Che cosa sappiamo degli alimenti biologici?

961445

Gli alimenti coltivati ​​biologicamente stanno diventando sempre più popolari, finalmente la gente inizia a rendersi conto che lo stato di salute dipende in buona parte da ciò che si mangia.

Negli ultimi anni, allergie, intolleranze varie e sensibilità a molti cibi compaiono in età adulta, cosa inusuale, visto che solitamente con queste patologie si nasce, pertanto anche il mondo scientifico tende a consigliare colture e consumi biologici.

Qual è il cibo biologico?

Carne, pollame, uova e prodotti lattiero-caseari provenienti da animali che non abbiano mai assunto antibiotici o ormoni della crescita, sono in teoria biologici, ammesso che i produttori non usino pesticidi convenzionali, i fertilizzanti a base di ingredienti sintetici o fanghi di depurazione, bioingegneria o radiazioni ionizzanti.

I sostenitori dell’alimentazione biologica affermano che gli alimenti biologici sono:

  • Più sicuri e più nutrienti di alimenti allevati/coltivati con metodi non biologici.
  • Molte persone semplicemente non si fidano di queste sostanze chimiche e non vogliono ingerirle.
  • Dal momento che quasi tutti gli alimenti prodotti, non biologici presentano residui di pesticidi, fertilizzanti e altri prodotti chimici, l'unico modo per evitarli è quello di acquistare cibi biologici.

L'agricoltura biologica non è solo migliore per gli animali, ma preserva l'ambiente e quindi le aziende biologiche sono molto più compatibili con i programmi di conservazione della fauna e della flora selvatica e del territorio, è una ruota che se compie il suo giro a 360° senza interruzioni può contribuire a salvare il pianeta.

Per essere certificato come biologico, il prodotto deve provenire da aziende agricole e impianti di trasformazione che sono autorizzate come biologiche. Ciò significa che essi sono controllati da funzionari governativi specializzati che hanno i parametri di valutazione esatti per garantire che le aziende biologiche sono in regola.

Lascia un commento