Oggi è il Discovery Day: tante donne pronte a diventare mamme

discovery day incinta

Avete mai sentito parlare del Discovery Day? Si tratta del giorno dell'anno in cui più coppie conosceranno i risultati dopo aver provato a concepire un bambino. Questa giornata cade esattamente due settimane dall'inizio di gennaio. Oggi infatti, 17 gennaio 2018, più persone scopriranno di aspettare un bambino. Una giornata davvero particolare quella che si troveranno ad affrontare proprio oggi migliaia di coppie in tutto il mondo.

Discovery Day: lo studio sul concepimento

Secondo lo studio di ChannelMums.com, sembrerebbe che questo giorno dell'anno sia quello in cui più donne scopriranno di aspettare un bambino: secondo le stime, infatti, il 2 gennaio è la giornata in cui un gran numero di coppie prova a concepire, definito anche National Baby Making Day. Secondo questi calcoli, proprio oggi un numero maggiore del solito di donne in tutto il mondo verificheranno se avranno realizzato il loro desiderio di maternità.

Ecco spiegato quindi il motivo del perché questa giornata è stata chiamata Discovery Day, ovvero il giorno della scoperta, quello in cui decine e decine di donne scopriranno o meno di essere incinte.

L'attesa e la scoperta dopo il test di gravidanza

Sono migliaia le donne coinvolte in questa ricerca: in particolare, si parla di 1435 madri che hanno dimostrato come una donna su 12 si sottopone test di gravidanza e alle successive ecografie proprio durante questi giorni.

Quello che però è molto cambiato nel corso del tempo è il modo in cui viene annunciata la gravidanza. Le future mamme in attesa adesso non aspettano più 3 mesi per comunicare la notizia e avvisano subito della lieta notizia i loro cari. Solo il 26% circa aspetta ancora la fine dei 120 giorni per comunicare la futura maternità, anche se i medici continuano a ribadire quanto il rischio di aborto in quel periodo sia ancora molto alto.

Un'altra notizia interessante riguarda anche il modo in cui si vive la gravidanza: ogni momento della nostra vita è sempre più social. Basti pensare che circa il 45% delle donne posta l'immagine dell'ecografia in rete.

Lascia un commento