Bicchiere d'acqua al matrimonio: bimba in ospedale

bimba in ospedale dopo un bicchiere d'acqua al matrimonio

Una bambina di 9 anni è stata protagonista di una gravissima vicenda che si è verificata a Villa Menelao, una location in provincia di Bari dove era in corso un ricevimento nuziale particolarmente vip, tra i presenti anche Checco Zalone. La piccola, mentre ballava con la mamma, si è avvicinata al bar per bere un bicchiere d'acqua e da lì si è scatenato l'inferno. Ha infatti iniziato a vomitare sangue dal naso e dalla bocca, ed i medici presenti tra gli invitati hanno ipotizzato una possibile reazione allergica.

Bimba in ospedale: sostanze caustiche nell'acqua?

La bimba in ospedale è stata sottoposta ad analisi, che hanno evidenziato gravi lesioni allo stomaco ed all'esofago. Si sospetta fortemente che all'interno dell'acqua fossero presenti delle sostanze caustiche che hanno causato il malore della bambina.

L'intervento dei NAS

Proseguono le indagini dei NAS a circa una settimana dal fattaccio per verificare cosa sia successo, che sostanza ci fosse nell'acqua e come sia arrivata lì. Nella denuncia i genitori sottolineano che nessuno della struttura ha prestato soccorso, ma il proprietario si dice solidale alla famiglia e pronto a collaborare per far emergere la verità.

Lascia un commento