Bimbo muore di encefalite: il tenero messaggio di addio ai genitori

Una terribile encefalite amebica granulosa qualche giorno fa ha tolto la vita ad un bambino americano di soli 6 anni. Il piccolo colpito da questa drammatica infezione si chiamava Leland Shoemake e proveniva da una piccola città della Georgia, negli Stati Uniti.

Sin dal suo ricovero, in un ospedale di Pike County, i medici hanno comunicato ai genitori Tim e Amber che le condizioni di Leland erano disperate e che l'encefalite non gli avrebbe lasciato scampo.

Quello che i medici hanno potuto fare è stato solo provare ad alleviare il dolore del bambino negli ultimi momenti della sua vita.

E quello che Leland ha fatto per i suoi genitori è stata proprio la stessa cosa: provare, in modo dolce e commovente come solo un bambino sa fare, ad alleviare il terribile dolore della sua famiglia, a dir poco distrutta dalla malattia e poi dalla perdita del bambino.

Quando l'amore supera le barriere della vita

È stato così, infatti, che dopo il decesso in ospedale di Leland, i due genitori tornati a casa hanno trovato un messaggio d’addio del loro cucciolo, straziante e tenero al tempo stesso.

Mentre mamma Amber e papà Tim si preparavano al funerale del piccolo ed iniziavano le struggenti attività di sistemazione degli oggetti del bambino prematuramente spirato, hanno trovato sul tavolo della cucina un biglietto scritto dal piccolo.

Il testo, commovente, recita “Still with you. Thank you mom + dad. Love. Have a nice day”. Tradotto: Sono ancora con voi. Grazie mamma e papa, buon giornata, con amore”.

Amber, commossa e disperata ha postato il messaggio sui social network, esprimendo tutto il suo dolore per la perdita del figlio.

Il messaggio, diventato in pochissimo tempo virale, ha stretto la comunità virtuale attorno a questa famiglia, straziata da un evento che mai dovrebbe accadere e che ha portato via, dall'amore dei sui cari, un bambino ancora troppo piccolo e pieno di vita.

encefalite2