Bambini in aereo: tariffe per i più piccoli

bimbi in aereo

L'estate è alle porte e con lei arriva anche la fine della scuola e la voglia di vacanza.

Per chi ha bimbi al seguito però, l'idea di viaggiare con i bambini in aereo è sempre un incubo tra costi elevanti e poca assistenza. Come riuscire quindi a districarsi nella giungla delle compagnie? Quali voli scegliere e dove trovare servizi adeguati per i più piccoli?

Bambini in aereo: le compagnie delle famiglie italiane

Kayak.it, motore di ricerca specializzato in voli e vacanze, ha messo a confronto le compagnie più utilizzate dagli italiani: Easyjet, Ryanair, Lufthansa, Alialia e Vueling.

Per prima cosa bisogna distinguere l'età dei bambini. Fino ai 2 anni infatti, i più piccoli possono viaggiare senza occupare un posto a sedere, ma stando in braccio ad un genitore. In questo modo vi verrà data una cintura di sicurezza apposita per il neonato e il costo del biglietto avrà un prezzo differente.

Le compagnie aeree e le tariffe per bambini

Con Easyjet i neonati possono viaggiare dopo aver compito almeno 14 giorni. Il prezzo del volo fino ai 2 anni è fissato a 28 euro a tratta. Questa tariffa include anche un bagaglio a mano aggiuntivo. Se si vuole prenotare un posto a sedere per un neonato di età inferiore ai 2 anni, si dovrà disporre di un seggiolino auto. Dopo i 2 anni sarà addebitata la tariffa intera del biglietto.

Per quanto riguarda Ryanair invece non possono volare i neonati fino al 7° giorno di vita. Per i neonati che siedono in braccio all'adulto non è consentito imbarcare in stiva alcun bagaglio. Il costo del biglietto fino ai 2 anni è di 20 euro a tratta, poi dovrà pagare come un adulto.

Lufthansa invece ha due tariffe dedicate ai più piccoli: 

  • tariffa Infant: i bambini fino ai 2 anni viaggiano gratuitamente senza occupazione del posto sulle rotte all’interno della Germania o al 10% della normale tariffa su tutte le altre rotte.
  • Tariffa Child: i bambini tra 2 e 11 anni compiuti devono avere un proprio posto e viaggiano sulla maggior parte delle rotte e a quasi tutte le tariffe al 75% del prezzo normale.

Con Alitalia infine i bambini fino a 2 anni pagano 20€ nel caso di voli nazionali e il 10% della tariffa adulti per quelli internazionali. Per quelli fino ai 12 anni invece, è previsto uno sconto del 33% per i voli di medio raggio e nazionali.

Voi mamme dove trascorrerete le vacanze? Che compagnia aerea avete scelto?

2 comments

    • Patrizia Pellicano 17 giugno, 2017 at 00:32 Rispondi

      Dammi qualche suggerimento! Ad agosto mi tocca Mexico-Roma (13 ore) 3 ore a fiumicino d attesa, Roma- Lamezia (1 oretta), e poi 2 ore in macchina per casa con una bimba che avrá 7 mesi, un po l idea mi terrorizza…..e dopo 15 giorni il rientro😅😱

Lascia un commento