Bambini e balletto: i benefici della danza

balletto bambini

La danza è un’arte che attraverso il linguaggio del corpo, trasmette emozioni e sensazioni al pubblico. Molto spesso si è soliti associare una rappresentazione di danza ad un mero spettacolo ludico, non comprendendo la vera essenza di un balletto. Dietro le luci colorate, i lustrini, gli abiti scintillanti dai colori delicati e le musiche coinvolgenti, si nasconde una lezione di vita per i nostri bambini da non sottovalutare.

Per comprendere la reale grandezza che mette in mostra un artista durante la sua performance, è bene osservare al di là delle apparenze. Condividere una esperienza di danza con il proprio bambino, sarà un'ottima occasione per guidarlo verso una dimensione nuova, uno strumento educativo efficace e insolito. Apprezzando le doti del ballerino/atleta ed evidenziando la sua agilità si avrà la possibilità di fare entrare vostro figlio in un mondo nuovo e pulito.

Il balletto come maestro di vita

Assistere ad un balletto può essere un’esperienza educativa per i nostri figli, i quali impareranno ad osservare attentamente la realtà, senza dar nulla per scontato. Spesso, i bambini guardando un ballerino esibirsi in una danza o un atleta cimentarsi in un attività sportiva, pensano che la loro agilità e bravura sia una dote innata, un’azione naturale, per questo non si stupiscono. Se invece, portando ad un balletto nostro figlio, lo facciamo andare oltre con lo sguardo, imparerà moltissimo sui meccanismi della vita.

La danza come costanza e impegno nella vita del bambino

Lo spettacolo di danza è un ottimo esempio di impegno e sacrificio. Un bravo ballerino per poter eseguire determinati passi, deve esercitarsi molte volte al giorno, provando e riprovando costantemente. L’impegno mentale nell’apprendere i movimenti e lo sforzo fisico devono essere continui per riuscire ad ottenere agilità e sensualità nelle movenze. Questo elemento è bene sottolinearlo ai bambini.

Balletto come lavoro di gruppo

Un'esibizione di danza oltre alla bravura del singolo ballerino, implica molti valori aggiunti, innanzitutto armonia e ritmo per eseguire i passi a suon di musica e in secondo luogo cordinazione con i compagni. La danza è una manifestazione artistica nella quale gioca un ruolo importante il gioco di squadra e la collaborazione reciproca, riuscire ad entrare in sintonia con gli altri ballerini non è una cosa semplice, ma si tratta di una competenza che si acquisisce con l’esperienza e l’esercizio.

La danza come strumento di accoglienza

Fin dall’antichità la danza è stata considerata come l’espressione di un popolo. Le credenze, le aspettative i sogni di una cultura prendevano vita e si esternavano attraverso il movimento del corpo e il ritmo della musica. Per questo educare il proprio figlio a conoscere ed apprezzare le varie forme di danza, sarà uno strumento importante che permetterà di fargli aprire la mente e il cuore alle diversità culturali.

5 comments

  1. Catia Marchettini 14 marzo, 2018 at 01:46 Rispondi

    Mia figlia ha iniziato a 2anni e 4mesi un corso di giocodanza.tra poco farà il suo primo saggio.che carine che sono tutte col tutù.ovviamente è molto molto importante che l’insegnante sia qualificata e specializzata per bimbi così piccoli.

Lascia un commento