Bocca mia statti zitta: 5 cose da non dire a una mamma in attesa

Purtroppo non tutti nascono con il meccanismo cervello/bocca ben collegato, e a volte può succedere nella vita di dire somme scempiaggini.

Quando si ha davanti una donna incinta, non si sa perché, questo rischio cresce in maniera esponenziale. L’arrivo di un bambino è una cosa bellissima, ma, anche se è sotto gli occhi di tutti,  resta un fatto privato. Ci saranno quindi informazioni o considerazioni che non è il caso di chiedere e di fare: se avete per un attimo il dubbio che la frase che state per pronunciare non sia il massimo, state zitti e limitatevi agli auguri.

Ma vediamo quali sono le cose peggiori da dire ad una donna incinta:

Era voluto? Ma cosa te ne importa?? Questa frase riassume perfettamente la personalità di una persona poco sensibile e molto sfacciata. Se vedi un pancione, in ogni caso, programmato o no, il figlio c’è, e fare questa domanda non è solo segno di stupidità, ma anche di cattiveria.

Sei davvero enorme! (detto con entusiasmo). Facciamo un distinguo: una cosa è dire che un bambino è “grosso” e i genitori ne saranno soddisfatti, ma una cosa è dirlo alla mamma che deve ancora partorire, che si chiuderà in bagno a piangere mangiando cioccolatini.

Ti auguro che sia maschio/femmina. Anche qui: sono fatti vostri? Non c’è cosa peggiore, per una mamma incinta, di avere vicino qualcuno, magari un parente stretto, magari una suocera, che anche dopo aver saputo il sesso del bambino continua a dire che avrebbe preferito l’altro…cominciamo bene!

Chi è il padre? Questa è per le mamme single: solo se siete la sorella o la migliore amica, potete azzardarvi a fare una domanda del genere. A meno che non vogliate qualche rispostaccia del tipo: è tuo marito…ah non te l’aveva detto??

Raccontare i particolari raccapriccianti del parto: questa purtroppo è una tentazione dura da sconfiggere…perché non appena si parla di parto siamo assalite dalla necessità di rivivere quei momenti belli ma durissimi. Evitate di spaventare le future mamme…e le donne incinte evitino di arrabbiarsi, perché tra un po’ cominceranno anche loro a fare la stessa cosa.

Ma sono davvero tante le cose da non dire ad una mamma incinta: ognuna ne ha una personale collezione…quali sono state le frasi più assurde che vi sono state rifilate?

3 comments

  1. Luisa 16 gennaio, 2015 at 10:53 Rispondi

    A me davano ai nervi i commenti sulla forma della pancia…avendo fianchi stretti la mia pancia era un po’ sporgente…ma odiavo le signore che me lo facevano notare facendo paragoni!

  2. Daniela Z. 17 gennaio, 2015 at 13:23 Rispondi

    E’ vero Luisa!! E’ successo anche a me…è come se improvvisamente, la gente sente di avere la libertà di dirti cose se terrebbe per sè in un altro contesto…io ricordo una mia ex collega di lavoro che insisteva a dire, dalla forma della mia pancia che il mio Tommy era una femminuccia…e che l’ecografia era sbagliata!!

Lascia un commento