Christian Louboutin lancia Loubibaby, per neonate fashion

loubibaby scarpe Louboutin da neonata

Christian Louboutin, stilista francese che ha fatto della suola rossa il suo marchio di fabbrica, lancia sul mercato Loubibaby, le scarpette per neonate fashion che vogliono essere alla moda.

La linea è stata realizzata in edizione limitata, e sicuramente attirerà l'attenzione delle mamme glamour che vogliono vestire le loro bambine con stile.

Loubibaby, le scarpe per bimbe in tre diversi modelli

La linea Loubibaby è disponibile in tre diversi modelli: uno con una luminosissima nappa dorata, e le altre due in satin (uno rosa ed uno azzurro). Tutti e tre i modelli sono ovviamente caratterizzati dalla tipica suola rossa e da un fiocchetto laterale realizzato a mano.

loubibaby scarpe Louboutin neonata

Un prezzo davvero "enorme" per scarpe "mini"

Arriviamo adesso alle dolenti note che sono rappresentate dal prezzo. Per portarsi a casa questi accessori glamour infatti bisogna spendere la bellezza di 250 dollari, cioè l'equivalente di 210 euro circa.

Le scarpe saranno lanciate sul mercato il prossimo 16 novembre, ma nonostante il prezzo proibitivo ci sarà probabilmente la corsa all'acquisto di un accessorio destinato a diventare un'icona per la moda bimbi, essendo in edizione limitata.

102 comments

  1. Caterina Ele De Prisco 7 novembre, 2017 at 19:40 Rispondi

    Io sono dell’idea che con quello che costano le scarpe di questo stilista io avrei fatto un regalo alle clienti/neomamme dando in regalo un paio di scarpine ad ogni acquisto delle sue scarpe dal prezzo spropositato. Allora si avrebbe avuto senso secondo me, ma spendere 250 euro per un paio di scarpine che dopo 2 settimane non andranno già più è una follia!

  2. Valeria Renda 7 novembre, 2017 at 19:41 Rispondi

    Conosco persone che conprano le tutine o o vestiti x i primi mesi di burberry o con ai piedini le scarpine di gucci….. se le persone hanno i soldi che li spendano come meglio credono….. io nn posso permettermele onestamente ma se i soldi mi uscirebbero da ogni dove…. xke no…..

  3. Anna Mazzilli 7 novembre, 2017 at 20:21 Rispondi

    In effetti 210 euro non sono tantissimi , o meglio non è una cifra esorbitante!!!rispetto appunto a borse o vestiti da 5000 euro in su…..
    Ad ogni modo la cosa che scoccia è che dopo 2-3settimane le devi regalare o metterle da parte perché non vanno più bene , dato che i bimbi crescono a vista d occhio……
    Ovvio chi si può permettere scarpe da usare x 2 settimane o anche 2 mesi a quel prezzo x poi accantonarle buon per lui/lei……!!!!!

    • Imma Ciano 9 novembre, 2017 at 22:28 Rispondi

      A me una neo mamma con al fortuna di avere un marito babysitter ebbe la stolta idea di chiedermi “ma come mai sei sempre in scarpe da ginnastica?” Io le risposi “non ho un marito che corre dietro a mio figlio! Mi ci vedi correre e giocare a calcio con un bimbo?!” Chissà perché non replicò!

  4. Elena Lela Bassi 8 novembre, 2017 at 00:10 Rispondi

    Comunque vi informo che il trucco è non comprarle…. Non capisco dove è il problema. Una donna che veste abitualmente con firme di questo livello, non troverá mai eccessivo un prezzo del genere…. quanto pensate che costino delle baby bulgari o delle baby LV?? Ovviamente una persona cn un reddito normale non le comprerà mai per sua figlia, ma x l appunto non sono state pensate x quel tipo di cliente… Continuiamo allegramente a comprare le Chicco e non rompiamo le palle

  5. Michela Fabiano 8 novembre, 2017 at 12:30 Rispondi

    Io penso che ognuno spenda i proprio soldi come meglio creda e se questi grandi marchi producono queste cose è perché qualcuno le compra, quindi favorevoli o meno ognuno ha la libertà di scelta su come spendere i propri soldi

Lascia un commento