Bambini felici: consigli pratici per mamma e papà

bambini felici consigli pratici mamma

Crescere bambini felici e sicuri di sé è importante per ogni genitore, per questo motivo è consigliabile ricorrere ad alcuni comportamenti in modo tale che i piccoli crescano all'insegna della serenità. Fare il genitore è uno dei mestieri più difficili al mondo, ma grazie alle esperienze e ai consigli degli altri genitori sarà possibile portare al successo questo compito senza eccessive difficoltà.

Per educare correttamente i piccoli e fornire loro la giusta disciplina è indispensabile che mamma e papà non commettano troppi errori e stiano sempre attenti alle necessità del loro figlio. Qualsiasi genitore alle prime armi desidera scoprire quali sono i metodi più funzionali per crescere dei bambini felici e pieni di vivacità: la serenità di un figlio è infatti una delle preoccupazioni primarie di mamma e papà.

Occorre anche considerare che alcuni genitori sono eccessivamente protettivi e questo atteggiamento potrebbe in realtà nuocere alla crescita dei piccoli, i quali tenderanno a sviluppare una personalità insicura e fragile, e nel momento in cui si troveranno dinanzi alle difficoltà non saranno in grado di affrontarle da soli, se non con l'aiuto di qualcun altro. I bambini devono comprendere che i pericoli possono essere dietro ogni angolo: potranno cadere e farsi male, ma dovranno essere in grado di rialzarsi da soli grazie ad un carattere forte e determinato. Ecco quindi alcuni consigli educativi pratici per mamma e papà.

Porre dei limiti per crescere bambini felici

Le limitazioni non sono mai gradevoli, soprattutto per i bambini più capricciosi e testardi. La maggior parte dei genitori dinanzi a pianti e strilla pensa che la soluzione per porre fine a questo atteggiamento sia quella di assecondare il bambino, in modo tale da zittirlo.

Questo cedimento non è indicato poiché l'insegnamento che viene trasmesso è la possibilità di ottenere tutto ciò che si desidera attraverso un comportamento aggressivo. In questo caso è consigliabile assumere un atteggiamento rigido, non necessariamente severo, evitando però di cedere ad ogni richiesta. Soltanto così il piccolo svilupperà la giusta personalità e saprà essere felice quando avrà ottenuto ciò che desidera con l'impegno e il giusto comportamento.

I bambini responsabili e autonomi crescono più felici

Un bambino libero e indipendente sarà di conseguenza come un piccolo adulto felice e soddisfatto. Ebbene sì, uno dei compiti primari di mamma e papà è quello di responsabilizzare i figli ed aiutarli ad acquisire la giusta autonomia.

Ad esempio, è fondamentale che il bambino impari a svolgere alcune piccole attività quotidiane che lo aiuteranno ad essere indipendente, come mangiare da solo, rifare il letto, preparare lo zaino autonomamente oppure contribuire ad alcuni compiti della casa come portare fuori la spazzatura. Renderlo partecipe in questi piccoli impegni quotidiani sarà un buon modo per metterlo alla prova ed essere sicuro di sé.

Lascia un commento