamma e papà a baciarli non credo ci sia nulla di male!!! Sono loro che li hanno generati sono sangue del nostro sangue e sono stati dentro di noi x 9 mesi…. Parlare di mancanza di igiene x un bacetto a stampo mi sembra un po’ ipocondriaco!!!! E poi sti bimbi si devono fare anche gli anticorpi!!!! Eddaiiii 😱😄

    • Marianna Coppola 30 luglio, 2015 at 11:57 Rispondi

      Ma che c’entra il cambio del pannolino….io lavoro da 12 anni in uno studio dentistico. ..e credimi che la bocca è un ricettacolo di batteri….in uno dei soliti controlli il dentista mi ha riscontrato una candida in bocca…completamente asintomatica e difficilissima da vedere ad occhio nudo….

  2. Giorgia Ruggieri 30 luglio, 2015 at 09:49 Rispondi

    Prima di avere figli non mi piaceva neanche vederlo fare agli altri ed ero super circa questo argomento , ma da quando ho una bimba mi sembra impossibile NON farlo.. È sangue del mio sangue , amore puro .. I problemi sono altri , esprimiamo i sentimenti verso i nostri figli e rilassiamoci 😍😍

  3. Consuelo Trovò 30 luglio, 2015 at 09:57 Rispondi

    Io me lo bacio dappertutto il mio ciccino eppure mio marito mi rimprovera se lo bacio sulle labbra…e io gli risp che me lo sono fatta io e me lo bacio quanto voglio😍😍😍 (finché se lo lascia fare!)

  4. Gabi Santos 30 luglio, 2015 at 10:02 Rispondi

    Io non sono molto convinta che sia il massimo baciarli in bocca, almeno i neonati, non perché c’è malizia, ma per questione di igiene nei suoi confronti. Durante il giorno abbiamo residui di cibo, trucco, cremine varie per il viso, che a contatto con la pelle del neonato, possono fargli male o semmai se abbiamo qualche infezione in bocca, che se trasmessa é pericolosa mentre per noi non fa più di tanto. Gli anticorpi secondo me, li deve fare in altri modi e non mettendolo a rischio così.

  5. Daniela Zepponi 30 luglio, 2015 at 10:11 Rispondi

    D’accordo che i genitori fanno come meglio credono: ma se c’è una cosa che mi fa vedere rosso è quando tentano di farlo altri, come nonni o zii. Non è gelosia, è rispetto per il bambino, che non è un pupazzo e non è detto che trovi la cosa di suo gusto.

  6. Sergio Ermelinda Pirrera 30 luglio, 2015 at 12:12 Rispondi

    I mei figli baciano solo me sulle labbra che sono la madre.alcune volte specialmente in presenza di altri (maestre e compagni di scuola)porgo la guancia ma loro dopo avermi dato il bacio sulla guancia mi girano la testa e mi baciano sulle labbra. loro vogliono da me questo tipo di contatto fisico e a me piace. Mi prendera’ un colpo quando si vergogneranno crescendo e non mi daranno piu baci.

  7. Nadia Mancini 30 luglio, 2015 at 13:44 Rispondi

    Solo mamma e papà… Io li baciò sempre sulle labbra i miei bimbi, è stato il primo contatto che hanno cercato la prima volta che siamo stati uno di fronte all’altra… Bocca a bocca e mai attaccato un raffreddore!

  8. Melinda Schena 30 luglio, 2015 at 15:21 Rispondi

    Se posso dire la mia..bacio ancora mia mamma e mio papà sulla bocca prima di partire per un pò sapendo che non li vedrò presto…l’ho sempre fatto anche con i nonni…quando non ci saranno più questi baci non voglio rimpiangerli. ..l’amore puro viene ormai frainteso da troppi i quali magari per primi hanno una certa malizia perché se vedo una mamma baciare il suo bambino lo traduco solo in un gesto di grande amore. Ora bacio la mia bimba sulla bocca e lascio che lo facciano anche gli altri nonni e bisnonni…e lei si sente super coccolata e amata e non c’è niente di più bello..per l’igiene se so di avere un raffreddore o qualche virus in circolo sono la prima a evitare di farlo…credo che ognuno sappia regolarsi!

    • Matteo Granatella 30 luglio, 2015 at 15:39 Rispondi

      Completamente contrario! sono convinto che sia un gesto d’amore e non ci trovo nulla di male nel vederlo fare ad altri ma bacero’ sempre i miei figli solo sulle guance per far capire loro la distinzione di significato che deve avere un bacio sulla bocca… vedranno sempre mamma e papà baciarsi sulla bocca, gli altri no…

  9. Matteo Granatella 30 luglio, 2015 at 15:45 Rispondi

    Baciare tutti indistintamente sulla bocca crea confusione… il bacio sulla bocca è quello tra mamma e papà! E poi secondo me è più un bisogno dei genitori che dei bambini. Rispettiamoli ed educhiamoli, l’igiene passa in secondo piano…

    • Melinda Schena 30 luglio, 2015 at 16:34 Rispondi

      Io non mi sono mai confusa..e tanti meno mio fratello..la malizia sta nei nostri occhi..per quello che dico che bisogna regolarsi…ovviamente non per questo chi bacia sulla guancia o sulla fronte trasmette meno amore anzi..però essendo cresciuta così e sapendo che quel gesto voleva dire ti amo da impazzire lo farò sempre con i miei figli per trasmettere lo stesso valore

    • Melinda Schena 30 luglio, 2015 at 16:40 Rispondi

      Purtroppo le cose che confondono sono ben altre e fare di questo argomento tabù non servirà nella loro crescita visto che ancor più di noi avranno a disposizione immagini ben più forti di un bacio sulla bocca…e non solo tra mamma e figlio…o tra uomo e donna…credo che per non farli confondere l’argomento debba essere sempre aperto e mai estremista…ma questo è un altro discorso…cmq sono certa che non sarà il mio bacio a confonderla

    • Matteo Granatella 30 luglio, 2015 at 16:49 Rispondi

      Il fatto è che loro devono capire che il bacio in bocca non si dà come un saluto… al parente di turno o all’amico di turno.. si da solo alla persona che ami… ed è unico nel suo genere, ben diverso da quello che dai ad un genitore o ad un nonno.

    • Melinda Schena 30 luglio, 2015 at 16:51 Rispondi

      Certo ma questo lo spiegherai tu..e cmq lo capirà. ..non mi sono mai sognata di baciare un amico di famiglia e neanche gli zii perché non avevo un rapporto così forte come i nonni e i genitori

    • Melinda Schena 30 luglio, 2015 at 16:56 Rispondi

      No non l’ho mai fatto neanche a tre anni…sapevo che significato aveva…e credo che se vede un compagno d’asilo e lo bacia sulla guancia e la stessa cosa..lo sta facendo perché gli vuole bene probabilmente…e se fosse stato sulla bocca???la malizia resta sempre nei tuoi occhi…con la crescita puoi spiegarglielo e capirà. ..ma facilmente dopo i 4 anni capirà da solo

    • Matteo Granatella 30 luglio, 2015 at 17:06 Rispondi

      Quello che si fa a tre anni non si ricorda… un bacio sulla bocca anche tra bambini non da alcun fastidio… ti ripeto, non è questione di malizia… solo di significati e di rispetto del bambino… I bambini sono dei piccoli bambolotti nelle nostre mani e noi decidiamo di baciarli abbracciarli coccolarli stritolarli ecc… e solitamente lo facciamo per noi stessi più che per loro… poi ognuno è libero di fare ciò che vuole… non c’è un giusto e uno sbagliato universale… non si sta parlando di amore e odio ma di modi diversi di amare…

    • Melinda Schena 30 luglio, 2015 at 17:47 Rispondi

      Sì sì infatti…so quanto ami i tuoi figli anche se non lo baci sulla bocca e se cresceranno equilibrati non è perché non li hai baciati sulla bocca ma perché hai dei valori di base forti e giusti…allo stesso modo posso dire io…se sarà equilibrata o meno non sarà per i baci sulla bocca…ma un giorno come me adesso ricorderà quei baci come un grande gesto d amore così come i tuoi ricorderanno gesti diversi ma cmq pieni d’amore…l’importante è amarli…c’è anche chi mi dicevano che sarà una mammona perché l’ho allattata fino a un anno o che non sarà mai autonoma perché sta nel lettone..anche se poi si e dimostrato il contrario…sono tutte cazzate…ognuno fa quello che crede meglio per sé e i bambini

  10. Antonino Carangelo 30 luglio, 2015 at 16:52 Rispondi

    Parlare di igiene per un bacio è assurdo. Vorrei farvi due esempi di bambini della stessa etä cresciuti uno in campagna a contatto con animali, calpestando e respirando l’area e l’aria di chi alleva ”animali domestici”, dalle galline ai maiali, (pensate all’igiene) e poi abbiamo l’altro bambino cresciuto in casa senza animali con la mamma che consuma mobili e pavimenti tutti i santi giorni con detersivi di ogni genere…. morale della storia, il bimbo cresciuto in campagna oggi ha 27 anni e non ha mai avuto problemi di influenze e allergie neanche a parlarne, al contrario il bimbo cresciuto in casa 27 anni di acciacchi tra mal di gola, febbre allergia al polline e polvere e medicinali a go go per la gioia delle farmacie!!!!

Lascia un commento