Cinemamme: l’iniziativa che unisce mamme, bambini e film

Il cinema è una degli svaghi preferiti degli italiani: nonostante il digitale terrestre, la pay-per-view e i distributori di dvd i botteghini mantengono sempre un buon numero di affezionati al buio della sala, alla comodità delle poltrone e alla visione in altissima qualità della pellicola.

Chiunque di noi sa quanto sia fastidioso sentire qualche brusio in sala e, da mamme, sappiamo quanto questi locali siano off limit per i nostri piccolissimi: pianti, allattamento e ingombranti carrozzine non sono certo il luogo ideale per neomamme e neonati.

Da qui, l’idea di creare uno spazio su misura per le mamme appassionate di cinema e di piccoli e futuri cinefili: il Cinemamma.

Si tratta di una proiezione esclusivamente dedicata a loro, con luci soffuse, volume audio più contenuto e film in prima visione per dare a mamme, papà e futuri genitori un occasione di intrattenimento, ma anche permettere loro di aver un luogo dove incontrarsi al termine della proiezione, scambiarsi opinioni, esperienze in un luogo che offre loro i migliori comfort possibili (nursery, scalda biberon e sale giochi per i fratellini).

L’iniziativa è, per ora, attiva a Milano, Padova e Roma: l’idea è davvero brillante e permette così di riconoscere ai genitori il diritto di concedersi un momento di svago dalla routine quotidiana, senza rinunciare alla cura del bebè.

Un segnale forte, di rinnovato interesse verso le esigenze dei genitori che – si spera – non mancherà di farsi apprezzare anche in altre città, dando alle mamma e ai  papà la possibilità di vivere a pieno la genitorialità senza dover rinunciare alla partecipazione di eventi della vita sociale e troncare la coltivazione dei propri hobby preferiti.

Lascia un commento