Capelli sani e splendenti anche dopo il mare con prodotti fai da te

Vacanze al mare, tintarella sotto il sole (condizioni climatiche permettendo), tuffi, sport acquatici, tutto molto bello, ma a fine stagione in che condizioni si trovano i nostri capelli?

Salsedine, sole, vento, sono tutti fattori di alto stress per i nostri capelli che, soprattutto se sono trattati con colorazioni chimiche e altri trattamenti, alla fine delle vacanze possono apparire spenti, sciupati, maltrattati, in poche parole un disastro.

Ma non si tratta solo di un problema estetico, una capigliatura sciupata significa non riuscire a sistemarla in modo ordinato, non poter fare una piega o un'acconciatura. Anche il colore su capelli stressati non ha una buona resa e scolorisce dopo pochissimi lavaggi.

Come ovviare a questo problema se durante l'esposizione al sole non abbiamo usato nessun prodotto? Corriamo ai ripari con i classici rimedi casalinghi a basso costo e total green.

Un impacco molto semplice da preparare e davvero a basso costo è quello allo yogurt. Ci occorre solo un vasetto di yogurt bianco naturale, meglio ancora se biologico o fatto da noi, se abbiamo i capelli molto lunghi o folti potrebbero servircene due e due cucchiaini di miele. Facciamo un composto mescolando lo yogurt e il miele, quando questo sarà omogeneo si applicherà su tutta la lunghezza dei capelli precedentemente bagnati e strizzati e si lascerà agire per 20-30 minuti. Procederemo poi col normale shampoo e piega. I capelli troveranno nuova brillantezza e volume. Ripetiamo il trattamento almeno una volta alla settimana.

Se invece in casa avessimo delle banane, potremmo fare una maschera nutriente. Basta semplicemente frullare una o due banane, secondo la lunghezza dei nostri capelli e aggiungere nel mix un filo di olio di semi di lino, se non lo abbiamo va bene anche quello di oliva. Quando avremo ottenuto un composto omogeneo, applichiamolo sulla chioma inumidita. Lasciamo agire dai 30 ai 40 minuti e procediamo col normale shampoo.

Lascia un commento