Carcere per chi cresce figli con dieta vegana: la proposta di legge

 E' di questi giorni la proposta di legge della deputata di Forza Italia Elvira Savino che propone il carcere per i genitori che impongono ai figli minori di 16 anni un'alimentazione vegana.

Una tutela per i bambini?

Si tratta senza dubbio di una proposta che farà molto discutere, perchè forse prima di partire con le sanzioni sarebbe stato il caso di proporre maggiori informazioni ai genitori, magari passando dalle scuole e dai medici di famiglia.

Ma entrando nello specifico della proposta, possiamo dire come questa legge, secondo la deputata, ha il fine di "stigmatizzare definitivamente le condotte alimentari incaute e pericolose imposte dai genitori, o da chi ne eserciti le funzioni, a danno dei minori di età".

Cosa potrebbe prevedere la legge

La legge prevede fino ad 12 mesi di reclusione per la dieta vegana in sé imposta al figlio, ma se dal fatto "deriva al minore una malattia o una lesione personale permanente, la pena è della reclusione da due anni e sei mesi a quattro anni"; se addirittura il piccolo muore a causa di questa dieta, da 4 a 6 anni di carcere.

Insomma, misure davvero forti: e voi cosa ne pensate?

419 comments

  1. Cristina Campanale 9 agosto, 2016 at 11:03 Rispondi

    Non sono d’accordo a imporre una dieta così drastica a un bambino in crescita . La dieta vegana non garantisce tutti i nutrienti è inutile raccontarci cavolate . Ma il carcere mi sembra un po’eccessivo

    • Jessica Gelfusa 9 agosto, 2016 at 11:21 Rispondi

      Danila Uccelli visto che recentemente si sono sentite diete vegane imposte dai genitori che portano i bambini piccoli alla denutrizione e malnutrizione con conseguente morte io direi che nn è proprio una CAGATA

    • Danila Uccelli 9 agosto, 2016 at 11:41 Rispondi

      Jessica Gelfusa una sana dieta vegana (e guarda che io non sono vegana e nemmeno vegetariana, anzi, amo la ciccia!) non porta a malnutrizione o peggio decessi. Il problema sono i matti che non sono capaci nemmeno di ragionare per loro e non sono in grado di proporre una dieta (vegana o no) equilibrata nutrizionalmente ai propri figli. Quello sì che fa danni, ma li serve, oltre alla galera, uno psichiatra.

    • Danila Uccelli 9 agosto, 2016 at 11:41 Rispondi

      Jessica Gelfusa una sana dieta vegana (e guarda che io non sono vegana e nemmeno vegetariana, anzi, amo la ciccia!) non porta a malnutrizione o peggio decessi. Il problema sono i matti che non sono capaci nemmeno di ragionare per loro e non sono in grado di proporre una dieta (vegana o no) equilibrata nutrizionalmente ai propri figli. Quello sì che fa danni, ma li serve, oltre alla galera, uno psichiatra.

    • Angela Martinelli 9 agosto, 2016 at 11:55 Rispondi

      Io mi sono informata su questa dieta e sinceramente non la trovo per nulla equilibrata soprattutto per un bimbo in fase di crescita! Un adulto può fare ciò che vuole perché ormai si è già formato ma un bimbo piccolo ha bisogno di altro! Senza tener conto che la maggior parte di coloro che segue diete vegane assume integratori vitaminici che sono tutto fuorché naturali! Eh si ok si possono sostituire le proteine animali con quelle vegetali ma avete idea della quantità necessaria di legumi per esempio per avere la stessa dose di proteine animali? Impensabile da mangiare per un bimbo piccolo!

    • Angela Martinelli 9 agosto, 2016 at 11:55 Rispondi

      Io mi sono informata su questa dieta e sinceramente non la trovo per nulla equilibrata soprattutto per un bimbo in fase di crescita! Un adulto può fare ciò che vuole perché ormai si è già formato ma un bimbo piccolo ha bisogno di altro! Senza tener conto che la maggior parte di coloro che segue diete vegane assume integratori vitaminici che sono tutto fuorché naturali! Eh si ok si possono sostituire le proteine animali con quelle vegetali ma avete idea della quantità necessaria di legumi per esempio per avere la stessa dose di proteine animali? Impensabile da mangiare per un bimbo piccolo!

    • Jessica Gelfusa 9 agosto, 2016 at 15:05 Rispondi

      Sara Tassara si ma i genitori che hanno figli obesi lo fanno per ignoranza ma di sicuro nel gesto do dare da mangiare più del dovuto e schifezze invece che cibo sano parte da un gesto di “amore”.. pensano che facendolo redoni felici i loro figli con il cibo “buono”!! I vegani lo fanno per?? Dammi un motivo per costringere un bimbo ad una dieta vegana senza uova latte carne ecc!! Spiegamelo xké nn lo trovo!!! Se metti una bistecca davanti a un bimbo e se la vuole mangiare gli dici no!! Nn mangiarla perché…..?? Niente torte buone niente latte.. ma daiiiii glia adulti fanno quello che vogliono ma i bimbi lasciamoli crescere in pace!!! Danila Uccelli

    • Danila Uccelli 9 agosto, 2016 at 17:44 Rispondi

      Jessica Gelfusa guarda che io teoricamente sono perfettamente d’accordo con te. Io sono onnivora e i miei figli pure (vabbè il primo mangerebbe sempre e solo frutta, delle lotte per dargli una bistecca!!!).
      Però gli estremismi non vanno bene né in un senso nè nell’altro.
      Anche mangiare da onnivori comporta delle conoscenze per non fare danno, come affaticare fegato o reni, con troppe proteine per esempio. Allo stesso modo la dieta vegana comporta delle conoscenze ben precise. Chi non le ha, fa danni. Io personalmente conosco genitori che crescono i loro figli vegetariani, i bimbi stanno benissimo, crescono giocano saltano fanno sport si ammalano come i miei nè più nè meno

    • Danila Uccelli 9 agosto, 2016 at 17:45 Rispondi

      Aggiungo che chi cresce i figli vegetariani lo fa sempre per amore, non per crudeltà. Il messaggio è che non gli si danno cose che gli fanno male. Poi se fanno male, bene o cosa ognuno la pensa come vuole

    • Jessica Gelfusa 9 agosto, 2016 at 19:26 Rispondi

      Danila Uccelli penso solo che i piccoli debbano mangiare e assaggiare tutto!! Al giorno d’oggi c’è un egoismo addurdo e per propri pensieri si deve limitare un bimbo chr deve fare nuove esperienze culinarie.. no nn lo tollero!! Quando sarà grande deciderà lui se modificate la dieta o meno!! Se la carne nn va data xké fa male allora nn usciamo di casa xké lo smog fa male! Mangiamo senza sale xké fa male!! E aboliamo tutti i lavori di ufficio xké stare sempre seduto fa male… vedi? Tutto fa male ma punto primo, siamo di passaggio… punto secondo se stiamo a pensare tutto quello che fa male dobbiamo chiuderci in una bara e sotterrarci direttamente! Tutto in eccesso fa male.. anche l’acqua!!! Un po’ di tutto è perfetto! Loro devono crescere e sarà il fisico e scartare i rifiuti..

  2. Silvia Lento 9 agosto, 2016 at 11:09 Rispondi

    Non sono vegana, ma se iniziamo così dovremmo mettere in carcere molti genitori per altri mille motivi. Un genitore deve poter decidere per il proprio figlio, quindi, se seguita da un pediatra specialista e se fatta seguendo il bene del proprio figlio sempre e prima di tutto bene anche la dieta vegana, non iniziamo a fare la caccia alle streghe ……

    • Cristina Bertolini 9 agosto, 2016 at 11:10 Rispondi

      Bhe se xò al posto che carne e derivati dagli animali devo iniziare a dare integratori e vitamine al bimbo forse questa proposta di legge non è proprio sbagliata!i bambini hanno bisogno di mangiare di TUTTO!saranno poi loro a decidere!

    • Silvia Lento 9 agosto, 2016 at 11:14 Rispondi

      I bambini hanno bisogno di essere sani, io non sono mai stata vegana, sono sempre stata onnivora, ma non chiudo la mente ad alimentazioni diverse. Io non mi ergo a dire che sia giusto o sbagliato. Se il bambino è seguito da un pediatra specialista, cresce e non ha problemi non vedo perchè negarlo

    • Silvia Lento 9 agosto, 2016 at 11:20 Rispondi

      Ma io non dico di imporlo, io continuo ad essere onnivora e a crescere mio figlio seguendo i miei principi, ma non vedo perchè usare il carcere per chi non è della mia idea

    • Silvia Lento 9 agosto, 2016 at 11:28 Rispondi

      Ho detto seguiti , come d’altronde i bimbi onnivori, la bimba morta veniva nutrita fai da te dai genitori….credi che dei genitori onnivori che non fanno seguire i bambini dal pediatra non creino danni?

    • Silvia Lento 9 agosto, 2016 at 11:28 Rispondi

      Ho detto seguiti , come d’altronde i bimbi onnivori, la bimba morta veniva nutrita fai da te dai genitori….credi che dei genitori onnivori che non fanno seguire i bambini dal pediatra non creino danni?

    • Greta Marangi 9 agosto, 2016 at 11:29 Rispondi

      Concordo con Silvia lento. Le proteine animali possono essere sostituite da quelle vegetali! La cosa importante è che il bambino sia sano! Allora dovremmo mandare in carcere anche i genitori che portano i bambini ai mc donald’s?

    • Greta Marangi 9 agosto, 2016 at 11:29 Rispondi

      Concordo con Silvia lento. Le proteine animali possono essere sostituite da quelle vegetali! La cosa importante è che il bambino sia sano! Allora dovremmo mandare in carcere anche i genitori che portano i bambini ai mc donald’s?

    • Cristina Bertolini 9 agosto, 2016 at 11:35 Rispondi

      Sono fermamente convinta che una dieta vegana x i bambini non vada bene!seguiti o no!quando saranno grandi decideranno loro cosa vogliono fare!e le proteine animali potranno anche essere sostituite ma non saranno mai uguali! Cmq Non dico che il carcere sia giusto, non ci va chi dovrebbe, xò imporre una sanzione si!

    • Cristina Bertolini 9 agosto, 2016 at 11:35 Rispondi

      Sono fermamente convinta che una dieta vegana x i bambini non vada bene!seguiti o no!quando saranno grandi decideranno loro cosa vogliono fare!e le proteine animali potranno anche essere sostituite ma non saranno mai uguali! Cmq Non dico che il carcere sia giusto, non ci va chi dovrebbe, xò imporre una sanzione si!

    • Angela Martinelli 9 agosto, 2016 at 11:45 Rispondi

      Purtroppo vengono ricoverati ogni giorno bambini molto piccoli anale sotto l’anno di vita per denutrizione a causa di questa dieta vegana che elimina tutto ciò che è necessario per la crescita sana di un bimbo piccolo. Non si è obbligati a dare carne se il genitore non gradisce ma tutti i derivati del latte, uova (magari pesce se non è troppo un sacrificio)assolutamente si! Quando si ha un figlio si è responsabili in tutto per tutto di lui .. quindi anche una mancata adeguata alimentazione (per motivazioni assurde poi) è allo stesso livello del maltrattamento!

    • Angela Martinelli 9 agosto, 2016 at 11:45 Rispondi

      Purtroppo vengono ricoverati ogni giorno bambini molto piccoli anale sotto l’anno di vita per denutrizione a causa di questa dieta vegana che elimina tutto ciò che è necessario per la crescita sana di un bimbo piccolo. Non si è obbligati a dare carne se il genitore non gradisce ma tutti i derivati del latte, uova (magari pesce se non è troppo un sacrificio)assolutamente si! Quando si ha un figlio si è responsabili in tutto per tutto di lui .. quindi anche una mancata adeguata alimentazione (per motivazioni assurde poi) è allo stesso livello del maltrattamento!

    • Tiziana Nikla Noa 9 agosto, 2016 at 11:58 Rispondi

      Dove stiamo arrivando bimbi ke muoino x colpa dei genitori xke sono vegani….. Ma ci rendiamo conto? I bambini hanno bisogno di tutto…. Allora chiedo alle vegane non dovrete nemmeno allattare i vostri figli… Cioe ma state andando fuori binario.. Posso capire il vegetariano ma anke qsto non va bene…..i derivati non ammazzano gli animali… Ah poi in giro con vestiti borse di pelle pelo di animali ke vergogna

    • Tiziana Nikla Noa 9 agosto, 2016 at 11:58 Rispondi

      Dove stiamo arrivando bimbi ke muoino x colpa dei genitori xke sono vegani….. Ma ci rendiamo conto? I bambini hanno bisogno di tutto…. Allora chiedo alle vegane non dovrete nemmeno allattare i vostri figli… Cioe ma state andando fuori binario.. Posso capire il vegetariano ma anke qsto non va bene…..i derivati non ammazzano gli animali… Ah poi in giro con vestiti borse di pelle pelo di animali ke vergogna

    • Brankica Teofanovic Milovanov 9 agosto, 2016 at 12:32 Rispondi

      Seguiti o no,la dieta vegana non e’ addatta per sviluppo dei bambini…manca la vitamina B12…anche se c’è nei vegetali non viene assimilata dai bambini…e poi e’ monotona…cosi’ bambini non sono entusiasti…e’ solo che ci sono cretini dei genitori e per loro serve una legge…prottegere i bimbi…

    • Brankica Teofanovic Milovanov 9 agosto, 2016 at 12:32 Rispondi

      Seguiti o no,la dieta vegana non e’ addatta per sviluppo dei bambini…manca la vitamina B12…anche se c’è nei vegetali non viene assimilata dai bambini…e poi e’ monotona…cosi’ bambini non sono entusiasti…e’ solo che ci sono cretini dei genitori e per loro serve una legge…prottegere i bimbi…

    • Carlo Maira 9 agosto, 2016 at 12:54 Rispondi

      noi genitori non abbiamo alcun diritto di decidere cosa devono mangiare i nostri figli…saranno loro a decidere da grandi…e cmq le verdure non potranno mai sostituire una fettina di carne rossa…se si è vegani bisogna però avere la coscienza di dare ai propri figli tutto ciò di cui hanno bisogno soprattutto nel primo anno di vita

    • Valentina Calderini 9 agosto, 2016 at 13:18 Rispondi

      Per quello che so io,ci sono dei medici che sanno consigliare il tipo di dieta vegana per i bambini. Premetto che io noj sono d’accordo a questo tipo di imposizione nei bambini….uno perchè sono organismi in crescita e due,ho paura che se in un domani,decidessero di mangiare di tutto potrebbe aver sviluppato dellrle intolleranze

    • Carlo Maira 9 agosto, 2016 at 13:35 Rispondi

      appunto…io non ho nulla contro i vegani ognuno di noi essendo adulto può fare quello che vuole della propria vita e ovviamente questa notizia secondo me è assurda!!! resta il fatto che noi siamo responsabili dei nostri figli e dobbiamo dare loro tutto ciò di cui hanno bisogno

    • Mihaela Teleptean 9 agosto, 2016 at 13:42 Rispondi

      Io penso che i genitori prima di imporre una certa dieta ai figli devono pensare se a loro fa bene o meno….. io per esempio non mangio assolutamente la carne rossa ma mio figlio almeno una volta a settimana SI perché gli fa bene…. non si posso privare i bambini dei nutrienti essenziali per una buona crescita solo per le ideologie ( assurde) dei genitori!!!!!!

    • Katiuscia Baseggio 9 agosto, 2016 at 14:43 Rispondi

      D’accordo con Silvia… Devono essere seguiti da esperti!! In fondo se noi siamo onnivori e facciamo mangiare così i nostri figli non glielo stiamo imponendo? La cosa importante evitare il fai da te ..

    • Valentina Savasta 9 agosto, 2016 at 15:02 Rispondi

      Sto leggendo un mucchio di stronzate! Allora i genitori dei bambini obesi, devono essere pure rinchiusi, se dobbiamo essere coerenti! I bambini se seguiti da pediatri e nutrizionisti specializzati, non corrono alcun rischio. Mio figlio non mangia carne, né latticini, ed è in ottima salute! I bambini non possono scegliere cosa mangiare, sia onnivori che vegani. Sono sempre i genitori che devono pensarci. L’imposizione è quando a 10/14 anni, vuol mangiare carne ma glielo neghi. Ma un neonato come fa? Mah. Poi se permettete, a 16 anni, sarà anche in grado di scegliere da solo, quindi questa proposta di legge, è un’enorme cavolata.

  3. Silvia Bianchini 9 agosto, 2016 at 11:11 Rispondi

    Come al solito è più semplice “puntare” il dito contro invece che educare al buono alle buone pratiche di cibo, favorendone la diffusione e la cultura a partire dalle scuole (dove spesso le mense propongono pasti ed abbinamenti improbabili!!). Detto da un’onnivora convinta, ma sempre in cerca di migliorarsi per il mio ed il bene di chi ho messo al mondo!

    • Filomena Placentino 9 agosto, 2016 at 12:11 Rispondi

      Se una persona è vegana non deve di certo rompere le palle agli altri per una propria fissazione. Se si è vegani nessuno dice nulla, è scelta tua ma non si può imporre ad un bambino a seguire x forza questo tipo di dieta che bene comunque non fa

    • Filomena Placentino 9 agosto, 2016 at 12:11 Rispondi

      Se una persona è vegana non deve di certo rompere le palle agli altri per una propria fissazione. Se si è vegani nessuno dice nulla, è scelta tua ma non si può imporre ad un bambino a seguire x forza questo tipo di dieta che bene comunque non fa

    • Dora Di Cosmo 9 agosto, 2016 at 18:13 Rispondi

      Io credo che un genitore da cosa serve al proprio bambino… Dopi aver informato delle conseguenze ad un certo punto basta! Nn capisco l’accanimento! Premetto io nn sono vegana…

  4. Lucia Misto 9 agosto, 2016 at 11:18 Rispondi

    Il carcere ci vorrebbe a quella classe politica che si prende la briga di dettar legge,ma chiude tutte e due gli occhi a chi sul tavolo il piatto ai figli non riesce più a metterlo.ne onnivero,ne vegano…

    • Silvia Lento 9 agosto, 2016 at 13:58 Rispondi

      genitori di bimbi obesi, genitori di bimbi vegani, genitori vegetariani, genitori che usano un metodo di educazione diverso dal nostro….quanti ce ne sarebbero in carcere?

    • Rita Rega 9 agosto, 2016 at 16:39 Rispondi

      Ma che minchiata è??? Scegliere al posto dei figli? Cresceteli normalmente chi non è vegano non è detto che dia schifezze ai figli…poi da grandi faranno come gli pare!

    • Rita Rega 9 agosto, 2016 at 16:39 Rispondi

      Ma che minchiata è??? Scegliere al posto dei figli? Cresceteli normalmente chi non è vegano non è detto che dia schifezze ai figli…poi da grandi faranno come gli pare!

    • Valentina La Vale Oleari 9 agosto, 2016 at 18:42 Rispondi

      Georgia Carabetta credo tu ti debba informare prima di scriver e…. il sistema immunitario si trova nell intestino … dove credi che passa il cibo che ingeriamo??? Quindi il diabete infantile ha a che fare eccome col l alimentazione …

    • Sue Pasquini 9 agosto, 2016 at 21:19 Rispondi

      Ho un figlio di 10mesi,alimentato non vegano m vegetariano,pesa 11 kg ed è sano come un pesce,x ora ho deciso così,poi con calma inserirò carne rigorosamente genuina e allevata all’aperto,come è giusto che sia.xche’ avete voglia di dire ma è molto meglio una dieta vegetariana o vegana che mangiare schifezze ,Amadori,McDonald,4salti ecc….e cmq mio figlio non ha mai mangiato un omogeneizzato,e io sono onnivora ma con il cervello

    • Sabrina Zaniboni 10 agosto, 2016 at 11:35 Rispondi

      Il diabete mellito di tipo 1 rientra nella categoria delle malattie autoimmuni perché è causata dalla produzione di autoanticorpi (anticorpi che distruggono tessuti ed organi propri non riconoscendoli come appartenenti al copro ma come organi esterni) che attaccano le cellule Beta che all’interno del pancreas sono deputate alla produzione di insulina.
      Come conseguenza, si riduce, fino ad azzerarsi completamente, la produzione di questo ormone il cui compito è quello di regolare l’utilizzo del glucosio da parte delle cellule. Si verifica, pertanto, una situazione di eccesso di glucosio nel sangue identificata con il nome di iperglicemia.

      La mancanza o la scarsità di insulina, quindi, non consente al corpo di utilizzare gli zuccheri introdotti attraverso l’alimentazione che vengono così eliminati con le urine.
      In questa situazione l’organismo è costretto a produrre energia in altri modi, principalmente attraverso il metabolismo dei grassi, il che comporta la produzione dei cosiddetti corpi chetonici.
      L’accumulo di corpi chetonici nell’organismo, se non si interviene per tempo, può portare a conseguenze molto pericolose fino al coma.

      Il diabete di tipo 1 viene suddiviso in:
      Diabete mellito autoimmune (fino a poco tempo fa conosciuto con il nome di diabete insulinodipendente). Si manifesta nella stragrande maggioranza dei casi durante l’infanzia o l’adolescenza (diabete infantile), ma non sono rari nemmeno i casi tra gli adulti.
      È causato dalla distruzione delle cellule Beta da parte di anticorpi.
      La velocità di distruzione di tali cellule è variabile: in alcuni soggetti è molto rapida, in altri molto lenta.
      La forma a progressione rapida si manifesta principalmente, ma non esclusivamente, nei bambini; la forma lentamente progressiva tipicamente negli adulti e talvolta viene definita come diabete autoimmune latente dell’adulto (LAD).
      Alcuni pazienti, soprattutto bambini ed adolescenti, possono presentare come primo sintomo della malattia una chetoacidosi; altri una modesta iperglicemia a digiuno che può rapidamente trasformarsi in iperglicemia severa e chetoacidosi in presenza si altre situazioni di stress.

    • Paola Manca 9 agosto, 2016 at 12:56 Rispondi

      Hai ragione facciamogliela rischiare con coca cola e altre schifezze. Sei un medico? Sai quante stronzate ci fanno credere x riempire la pancia alle multinazionali e x averci sempre malati?

  5. Marzia Signorelli 9 agosto, 2016 at 11:30 Rispondi

    Ma per favore persino il professor veronesi ha speso parole positive per una dieta vegana/vegetariana ben seguita dal pediatra!!! Ci vorrebbe il carcere per tutti quei genitori che improvvisano o che maltrattano i figli verbalmente e fisicamente!!!! Che tristezza e aggiungo che siamo nati onnivori quando le carni non erano allevate in allevamenti intensivi e bombardati di medicinali

    • Cristina Bertolini 9 agosto, 2016 at 11:38 Rispondi

      Tesoro non tutti gli allevamenti di bestiame sono, come dici tu, intensivi e bombardati da medicinali!xke x fortuna ce ne sono ancora un sacco che i mangimi e i medicinali non li vedono nemmeno passare!

    • Costanza Tofanetti 9 agosto, 2016 at 12:11 Rispondi

      La dieta vegana é comunque incompleta perché non credo che ci sia niente nel mondo vegetale che possa sostituire le proteine che vengono dalla carne e dal pesce….guarda io sono diabetica ovviamente devo fare a meno degli amidi ma per il resto mi é stato imposto di mangiare un po’ di tutto sempre….mi seguono medici non fattucchiere

    • Marzia Signorelli 9 agosto, 2016 at 12:13 Rispondi

      Credimi che ci sono verdure che sostituiscono anche meglio le proteine della carne! Io sono per una dieta variata e sana ma ripeto ognuno deve essere libero di scegliere senza essere giudicato quel bambino è finito in ospedale nn per una dieta vegana ma per la stupidità dei genitori ed è diverso

    • Katia Andrea Emily Russo 9 agosto, 2016 at 14:09 Rispondi

      Una carenza di vitamina b12 può provocare gravi danni al sistema nervoso e un aumento nel sangue di omocisteina, aminoacido che è stato messo in relazione con il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari, tumori e demenza. Inoltre una mancanza di B12 può portare anemia se sono contemporaneamente bassi anche i livelli di acido folico (altra vitamina del gruppo B).

      In particolare scarsa vitamina B12 nel sangue può portare a sviluppare una forma di anemia detta megaloblastica o perniciosa considerata molto pericolosa. In particolare nei bambini la carenza di questa vitamina è assolutamente da non sottovalutare dato che può portare a danni neurologici permanenti. Cara Serena Domenichelli mi fermo qua. Se ha altre domande mi chieda pure

    • Marzia Signorelli 9 agosto, 2016 at 15:34 Rispondi

      Ma ragazze ma state scherzando? Ora mi vado a cercare sto benedetto articolo al di là di quello io ho detto che sono onnivora mangio la cara una volta a settimana e seguo una dieta varia! Molti bambini a questo mondo seguono diete vegetariane/ vegane e se seguiti con cura stanno benissimo! Ma uno sarà libero di scegliere per etica o per salute dei proprio familiari??

    • Marzia Signorelli 9 agosto, 2016 at 20:18 Rispondi

      Guarda nn si parlava di vitamina b12 nelle verdure! Si parlava che prodotti come fagioli ceci lenticchie contengono le stesse proteine se non in maggior quantità della carne rossa! Per quanto riguarda la vitamina b12 ti incollo qui l’articolo visto che nn sono capace di condividerlo qui….. TAMINA della discordia. B12. “Contenuta nella carne, ma anche in tutti i derivati animali, tra cui i latticini”, spiega Umberto Veronesi. E i genitori del bambino ricoverato per sintomi da carenza di B12 investiti dalle polemiche, non hanno mai negato i latticini al piccolo che, dicono, preferiva il latte materno. “La carenza di B12 può avere ragioni genetiche, per una differenza soggettiva nell’assorbimento delle sostanze”, continua il professore. Dunque non è automaticamente correlata a una mancanza di carne o ad una alimentazione vegetariana. “Chiaro che non posso dire di piu’, non conoscendo la cartella clinica”.

      Quello che è certo è che i grassi animali sono al centro di una battaglia nutrizionistica tra chi li reputa nocivi e chi indispensabili, soprattutto nell’età evolutiva. Ci sono medici che ritengono l’alimentazione vegetariana, e anche quella vegana, adatta a tutte le fasi della vita, dalla gravidanza all’allattamento, all’infanzia, all’età adulta e alla vecchiaia. Altri che raccomandano un monitoraggio continuo, nel caso si cresca un figlio senza fargli mangiare carne e pesce e altri che addirittura, invece, condannerebbero i genitori vegani.

      Togliere la carne da tavola? E’ da matti. Non si può crescere senza ferro, B12, proteine. Che, però abbiamo visto come si possano assumere mangiando altro.

      Veronesi si schiera, e la scienza sembra dargli ragione. Alle madri dopo il parto non sempre vengono date istruzioni su una alimentazione alternativa per i loro bambini e togliere i grassi animali, a quanto pare, non uccide.

      Professore, lei è un vegetariano convinto. Che pensa del cosiddetto “svezzamento vegetariano”?
      Abituare un bambino ad adottare una dieta vegetariana sin dallo svezzamento, o lo svezzamento vegetariano come lo chiama lei, significa dargli un vantaggio indiscutibile in termini di salute, perché lo si dota di una difesa forte e duratura contro molte malattie dell’età adulta. E’ principalmente nell’infanzia che si acquiscono gli stili di vita che ci accompagneranno per tutta la vita.

      Quali sono le certezze scientifiche a riguardo?
      E’ dimostrato che i vegetariani sono dal 20 all’80% più protetti dalle malattie cardiovascolari , il 40% più protetti dal cancro e dal 20 al 60% più protetti dall’alta pressione arteriosa. Anche perché pesano in media circa il 10% in meno rispetto agli onnivori. Proteggendoci dall’obesità, il vegetarianesimo riduce il rischio di diabete e ancora malattie cardiovascolari e tumori.

      Quindi eliminare i grassi animali è un vero toccasana a qualsiasi eta’?
      Si’, e infatti non bisogna aspettare di crescere per vedere gli effetti benefici della dieta verde. Alcuni studi hanno osservato che i bambini vegetariani si ammalano meno già all’asilo, perché hanno difese immunitarie migliori rispetto agli onnivori, che seguono invece una dieta che favorisce una risposta infiammatoria più forte.

      E cosa dice riguardo la tesi secondo cui la carenza di carne nell’alimentazione inficia le capacità mentali?
      I bambini indiani, cha appartengono ad un popolo tutto vegetariano per cultura, hanno in media un quoziente intellettivo elevatissimo.

      Nessun dubbio dunque?
      No, non c’è dunque alcun dubbio scientifico circa il fatto che frutta, verdura e prodotti di origine animale contengano tutti gli elementi necessari per crescere forti e vivere in buona salute.

      Lei ha sempre detto di essersi “convertito” non solo per questioni di salute, ma anche etiche, per la tutela dell’ambiente.
      E infatti non tralascerei anche un altro aspetto importante del vegetarianesimo insegnato ai bambini: proprio quello etico. Introdurre un bimbo sindall’infanzia in un mondo in cui non è necessario massacrare e uccidere esseri viventi per nutrirsi bene, è un passo verso una filosofia globale della non violenza. Infatti coloro che oggi si convertono al vegetarianesimo sono per lo più giovani che fanno una scelta filosofica per rispetto della natura e della sostenibilità ambientale.

    • Katia Andrea Emily Russo 9 agosto, 2016 at 21:19 Rispondi

      Nn ho letto un articolo sulla dieta VEGANA ma VEGETARIANA. Si sa che le proteine importanti si trovano anche in latte e derivati e uova. Qua si parla di dieta VEGANA nn vegetariana. Se nn vede la differenza inutile stare qua a discutere cara signora.

    • Marzia Signorelli 9 agosto, 2016 at 21:29 Rispondi

      Un genitore può essere libero di integrare le vitamine mancanti attraverso integratori? Li fanno dunque vuol dire che si possono utilizzare! Io la differenza la conosco forse voi non conoscete la libertà di espressione ecco!!! E comunque questo articolo era per quelle mamme che parlavano del pesce e nella dieta vegetariana non viene utilizzato!!! Il mio commento iniziale era in riferimento all’articolo proposto per quanto riguarda quello di veronesi si si parla di svezzamento vegetariano ma anche della vitamina b12 che come spiega può essere assunta anche in altri modi come tante altre vitamine!!! se un genitore sceglie un tipo di svezzamento differente da quello generale se seguito da uno specialista non vedo perché debba essere condannato!!! Ma comunque specifica anche che ci sono medici in accordo con lo svezzamento vegano! Dunque è questione di scelta intelligente

    • Marzia Signorelli 9 agosto, 2016 at 23:07 Rispondi

      Guarda io nn mi sono permessa di mettere bocca sul tuo ruolo di madre non farlo tu anche perché sei così attenta che nemmeno hai ancora capito che i miei figli sono onnivori!!! A prescindere il mio messaggio e quello di altre mamme che esprimono solo un parere e non aprono là chat per andare in guerra come fai tu è quello di non giudicare le altre persone per quello che fanno finché non ledono la tua libertà ma credo che questo non sia un valore che forse non insegni tu alle tue CREATURE! Con questo chiudo la discussione con te perché non mi abbasso al tuo livello, io non sono frustrata nella mia vita forse tu si !

  6. Marzia Signorelli 9 agosto, 2016 at 11:30 Rispondi

    Ma per favore persino il professor veronesi ha speso parole positive per una dieta vegana/vegetariana ben seguita dal pediatra!!! Ci vorrebbe il carcere per tutti quei genitori che improvvisano o che maltrattano i figli verbalmente e fisicamente!!!! Che tristezza e aggiungo che siamo nati onnivori quando le carni non erano allevate in allevamenti intensivi e bombardati di medicinali

    • Cristina Bertolini 9 agosto, 2016 at 11:38 Rispondi

      Tesoro non tutti gli allevamenti di bestiame sono, come dici tu, intensivi e bombardati da medicinali!xke x fortuna ce ne sono ancora un sacco che i mangimi e i medicinali non li vedono nemmeno passare!

    • Costanza Tofanetti 9 agosto, 2016 at 12:11 Rispondi

      La dieta vegana é comunque incompleta perché non credo che ci sia niente nel mondo vegetale che possa sostituire le proteine che vengono dalla carne e dal pesce….guarda io sono diabetica ovviamente devo fare a meno degli amidi ma per il resto mi é stato imposto di mangiare un po’ di tutto sempre….mi seguono medici non fattucchiere

    • Marzia Signorelli 9 agosto, 2016 at 12:13 Rispondi

      Credimi che ci sono verdure che sostituiscono anche meglio le proteine della carne! Io sono per una dieta variata e sana ma ripeto ognuno deve essere libero di scegliere senza essere giudicato quel bambino è finito in ospedale nn per una dieta vegana ma per la stupidità dei genitori ed è diverso

  7. Chiara Nina 9 agosto, 2016 at 11:32 Rispondi

    Cosa ne penso?
    Penso che se si devo fare leggi per queste cose siamo proprio alla frutta.
    Non ci vuole un genio per capire che i bambini per crescere hanno bisogno di qualsiasi alimento.
    Se le persone non ci arrivano con il cervello fate una cosa, non fate figli! Che è meglio!

  8. Chiara Nina 9 agosto, 2016 at 11:32 Rispondi

    Cosa ne penso?
    Penso che se si devo fare leggi per queste cose siamo proprio alla frutta.
    Non ci vuole un genio per capire che i bambini per crescere hanno bisogno di qualsiasi alimento.
    Se le persone non ci arrivano con il cervello fate una cosa, non fate figli! Che è meglio!

  9. Simona Flower 9 agosto, 2016 at 11:35 Rispondi

    Fino a 17 anni il minore deve formarsi e ha bisogno di tutto dopo la crescita segue quello che ritiene meglio per lui/lei trovo assurdo privare dalla dieta cibi animali e derivati

  10. Simona Flower 9 agosto, 2016 at 11:35 Rispondi

    Fino a 17 anni il minore deve formarsi e ha bisogno di tutto dopo la crescita segue quello che ritiene meglio per lui/lei trovo assurdo privare dalla dieta cibi animali e derivati

  11. Sonia Livia Sophia Brunetti 9 agosto, 2016 at 11:38 Rispondi

    LE Tette possono crescere anche per cause ormonali… il piccolo non ha possibilità di scelta, non tollero che genitori vegani interferiscono sulla corretta alimentazione… da grande sarà lui/lei a scegliere il proprio regime alimentare

  12. Sonia Livia Sophia Brunetti 9 agosto, 2016 at 11:38 Rispondi

    LE Tette possono crescere anche per cause ormonali… il piccolo non ha possibilità di scelta, non tollero che genitori vegani interferiscono sulla corretta alimentazione… da grande sarà lui/lei a scegliere il proprio regime alimentare

    • Anna Lisa Consagno 9 agosto, 2016 at 12:48 Rispondi

      Io ho pure l’orto e le galline che fanno le uova.
      Quindi si, penso di essere attenta all’alimentazione.
      E si, ogni tanto ci vuole pure il mc Donald’s, e pure Burger King.
      Perché quando ce vo ce vo!

    • Federica Cinà 9 agosto, 2016 at 13:01 Rispondi

      Anna Lisa Consagno certo perché ogni tanto alzare il colesterolo con queste schifezze è bellissimo. Non sono vegana ma io per esempio vieterei ai bambini merdonald fino al 18 anni. Così per dire.

    • Anna Lisa Consagno 9 agosto, 2016 at 13:08 Rispondi

      Quindi non devi andare in nessun ristorante al mondo.
      Io ho fatto la cameriera per anni, e dopo quello che ho visto dovrei mangiare solo a casa.
      Invece mc Donald’s è la catena ristorativa più controllata al mondo.
      Fidati, non c’è posto più sicuro. E,ripeto, OGNI TANTO.

    • Michela Vettrice 9 agosto, 2016 at 13:09 Rispondi

      IO DICO SOLO UNA COSA.. SONO ANCH’IO UNA MAMMA MA NON SONO VEGANA, IO CREDO CHE TUTTI I BIMBI ABBIANO BISOGNO DI MANGIARE UN PO DI TUTTO .. GIUSTAMENTE UN ALIMENTAZIONE SANA! MA TUTTO! POI PER CARITÀ OGNUNO NELLA VITA FA CIÒ CHE MEGLIO CREDE! PERÒ UN CONTO È CHIEDERE UN PARERE A UN MEDICO .. UN CONTO È FAR FARE LA DIETA FAI DA TE AI BAMBINI! PENSO CHE SIA GIUSTO CHE MANGINO UN PO DI TUTTO .. ANCHE PERCHÉ NE HANNO BISOGNO! CHI INVECE FA DI TESTA PROPRIO PURTROPPO A VOLTE METTE A RISCHIO LA VITA DEL PROPRIO BAMBINO! ORA SPERO DI NON OFFENDERE NESSUNO! PERÒ IO PREFERISCO CENTOMILA VOLTE LA SALUTE DI MIA FIGLIA CHE FARLE FARE UNA DIETA FAI DA TE PRIVANDOLA DI ALCUNI ALIMENTI PER LEI ANCHE IMPORTANTI! LA SALUTE DI MIA FIGLIA PER ME DA MAMMA VIENE PRIMA DI TUTTO! ORA NON È IL CASO DI TUTTE LE MAMME CHE SONO VEGANE, MA ALCUNE PER POCO RISCHIAVANO DI PERDERE IL PROPRIO BAMBINO! NON DICO DI ESSERE PERFETTA ANCHE PERCHÉ LA PERFEZIONE NON ESISTE! MA SE DOVESSI SCEGLIERE TRA UNA DIETA E LA VITA DI MIA FIGLIA ALLORA SCELGO 300 MILA VOLTE LA VITA DI MIA FIGLIA!!!! E ORA DATEMI PURE DELLA CAPRA!!! FELICISSIMA A QUESTO PUNTO DI ESSERLA!!! SOLO UNA COSA DICO .. IL CARCERE MI SEMBRA ECCESSIVO PERCHÉ A QUESTO PUNTO COMINCIAMO A BUTTARE LA CHIAVE A CHI I BAMBINI LI MALTRATTA NO A CHI FA MANGIARE VEGANO, CHE C’È DI PEGGIO!

    • Federica Cinà 9 agosto, 2016 at 13:25 Rispondi

      Senti io non porterei mio figlio da mc donald manco sotto tortura poi non so in che ristoranti intendi tu ma c’è molta gente seria in giro che punta alla qualità piuttosto che alla quantità. Liberissima di fare quello che vuoi ma FA MALE perché non sono alimenti sani e qualitativamente buoni.

    • Anna Lisa Consagno 9 agosto, 2016 at 13:30 Rispondi

      Federica Cinà e questo lo dici per sentito dire o perché hai “toccato con mano”?
      Io ho toccato con mano.
      Ristoranti da 100 euro a persona che in cucina non avevano nemmeno le piastrelle.
      Alimenti caduti a terra e rimessi nei piatti.
      Quella si che è qualità!

    • Federica Cinà 9 agosto, 2016 at 13:43 Rispondi

      Anna Lisa Consagno dipende io non ci sono mai andata più di due/tre volte all’anno quando ancora mangiavo quelle schifezze. Preferivo pizza. O altro. Per fortuna ci sono scelte. Certo se mio figlio ci vuole andare ogni tanto non posso impedirlo. Ma se mio figlio diventa in sovrappeso e vuole andare a mangiare quelle schifezze sono nella facoltà di impedirlo o gli lasciamo fare quello che vogliono? Poi io non ce lo porterò sicuramente

    • Anna Lisa Consagno 9 agosto, 2016 at 13:47 Rispondi

      Io faccio questo discorso solo perché io ricordo che da ragazzina mia mamma a casa non comprava la coca cola a parte che per le feste.
      Quando cominciai ad uscire con le amiche (2 ore di domenica mattina dopo la messa) sai cosa facevo come prima cosa?
      Compravo la coca cola!
      Sarà stato il gusto del proibito, ma non esisteva nulla di più buono, fresco e dissetante.
      Probabilmente se ogni tanto mia madre l’avesse comprata io la domenica mattina avrei preso altro, perché la coca cola non avrebbe avuto quel sapore delizioso.
      Poi se tu mi parli di bambini in sovrappeso non posso che essere d’accordo con te.
      Ma per bambini normopeso un hamburger e un gelato al mc Donald’s non sono veleno.
      Solo uno “sgarro” piacevole da guadagnare!

    • Federica Cinà 9 agosto, 2016 at 14:00 Rispondi

      Ci mancherebbe ma per esempio quando passo da McDonald e vedo bimbi di circa 5 anni se non di meno VISIVAMENTE IN SOVRAPPESO O ADDIRITTURA OBESI mi sale l’embolo e vorrei schiaffeggiare i genitori. Ora dimmi perché questo non fa scandalo considerando che i bambini vegani malnutriti (per genitori idioti al pari di quelli di sopra) sono nettamente inferiori ai bambini obesi? Non sono entrambe malnutrizione?

  13. Memi Cavalli 9 agosto, 2016 at 11:57 Rispondi

    Io credo che un bimbo abbia bisogno di tutti i nutrienti per crescere bene… credo che prima di parlare, sia questi politicanti che questi salutisti gasati, sia preferibile ascoltare il parere di un nutrizionista laureato, competente, professionale ed esperto…il resto chiacchiere inutili! Ognuno ha la sua opinione e va rispettata, ma non posso io genitore imporre a mio figlio un regime alimentare che io seguo, senza riflettere sui suoi bisogni nutrizionali e sulle conseguenze per il suo organismo che è diverso dal mio per età e necessità..credo che, se si compie una scelta del genere, sia quantomeno doveroso far seguire i propri figli da persone esperte

  14. Memi Cavalli 9 agosto, 2016 at 11:57 Rispondi

    Io credo che un bimbo abbia bisogno di tutti i nutrienti per crescere bene… credo che prima di parlare, sia questi politicanti che questi salutisti gasati, sia preferibile ascoltare il parere di un nutrizionista laureato, competente, professionale ed esperto…il resto chiacchiere inutili! Ognuno ha la sua opinione e va rispettata, ma non posso io genitore imporre a mio figlio un regime alimentare che io seguo, senza riflettere sui suoi bisogni nutrizionali e sulle conseguenze per il suo organismo che è diverso dal mio per età e necessità..credo che, se si compie una scelta del genere, sia quantomeno doveroso far seguire i propri figli da persone esperte

  15. Daiana Filosi 9 agosto, 2016 at 11:58 Rispondi

    Non sono vegana e non penso sia giusto imporre le nostre scelte ai nostri figli … ma cmq ognuno è libero di scegliere ciò che è meglio per i figli e penso che se guidati dal pediatra in modo di non fr mancare nulla al bambino perché no .. la galera mi sembra proprio una stronzata. ..

  16. Daiana Filosi 9 agosto, 2016 at 11:58 Rispondi

    Non sono vegana e non penso sia giusto imporre le nostre scelte ai nostri figli … ma cmq ognuno è libero di scegliere ciò che è meglio per i figli e penso che se guidati dal pediatra in modo di non fr mancare nulla al bambino perché no .. la galera mi sembra proprio una stronzata. ..

  17. Laurasophia Di Simone 9 agosto, 2016 at 11:58 Rispondi

    Pienamente d accordo.. ho gia detto piu volte che la dieta vegana fa malissimo ai bambini ma una persona e madre normale non è perche non è vegana che allora fa crescere i propri figli obesi! Quindi smettiamola con ste cose.. mia figlia è allergica al latte all uovo alla nocciola al pomodoro ma se potessi le dsrei qualsiasi cosa! È una vergogna che dei genitori fanno morire i propri figli per una dieta stupida!!!

  18. Laurasophia Di Simone 9 agosto, 2016 at 11:58 Rispondi

    Pienamente d accordo.. ho gia detto piu volte che la dieta vegana fa malissimo ai bambini ma una persona e madre normale non è perche non è vegana che allora fa crescere i propri figli obesi! Quindi smettiamola con ste cose.. mia figlia è allergica al latte all uovo alla nocciola al pomodoro ma se potessi le dsrei qualsiasi cosa! È una vergogna che dei genitori fanno morire i propri figli per una dieta stupida!!!

    • Cinzia Cavalli 9 agosto, 2016 at 12:11 Rispondi

      Potresti citare gli studi che affermano quanto dici ? Chi sarebbe morto perché vegano ? Inoltre pensi che sia meglio il mc donald’s , il prosciutto cotto incollato con la colla o la carne piena di antibiotici ? Sai che l’oms ha dichiarato cancerogena la carne ? Chi la mangia …galera !!!

    • Laurasophia Di Simone 9 agosto, 2016 at 12:13 Rispondi

      Ma quanti casi di bambini morti per genitori ignoranti che li nutrono in mal modo!!! Ma la vogliamo finire con ste cavolate per favore!!!!i bambini devono mangiare tutto per poter crescere!! Usate il cervello per amore dei vostri figli per favore!!!!

  19. Gina DeSimone 9 agosto, 2016 at 12:00 Rispondi

    Basterebbe imporgli un corso di sana alimentazione perché il carcere cosa risolverebbe? Terrebbe solo i genitori lontani dai figli che hanno sempre e comunque bisogno di mamma e papà. L informazione la conoscenza non il carcere

  20. Gina DeSimone 9 agosto, 2016 at 12:00 Rispondi

    Basterebbe imporgli un corso di sana alimentazione perché il carcere cosa risolverebbe? Terrebbe solo i genitori lontani dai figli che hanno sempre e comunque bisogno di mamma e papà. L informazione la conoscenza non il carcere

  21. Cinzia Cavalli 9 agosto, 2016 at 12:05 Rispondi

    Potresti citare gli studi che affermano quanto dici ? Chi sarebbe morto perché vegano ? Inoltre pensi che sia meglio il mc donald’s , il prosciutto cotto incollato con la colla o la carne piena di antibiotici ? Sai che l’oms ha dichiarato cancerogena la carne ? Chi la mangia …galera !!!

  22. Cinzia Cavalli 9 agosto, 2016 at 12:05 Rispondi

    Potresti citare gli studi che affermano quanto dici ? Chi sarebbe morto perché vegano ? Inoltre pensi che sia meglio il mc donald’s , il prosciutto cotto incollato con la colla o la carne piena di antibiotici ? Sai che l’oms ha dichiarato cancerogena la carne ? Chi la mangia …galera !!!

  23. Costanza Tofanetti 9 agosto, 2016 at 12:07 Rispondi

    Questi toni mi stanno comunque sulle palle che vengano da destra o che vengano da sinistra…le proposte di legge in queste materie si fanno su dati e esperienze mediche il resto serve a far colpo sugli ignoranti…e io dico viva la salsiccia di maiale!!

  24. Costanza Tofanetti 9 agosto, 2016 at 12:07 Rispondi

    Questi toni mi stanno comunque sulle palle che vengano da destra o che vengano da sinistra…le proposte di legge in queste materie si fanno su dati e esperienze mediche il resto serve a far colpo sugli ignoranti…e io dico viva la salsiccia di maiale!!

  25. Paola Manca 9 agosto, 2016 at 12:11 Rispondi

    Non sono vengana , ma ognuno a casa sua fa ciò che vuole ci sono genitori in difficoltà economiche che sfumano i figli come riescono allora arrestiamo i politici che gli hanno ridotti alla fame

  26. Paola Manca 9 agosto, 2016 at 12:11 Rispondi

    Non sono vengana , ma ognuno a casa sua fa ciò che vuole ci sono genitori in difficoltà economiche che sfumano i figli come riescono allora arrestiamo i politici che gli hanno ridotti alla fame

  27. Ersilia Dello Russo 9 agosto, 2016 at 12:21 Rispondi

    Non sono vegana, ma questa proposta è assolutamente assurda! I genitori devono essere liberi di scegliere ciò che ritengono sia meglio per i propri figli! Assodato che la dieta vegana STILATA IN MANIERA AUTONOMA può portare al verificarsi di gravi conseguenze (carenze nutrizionali gravi) si può sollecitare/sensibilizzare tali genitori a far seguire l’alimentazione del proprio bambino da uno specialista!

  28. Ersilia Dello Russo 9 agosto, 2016 at 12:21 Rispondi

    Non sono vegana, ma questa proposta è assolutamente assurda! I genitori devono essere liberi di scegliere ciò che ritengono sia meglio per i propri figli! Assodato che la dieta vegana STILATA IN MANIERA AUTONOMA può portare al verificarsi di gravi conseguenze (carenze nutrizionali gravi) si può sollecitare/sensibilizzare tali genitori a far seguire l’alimentazione del proprio bambino da uno specialista!

  29. Anna Tabacchi 9 agosto, 2016 at 12:26 Rispondi

    La dieta vegana non fa bene hai bambini!!! Ma mandare in prigione genitori per questo m i sembra una grande cattiveria..che dire allora di quei genitori che picchiano e insultano i propri figli???!!!
    Politici fate già schifo per come siete non peggiorate le cose che l’Italia si ribella!!!

  30. Anna Tabacchi 9 agosto, 2016 at 12:26 Rispondi

    La dieta vegana non fa bene hai bambini!!! Ma mandare in prigione genitori per questo m i sembra una grande cattiveria..che dire allora di quei genitori che picchiano e insultano i propri figli???!!!
    Politici fate già schifo per come siete non peggiorate le cose che l’Italia si ribella!!!

  31. Aurelia Brengola 9 agosto, 2016 at 12:28 Rispondi

    Con tutte le leggi serie che si dovrebbero fare per migliorare questo paese, intanto proporrei di mettere in galera tutti i politici che continuano a prendere fior di stipendi mentre la gente sta andando a fondo! !

  32. Aurelia Brengola 9 agosto, 2016 at 12:33 Rispondi

    Credo che la malnutrizione ci sia in molti casi e pochi ririguardano la dieta vegana, anzi l’ obesità che dilaga in molti bambini è grave in ugual misura e che dire di bambini anche piccoli lasciati a decelebrare davanti al tablet! Ci vorrebbero molte carceri! Come al solito guardiamo il singolo caso e ne facciamo un caso mondiale per nn vedere i veri problemi!

  33. Giorgia Mazzucchi 9 agosto, 2016 at 12:40 Rispondi

    Allora mettiamo in carcere anche i genitori che ingozzano i figli di porcate , carne tutti i giorni … Bambini obesi che soffrono di diabete nel giro di pochi anni !!! Perché questi no ? Cosa cambia ? Io conosco molte famiglie vegane con ormai figli adulti … Che non sono morti 😬! Conosco più carnivori che onnivori che hanno carenze di B12 e altre vitamine ! Adesso tutto questo accanimento verso i vegani … Mah

  34. Alessandra Paola Carbone 9 agosto, 2016 at 12:41 Rispondi

    La proposta di legge parla di sanzioni per i genitori che privano l’alimentazione dei figli minori di elementi essenziali. Il testo non cita nessun tipo di regime alimentare violerebbe il principio costituzionalmente garantito di uguaglianza. Oh diamine i titolisti sarebbero da arrestare, questo sì

  35. Giulia 9 agosto, 2016 at 12:51 Rispondi

    Sulla reclusione non so esprimermi per ora.
    Sottolineo però che ci sono già stati troppi casi di bambini arrivati in ospedale in pessime condizioni a causa di questo regime alimentare( che io non approvo nemmeno sugli adulti ma è un mio parere personale). Quindi secondo me non è corretto obbligare un bambino a privarsi di certi alimenti, soprattutto se si considera tutto quello che ne consegue.. Sia le carenze dal punto di vista fisico( e se devo negare una bistecca ad un bambino per riempirlo di integratori, tanto vale), sia da quello psicologico: quanti alimenti dovrebbe rifiutare ad una festa di compleanno con i suoi amichetti? ad esempio eh.. e senza averne necessità medica. Sfido anche a trovare un pediatra consenziente.
    La dieta vegana sarà una scelta che farà lui/lei in età adulta, non nel pieno dello sviluppo.

  36. Laura Matelli 9 agosto, 2016 at 12:59 Rispondi

    Comunque vi farei rispondere da una vegana che ha un bimbo bellissimo e sanissimo. Ovviamente chi segue una dieta vegana deve equilibrare tutti gli alimenti per non fare mancare nulla. E poi cercate su google: atleti vegani o vegetariani…ne resterete stupiti

  37. Eleonora Lavesi 9 agosto, 2016 at 12:59 Rispondi

    Invece genitori ubriachi (o con qualsiasi altro problema/mancanza ) dalla mattina alla sera,lasciamo che facciano mille figli e che li crescano in qualche modo! Quello va bene!!!!
    Sono proprio sbagliati i concetti sui quali ci si fissa!!
    #misembrachesiamoalladeriva

  38. Elisa Micci 9 agosto, 2016 at 13:04 Rispondi

    A quelli che invece li fanno strafogare di schifezze che facciamo? Pena di morte? Io sono contraria alla dieta vegana e sicuramente non la imporrei ai miei figli.. Troppi di voi corrotti del cavolo dovreste stare in galere…

  39. Sara Rinaldi 9 agosto, 2016 at 13:06 Rispondi

    Credo che il carcere sia eccessivo, basterebbe imporre frequenti controlli dal pediatra con analisi del sangue mirati ad inviduare possibili segni di malnutrizione/denutrizione. Se da un lato non ho problemi con la dieta vegetariana, quella vegana mi lascia perplessa dal punto di vista nutrizionale..in effetti l’essere umano è un mammifero onnivoro, ovvero se da un lato può mangiare di tutto, dall’altro penso che di questo tutto abbia bisogno x essere in salute.

  40. Beatrice Botezatu 9 agosto, 2016 at 13:13 Rispondi

    Non so se è giusto o no andare in carcere per questo!ma sono certa che fa parte del terzo mondo sentire in TV che arrivano bambini più morti che vivi in ospedale per carenze grossolane di vitamine,proteine e altre cose…solo perché i genitori sono teste di c……!!!non puoi obbligare un bimbo a mangiare solo verdura!!!!

  41. Veronica Francesco Formisano 9 agosto, 2016 at 13:19 Rispondi

    Ho tre bimbi la più grande di 9 anni e la più piccola di 14 mesi TT i giorni mangiano verdure ma non solo mangiano carne pesce latticini frutta e dolce e scoppiano di salute.se un genitore è vegano il bambino quando sarà grande prenderà la sua decisione ma x me i bambini hanno bisogno di TT le vitamine.genitori CS non possono crescere dei bambini

  42. Machia Rocru 9 agosto, 2016 at 13:37 Rispondi

    Ma perché nn fanno proposte di problemi seri?!che è sta stronzata?una caccia alle streghe…allora dovremmo punire anche chi impone la religione….il battesimo, la circoncisione, nn sono scelte fatte da noi adulti?anzi se uno ci pensa bene è pure peggio visto che riguarda l anima e la parte più intima dell essere umano!

  43. Jen Gabbagabbahey 9 agosto, 2016 at 13:52 Rispondi

    Sono contraria ad una dieta vegana per un bambino.Peró allora dovrebbero mettere in galera anche tutte quelle mamme che rimpinzano i figlioli con le schifezze continuamente…cioccolate patatine a random,fritti,merendine ecc poi peró loro vanno avanti a insalate!Sapessi quante ne conosco…

  44. Helenia Rocchetti 9 agosto, 2016 at 13:54 Rispondi

    Non sono vegana e amo la carne! Secondo me questa proposta di legge dovrebbe essere ampliata anche a tutti quei genitori che impongono una educazione alimentare sbagliata… se da un lato una sola dieta basata solo su verdure, legumi e semenze non è idonea a soddisfare esigenze alimentari, non è altrettanto giusto somministrare bevande gassate (tipo coca cola), nutella, prodotti fastfood eccetera! Purtroppo questi ultimi prodotti sono entrati nelle nostre famiglie come prodotti per bambini e per fare festa, pertanto socialmente accettate ! Nessuno si occupa dell’obesità infantile e nemmeno di maschietti con le tette !

  45. Luigia Murgia 9 agosto, 2016 at 13:58 Rispondi

    Sono d’accordo perché i bambini hanno bisogno di mangiare un po di tutto per la crescita.e mi fa impressione che vengono costretti da piccolini a mangiare ,vegano ,anche i genitori penso abbiano mangiato di tutto quando erano piccoli .quindi lasciate che i vostri bimbi mangino come si deve.poi da adulti decideranno .non farli finire in ospedale.perche avete proibito cose che ai bimbi piacciono.

  46. Santina Caponnetto 9 agosto, 2016 at 13:59 Rispondi

    Ma scusate prima di inventare il fuoco la caccia agli animali o di spremere le mucche tutti (xnatura) si nutrivano di materia prima vegetale (tutti cibi che possono sostituire le proteine della carne del latte o i carboidrati della pasta) quindi siamo sicuri che il regime alimentare sbagliato sia quello vegano??

  47. Bakù Antonella 9 agosto, 2016 at 14:18 Rispondi

    Direi che se il bimbo cresce bene non sarebbero affari di nessuno…i controlli dal pediatra servono anche a questo no? Nessuno più di un genitore vuole il bene del proprio figlio poi se uno è scellerato è un altro discorso….

  48. Annarita Forte 9 agosto, 2016 at 14:19 Rispondi

    Credo che i bambini debbano mangiare tutto, seguire una dieta bilanciata e composta da tutti gli alimenti. Se io fossi vegana non imporre i la mia dieta a mio figlio ma gli cucinerei e farei mangiare tutto. Poi da grande deciderà lui cosa seguire

  49. Maria Vittoria Ballan 9 agosto, 2016 at 14:51 Rispondi

    Come al solito proposta stupida e populista che cavalca temi portavoti. Prima di tutto non accadrebbe mai per svariati motivi, secondo, una dieta vegana sostenuta da opportuni integratori potrebbe andare bene, terzo, allora dovremmo fare la stessa cosa con chi cresce i propri figli a merendine e Coca-Cola. A scanso di equivoci a me la ciccia, il formaggio, le uova e tc….piacciono da morire e non potrei mai farne a meno

  50. Valentina Savasta 9 agosto, 2016 at 15:08 Rispondi

    Perché dovete rompere i cocomeri, ai vegani? Poi vi lamentate che sono antipatici e odiosi! Io do a mio figlio quello che mi pare e piace, lui mangia volentieri ed è sano come un pesce. Se un giorno mi dirà “voglio mangiare carne”, saranno affaracci suoi, ma dal momento in cui non può scegliere, ci penso io. Se sono sani e crescono bene, non vedo perché bisogni essere contro. Siamo nel 2016, porca miseria! Non siamo in dittatura, sappiatelo.

  51. Lacasetta Felice 9 agosto, 2016 at 15:13 Rispondi

    I bambini hanno bisogno di mangiare tutto…ok…la carne è cancerogena ( lo dice l’oms), il latte non è adatto a crescere un bambino ma un vitello, le merendine sono piene di porcherie…etc Forse i vegani hanno capito proprio tutto invece! Arrestassero i criminali!!!

  52. Sonia Di Lorenzo 9 agosto, 2016 at 15:29 Rispondi

    Gli adulti e specialmente i bambini devono mangiare tt…equilibrato si cerca di mangiare sano…verdure e altro vanno bene ma bisogna variare…e i bambini in fase di crescita poi!!!!!😥😙😙😙

  53. Deborah Furchì 9 agosto, 2016 at 15:31 Rispondi

    Giustissimo!! Poi da grandi diventino quello che vogliono e mangino quello che ritengono opportuno ma per crescere sano un/a bambino/a e un/a ragazzo/a in età di sviluppo ha bisogno di mangiare di tutto e non ci raccontiamo stronzate!!

  54. Federica Adamo 9 agosto, 2016 at 15:37 Rispondi

    Io sono vegetariana,ma a mio figlio non impongo nulla,ha solo due anni,ma ho scelto per lui un alimentazione sana e variata senza prodotti industriali,penso sia più grave un alimentazione basata su cibi spazzatura piuttosto che una dieta vegana,anche se sono del parere che sarà lui a scegliere da grande.

  55. Monica Brancaleone 9 agosto, 2016 at 15:45 Rispondi

    Ma che mettano in carcere pedofili assassini malviventi e tutta la gentaglia che c è nel nostro Paese! Ognuno è e deve essere libero di crescere i propri figli come vuole l importante è farli crescere in salute. Che si vadano cmq a ricercare le altre problematiche che cmq potevano avere quei bimbi che sono stati male e nn addira subito l alimentazione vegana o vegetariana. Anche perchè nn mi spiego come un uomo come Veronesi, professore avanti con l età, da 40 anni vegano sia in perfetta salute e un bambino si sente male e subito colpa dell alimentazione.. premesso questo, nn appartengo alla classe vegana o vegetariana ma sono convinta che un bambino abbia bisogno di un alimentazione sana e varia. Nn c è bisogno di correre a estremismi come il carcere ma magari incentivare e preparare a una corretta alimentazione per la crescita del figlio i genitori, anche quelli che desiderano essere Veg. Perchè purtroppo, chi abbraccia questo stile di vita a mio parere sembra lasciato a se stesso, senza nessun indirizzo, soprattutto per quanto riguarda i bambini. Pediatri convenzionali già durante lo svezzamneto ti impongono solo un tipo di alimentazione senza allargare le vedute ai neo genitori che devono andare a ricercare autonomamente le proprie verotà portandosi cmq 1000 dubbi.. e questo nn mi sembra giusto perchè ogni genitore vuole il bene del proprio figlio.

  56. Patrizia Piu 9 agosto, 2016 at 15:58 Rispondi

    Poveri ignoranti…..mio figlio , come me e mio marito segue in alimentazione tipo vegan (zero carne, pesce e latte) e giusto a titolo informativo ha un anno, pesa 11 kg ed è lungo 78 cm….alla nascita ha pesato 3 kg….è fortissimo e (grazie a Dio ) sanissimo e il pediatra è contentissimo di come sta crescendo .Inutile dire che vitamine, proteine ecc ecc le assume con altri alimenti….I poveri ignoranti pensano che i vegani sono quelli che danno ai figli una foglia di lattuga….informatevi e visto che ci siete consigliate anche a quei politici di arrestare anche quei genitori che i figli li fanno diventare obesi!!!

    • Cristina Bertolini 9 agosto, 2016 at 18:59 Rispondi

      Il latte materno è sempre latte!(cmq anche io sto ancora allattando ed ha 17 mesi)cmq se mi dici con quali altri cibi assume le proteine animali…visto che ha solo un anno e la carne gli farebbe proprio bene!

    • Patrizia Piu 9 agosto, 2016 at 22:54 Rispondi

      Visto che fa cosi bene la lasciamo tutta a te!!!!! Poi non capisco di cosa ti preoccupi. .tu a tuo figlio dagli da mangiare ciò che vuoi…io pure! O devo chiedere il permesso a te? Brava Monique Franco parole sante: se si informassero farebbero sicuramente qualche brutta figura in meno…questa gente che parla a vanvera…..mah….

    • Cristina Bertolini 10 agosto, 2016 at 00:24 Rispondi

      Ah x carità, dagli solo verdura…sai cosa può fregarmene se non vuoi nutrire come si deve tuo figlio…se tu sei convinta a me non me ne va e non me ne viene…poi scommetto che non hai neppure fatto i vaccini al bimbo…

    • Patrizia Piu 10 agosto, 2016 at 07:42 Rispondi

      Bravissima hai vinto la scommessa…si vede che parli tanto per dar fiato alla.bocca…questo è quello che ti piaverebbe sentirti dire…credi veramente che dia da mangiare a mio figlio solo verdure? Io sinceramente prima di parlare mi informerei…solo verdure…ma non farmi ridere!
      Non sai niente di alimentazione. ..e come tanti appena senti “vegani”pensi ad un pomodoro e una foglia di lattuga …mah lasciamo perdere e stai pur tranquilla che sono molto più attenta io alla crescita del bambino con cose SANE che tu imbottendolo di cadaveri in stato di decomposizione , merendine e mondezza varia…contenta tu….mi basta solo pensare che credevi che non lo allattavo….
      Morale della favola: ognuno di noi pensa al bene proprio e del proprio bambino senza rompere le scatole agli altri…. l importante è la salute! E se leggessi qualcosa a riguardo apriresti gli occhi! Forse non te ne sei accorta ma la carne è “leggermente”diversa rispetto a una decina di anni fa….ma a te questo poco importa, ti riguarda più cosa mangiano gli altri. …..ciao!

    • Cristina Bertolini 10 agosto, 2016 at 07:59 Rispondi

      Ma chi ti ha detto che do merendine e altre schifezze a mio figlio…Ma poi parlo con una che dice che do carne in stato di decomposizione😂😂😂😂e la carne che compro io so da dove viene e SO come viene allevata quindi zitta grazie

    • Patrizia Piu 10 agosto, 2016 at 08:23 Rispondi

      Fai proprio ridere…ti permetti di sentenziare sulla vita degli altri e quando “toccano”la tua cosa rispondi? ZITTA?
      Povera… dovrebbero inventare anche il vaccino per l ignoranza (fattene una bella dose!!)
      E ora con vero piacere ….ADDIO

  57. Romina Cavari 9 agosto, 2016 at 17:00 Rispondi

    Eccessivo…cosa daranno ai genitori che ingozzano i propri figli di schifezze al punto da fargli avere fegato brillante e diabete dietro l’angolo (età adulta)????io rendere illegale lo zucchero provoca molti più morti dei vegetali…ma forse fa girare di più l’economia 😉…e io non sono ne vegana ne vegetariana

  58. Romina Cavari 9 agosto, 2016 at 17:00 Rispondi

    Eccessivo…cosa daranno ai genitori che ingozzano i propri figli di schifezze al punto da fargli avere fegato brillante e diabete dietro l’angolo (età adulta)????io rendere illegale lo zucchero provoca molti più morti dei vegetali…ma forse fa girare di più l’economia 😉…e io non sono ne vegana ne vegetariana

  59. Roberta Celupica 9 agosto, 2016 at 19:24 Rispondi

    Veramente i genitori NON hanno il diritto di decidere tutto per i propri figli. Ci sono giustamente dei limiti e delle regole da rispettare, esistenti sulla base del fatto che esistono cose, azioni, comportamenti, imposizioni ecc che sono lesive per il minore.
    Altrimenti uno sarebbe libero bho, di crescere i figli a randellate tutti i giorni, o di lasciarli a casa da soli ecc ecc.
    La libertà dei genitori FINISCE dove inizia il diritto alla salute del figlio.
    Rimane a questo punto da stabilire se una dieta vegana sia o no salutare per un minore.

  60. Patrizia Zanettin 9 agosto, 2016 at 21:01 Rispondi

    Non sono vegana, penso che crescere un figlio con foglie di insalata sia da matti ..ma ancora di più fare una proposta di legge per questo.
    E tutti quei genitori che fumano con i figli in braccio allora? Quelli meritano l’ergastolo allora!
    Meglio crescere un figlio a foglie di insalata che a catrame :)

  61. Costanza Tofanetti 9 agosto, 2016 at 21:49 Rispondi

    Comunque noto che alla fine del dibattito vince la moda cioè concetti completamente sradicati da esperienze consolidate ma non per questo da buttare nel cestino. L’essere vegano é una scelta una moda….ed anche in questo caso concluderei con un in fondo sono cazzi vostri e di quelle creature con cui avete a che fare. Il mio non mangia manco l’insalata….quindi…

  62. Elena Nasuti Barbon 9 agosto, 2016 at 22:12 Rispondi

    Io la galera la darei ai genitori di quei poveri bimbi, e ne vedo tanti..troppi, che a 5/6 anni sono dei veri OBESI!! Non causano forse dei danni i genitori che ingozzano i figli di schifezze senza nessun criterio? Quelli che a merenda tutti i giorni patatine e ovetto???!!! Ma su dai siamo seri: ognuno deve essere libero di crescere i figli con l’alimentazione che preferisce rispettando le norme del buon senso e facendosi seguire dai professionisti. Questo accanimento nei confronti dei vegani è fuori luogo!

  63. leslye 9 agosto, 2016 at 22:31 Rispondi

    Io proporrei a chi ha fatto la proposta di legge di informarsi in maniera più approfondita su cosa significa dieta vegana e poi parlare…… Sono una nutrizionista di professione e ho corso una maratona con questo tipo di alimentazione.
    Una dieta vegana correttamente bilanciata e seguita è assolutamente in grado di far crescere un bambino, e sono d’accordo che l’obesità sia altrettanto pericolosa se non gestita, ma di questo non se ne parla!
    Informatevi e leggete prima di parlare e generalizzare. Il latte bovino ha il triplo di proteine rispetto al latte materno, e la caseina una proteina presente nel latte è stata dimostrata promuovere lo sviluppo dei tumori.
    Latte a parte (e ricordo che gli umani sono gli unici a mangiare latte dopo lo svezzamento),
    il problema dal mio punto di vista è che alcuni genitori che fanno questa scelta avrebbero bisogno di rivolgersi a specialisti del settore e tutti coloro che parlano senza essere prima informati a dovere di leggere il THE CHINA STUDY :)

  64. Daniela Matta 9 agosto, 2016 at 23:07 Rispondi

    Penso che nel disegno di legge dovrebbero includere anche genitori che crescono figli obesi perché danneggiano il loro sistema cardiocircolatorio e gli espongono a diabete colesterolo e problemi psicologici. Naturalmente sono ironica la legge deve difendere lo stato di salute non dettare regole sulla dieta è l’obiettivo che è sbagliato un bimbo può essere in forma nonostante la dieta vegetariana o non esserlo nonostante una dieta onnivora

  65. Mariapina Matarazzo 10 agosto, 2016 at 00:25 Rispondi

    Si passa da un estremo all’altro ….ma far capire ai genitori vegani i pro e i contro di questo tipo di alimentazione per i piu piccoli é complicato???? Ecco ora in carcere i vegani e i ladri a piede libero😱😱😱😱

  66. Tina Daniliuc 10 agosto, 2016 at 03:55 Rispondi

    Ecco perché il mondo sta finendo….per gente menefreghista…cattiva….sempre pronti a indicare gli altri….Io nn mi permetterei mai di dire a una pers” É giusto qst…o l altro”non prima di essermi INFORMATA ed essere sicura che quello che mi esce dalla bocca abbia un senso….

  67. Cetro Simona 10 agosto, 2016 at 09:16 Rispondi

    Senza parole!!ma perché non pensate a qualcos’altro ai problemi ben più seri nelle famiglie,alle violenze domestiche ecc..ma cosa vi frega quello che da a mangiare una famiglia ai suoi figli!!poi gli mettete un tablet in mano ad un anno quello va bene vero!!!

  68. Erika Micheli 10 agosto, 2016 at 17:39 Rispondi

    Penso che ogni forma estrema sia sbagliata! Sia un’alimentazione troppo povera che troppo ricca è nociva e causa gravi danni soprattutto ai più piccoli! Quindi credo che ogni genitore debba usare un giusto criterio di educazione su tutto!!

Lascia un commento