“Mettetele una maschera!”: la storia di Darina Shpengler, bimba senza labbra

Darina Shpengler

Tutti i bambini hanno il diritto di andare a scuola, giocare e divertirsi. Questo diritto però è stato vietato a Darina Shpengler, la bimba nata senza labbra di 3 anni originaria della Siberia. La piccola è priva della bocca ed il suo volto è completamente deturpato, una condizione che le sta rendendo la vita molto difficile.

Bimba nata senza labbra, la "lotta" dei genitori

I parenti di Darina lentamente l'hanno allontanata, e così hanno fatto anche gli amici della famiglia. Diverse scuole non hanno accettato la sua richiesta di iscrizione, poiché c'era il timore che potesse spaventare gli altri bambini.

Mamma Elena e papà Yuri però hanno accettato la bambina così com'è, ed alle persone che li invitano a coprirla con una maschera rispondono semplicemente di non guardarla.

Una colletta per Darina Shpengler

Gli insulti verso bambini malati non sono di certo occasionali (ricordiamo quello della donna che ha chiesto alla mamma di coprire suo figlio). Darina comprende di essere diversa dagli altri bambini anche se non sa il perché, ed i genitori vogliono solo darle una vita normale.

Per questo motivo è partita una colletta per raccogliere soldi, destinati ad un'operazione per ricostruire le labbra della piccola Darina affinché possa avere una vita meno complicata.

18 comments

    • Mara Ravasi 9 giugno, 2017 at 19:13 Rispondi

      Darina’s mother Russian bank account only accepts payments in roubles from within Russia.

      She doesn’t have a PayPal account, or a bank account that would accept payments from abroad.

      Now… we realise this is a very expensive option, and we are looking into other ways of tranferring money, but IF you feel this works for you, Western Union payments can be made to Elena Ivanovna Shpengler (Елена Ивановна Шпенглер), Russia, and copies of payment slips will have to be sent to our news@siberiantimes.com email so that we can pass them to Elena.

  1. Gloria De Paola 9 giugno, 2017 at 22:13 Rispondi

    Invece di sputare veleno verso quella bambina e la sua famiglia…pensate se fosse capitato a un vostro figlio tutto cio???vergognatevi fate schifo che dio illumini il cammino della bimba… tanti.auguri piccolo tesoro e in bocca a lupo alla famiglia siate forti e uniti

  2. Nicole Picciau 9 giugno, 2017 at 23:21 Rispondi

    Io avrei messo la maschera a loro .. certo che però è un po’ pesante da gestire questa cosa perché penso che non possa fare certi interventi Così piccola …ma perxge è nera in viso ??

  3. Mari Mary Ant 10 giugno, 2017 at 01:50 Rispondi

    L’avevo già condiviso in russo adesso lo condivido anche in italiano…non si sa mai.. cmq a questa bimba è stata già fatta la prima operazione e poi seguiranno tanti altri .. speriamo bene… 😇

Lascia un commento