Bonus nido 2017: oggi la presentazione ufficiale della richiesta

bonus nido 2017

Da oggi, 17 luglio, è possibile presentare la domanda per il Bonus Nido 2017, un sostegno economico fino a 1000 euro che l’INPS riconosce per la retta di asili pubblici e privati.

Come funziona il bonus nido 2017

La domanda per ricevere il bonus nido si può presentare fino al 31 dicembre ma i fondi verranno erogati fino a esaurimento risorse quindi è importante presentare prima possibile la richiesta. Le risorse stanziate per l’anno 2017 ammontano a 144 milioni di euro.

Il bonus nido viene erogato in 11 rate da 91 euro fino a 1000 euro di sostegno. Se i bambini sono già iscritti al nido la somma che viene calcolata parte dal 1 gennaio 2017, mentre se il genitore fa una richiesta di supporto domiciliare, il bonus nido viene riconosciuto alla famiglia con un assegno unico.

Come presentare la domanda per il bonus nido 2017

Fare la richiesta è semplice. Ci sono tre possibilità:

  • direttamente online tramite il portale dell’INPS accedendo con il PIN riconosciuto al genitore che presenta la domanda
  • rivolgersi al Contact Center integrato chiamando il numero verde 803.164 da rete fissa o 06164.164 da rete mobile
  • attraverso il servizio offerto dal patronato

93 comments

  1. Giovanna Marino 17 luglio, 2017 at 14:22 Rispondi

    Si ma al solito cose assurde chi arriva prima bene e chi è in attesa di sapere se la prendono?! Rimane fregata… mi sembra giusto… potevano aprire le domande a settembre quando tutti sapevano se al nido ci vanno o meno!!! Mah le cose pensate con i piedi al solito!!!

  2. Paola Mazzotta 17 luglio, 2017 at 20:59 Rispondi

    Io ho due gemelli , di uno pago la retta intera dell’altro no perché usufruisco di fondi della regione Puglia .questa cosa è dovuta al fatto che avendo fatto domanda a marzo 2017 i fondi riuscivano a coprirmi solo un bambino .ora la mia domanda è , sapete se del bonus nido posso usufruirne per entrambi i figli oppure solo per il bambino che pago la retta per intero ?grazie in anticipo

Lascia un commento