Bonus bebè esteso fino ai 3 anni del bambino?

Il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha dichiarato che, essendo stati risparmiati circa 1,38 miliardi per il Bonus Bebè a causa di un drastico calo delle nascite, non è da escludere che si possa pensare di prolungarlo per i primi tre anni del bambino.

Gli aventi diritto, dunque, potrebbero presto fruire di questa interessantissima agevolazione.

"Incentivare le nascite deve essere una priorità di questo Governo"

Beatrice Lorenzin è stata molto chiara e diretta sulla necessità che lo Stato si attivi affinché la bassa natalità in Italia subisca, finalmente, una inversione di tendenza. La ministra ha infatti  dichiarato: “C'è bisogno di un'azione integrata […] che comprenda più misure: dagli incentivi fiscali al bonus bebè, puntando però anche ai servizi e alle politiche sul lavoro”.

Perché l’Italia è un Paese sempre più vecchio

Sono diverse le cause che hanno determinato un brusco calo delle nascite in Italia: in primo luogo, a causa del problema occupazionale, le donne rimandano sempre più in là nel tempo la nascita del primo figlio e, sia gli uomini che le donne, a causa di uno scorretto stile di vita, sono sempre più a rischio infertilità. 

15 comments

  1. Beatrice Zanella 27 maggio, 2016 at 17:16 Rispondi

    Una stpidaggine fatta da un’ignorantona. Si continuano a dare soldi alle famiglie di extracomunitari con qsto sistema. Non si tutelano gli italiani dove la mamma/moglie deve lavorare e si deve pagare 600 € di asilo nido. Al governo abbiamo un branco di idioti che nn conoscono o nn vogliono capire i veri problemi delle famiglie italiane, che vorrebbero fare figli ma non possono grazie a qsto governo composto da coglion* . Sveglia!

  2. Amatore Roberta 28 maggio, 2016 at 12:55 Rispondi

    Bisognerebbe spiegare alle aziende che le neo mamme non vanno lasciate a casa !!!! Questo è il primo problema da risolvere per invogliarci ad avere dei bambini… Visto che nella maggior parte dei casi ne inventano di ogni per dire ” mi dispiace ma nn abbiamo più bisogno “😕

Lascia un commento