Colera: la strage dei bambini dello Yemen

colera Yemen

Nello stato arabo, già al collasso a causa del conflitto tra sciiti e sunniti, arriva un'epidemia di colera a far soffrire ancora di più la popolazione e in particolare i bambini.

L'epidemia di colera peggiore del mondo

Il conflitto, che da due anni imperversa sul suolo dello Yemen, ha contribuito a diffondere il colera tra gli abitanti. In due mesi si sono registrati oltre 200 mila casi di questa malattia, che aumentano di giorno in giorno. Sono già 1300 i morti accertati, tra questi ci sono più di 300 bambini. La mancanza d'acqua e dei servizi igienici, la malnutrizione e l'assenza di assistenza sanitaria hanno contribuito all'emerge e al diffondersi dell'epidemia.

L'UNICEF lancia l'allarme per salvare i più deboli

L'organizzazione che si occupa dei bambini in difficoltà, insieme all'OMS, sta mettendo in campo tutte le risorse necessarie per informare le persone sulle precauzioni da prendere per evitare il dilagare del problema. Inoltre, ha chiesto alle autorità locali di dare agli operatori sanitari del paese i mezzi economici e strutturali per fermare l'avanzare dell'epidemia di colera.

Lascia un commento