Crema solare: e se la protezione è pericolosa per la pelle dei bimbi?

Rebecca Cannon crema solare banana boat

La pelle dei più piccoli deve essere protetta dal sole per evitare che si bruci. Ma quali prodotti usare?

Rebecca Cannon, una mamma canadese ha scelto una crema solare specifica per bambini che pare essersi rivelata dannosa per la pelle della sua bimba di 14 mesi. La piccola ha avuto delle bruciature provocate dall’uso della crema solare.

Mamma Rebecca e la crema solare dannosa

Rebecca, racconta che cosa è accaduto alla sua bimba dopo essere entrata in contatto con una crema solare che le ha causato un terribile sfogo allergico. La reazione non è stata immediata, infatti, solo il giorno dopo i sintomi si sono rivelati seri ed evidenti: il viso della piccola era diventato rosso, gonfio ed erano presenti delle bolle.

La crema solare protezione 50 che la mamma aveva acquistato per difenderla dai raggi del sole è pericolosa per la pelle delicata della bambina. Secondo il pediatra lo sfogo è dato dalla crema solare: dalla presenza di qualche componente contenuto al suo interno a cui la bambina è sensibile.

Cosa fare per evitare problemi con la crema solare

L’allergia, come pare sia avvenuta per il caso della bimba canadese, è sempre possibile in caso di intolleranza a una sostanza. Si possono comunque attuare degli accorgimenti che permettano alle mamme di limitare gli inconvenienti. Per esempio, non bisogna mai utilizzare delle creme solari per adulti sulla pelle delicata dei bambini perché potrebbero non essere indicate.

Il pediatra può consigliare dei solari appositi oppure delle soluzioni più adatte per proteggere i bimbi dai raggi solari. Quando si acquistano dei solari è bene informarsi sui componenti che si sono al suo interno e prediligere dei prodotti naturali, meno invasivi ma ugualmente protettivi.

Mamma Rebecca ha voluto raccontare la sua esperienza per porre l’attenzione sui solari in commercio e sulle sostanze che contengono.

Fate attenzione e controllate bene l'INCI degli ingredienti per la pelle dei vostri bambini!

50 comments

  1. Monica Florio 7 giugno, 2017 at 21:11 Rispondi

    La protezione non può essere pericolosa per la pelle dei bambini, anzi non c’è pediatra o oncologo o dermatologo che non consigli la protezione solare ai bambini i e agli adulti; i bambini (come gli adulti) possono avere delle reazioni allergiche alle creme, siano esse solari o meno.
    Se questa mamma non ha lei stessa allergie, ne’ ci sono in famiglia, per cui avrebbe potuto sospettare una allergia anche nel figlio, avrebbe potuto leggere 100 volte l’inci, ma non avrebbe mai evitato l’accaduto, visto che l’allergene nuoce solo a chi è allergico.

    • Alessia Ghedin 7 giugno, 2017 at 23:07 Rispondi

      Infatti può essere naturale quanto uno vuole ma se dentro c’è un componente che crea allergia la crea e basta, bisognerebbe prima provarla in un’area circoscritta del corpo per averne la certezza

    • Di Filippo Stefania 8 giugno, 2017 at 10:37 Rispondi

      Oriana Fresia quello credo possa accadere con qualunque prodotto, perché ogni persona è a sè, con le sue allergie a determinati principi chimici o vegetali.. Però sicuramente dovremmo volerci più bene e optare per il NATURALE, non per il BIO, che è una presa in giro (i prodotti bio contengono ugualmente ingredienti chimici solo che qualche ingrediente è di origine biologica, un inganno per la mente..).. Se ti occorre qualcosa puoi scrivere a loro, te la faranno spedire dal punto vendita più vicino!

  2. Mari Anna 7 giugno, 2017 at 23:23 Rispondi

    Scusate ma questo articolo è molto generico e dice delle cose che sono abbastanza ovvie! Sareste stati d’aiuto se aveste indicato la marca della crema usata sulla bimba in questione o anche gli ingredienti che non vanno bene per la pelle dei bimbi!

  3. Mara Smit 8 giugno, 2017 at 01:44 Rispondi

    Io ho comprato relastil protezione 50 per bambini…. la straconsiglio… davvero comodo perché spray non c’è neanche bisogno di spalmare e non unge! Sono al mare già da un mese e la mia bimba ha un bellissimo colore… 💜

  4. Grace Asciutto 8 giugno, 2017 at 10:46 Rispondi

    Ma dalla foto sembra un ustione da sole di mezzogiorno con esposizione al sole senza crema, come se la bambina avesse dormito 3 ore a faccia in su senza ombrellone! Oltretutto i bambini a mare vanno portati al giusto orario!!! Il sole delle 9 o 10 non brucerebbe così un bambino.

  5. Maria Rossi 8 giugno, 2017 at 14:56 Rispondi

    Con eucerin 50+ L anno scorso reazioni allergiche di gonfiore occhi e lacrimazione sia il bimbo di 15 mesi che io che la nonna… con aven 50+ o prep 50 nessun problema e ottima protezione anche se in spray

Lascia un commento