Colpito da un proiettile nella pancia della mamma

feto proiettile pancia della mamma

A Rio de Janeiro la violenza nelle strade cresce di giorno in giorno e a farne le spese, questa volta, è un bambino indifeso, nella pancia della mamma.

Donna colpita da proiettile a nove mesi di gravidanza

Nelle favelas di Rio i narcotrafficanti e la polizia combattano quotidianamente tra di loro, mettendo a rischio la vita dei cittadini. Dalla fine delle Olimpiadi la città è diventata un palcoscenico di continue scene di guerriglia urbana e l'ultima sparatoria ha coinvolto una ragazza incinta di nove mesi, che si trovava nel posto sbagliato al momento sbagliato. La donna di 29 anni, commessa di un supermercato, vive in una favela chiamata "Discarica" ed è qui che un proiettile vagante l'ha colpita.

Arthur, ferito prima di nascere nella pancia della mamma

La donna è stata trasportata immediatamente in ospedale dove ha subito un taglio cesareo d'urgenza. Arthur è nato con un grave problema dovuto proprio ai frammenti di ossa che si sono creati a causa dello sparo. Il piccolo è paraplegico e la mamma lotta ancora tra la vita e la morte a causa dell'emorragia provocata dalla ferita da arma da fuoco. 

12 comments

Lascia un commento