Emma, rapita dal padre 5 anni fa, è tornata a casa

Emma Houda, rapita dal padre 5 anni fa e portata in Siria, è tornata a casa

La storia della piccola Emma, strappata alle braccia materne e rapita dal padre siriano Mohamed Nadeen Kharat quando aveva appena 21 mesi (nel 2011), è stata seguita con apprensione da tutti gli italiani, creando un vero e proprio clamore mediatico.

Rapita dal padre da piccola, non parla italiano

Grazie anche all'intervento del programma televisivo “Le Iene”, il padre della bambina è stato arrestato e Emma, lo scorso 12 marzo, ha potuto riabbracciare finalmente mamma Alice. La donna è emozionatissima, ma sa bene che non sarà semplice riprendere il rapporto da dove era stato lasciato. 

 La bimba è cresciuta e non parla italiano, ma per Alice, grazie al linguaggio dell’amore, non sarà difficile farsi capire.

Rapita dal padre 5 anni fa, ora Emma è una bimba serena

Mamma Alice ha ingaggiato un interprete, per soddisfare tutte le domande della figlia in merito al repentino cambiamento di vita. Frattanto la piccola appare serena: è molto autonoma e gioca tranquillamente con le due sorelline minori appena conosciute.

In merito all’ex marito la donna ha dichiarato: “Per me rappresenta un periodo finito della mia vita. Su di lui non ho da spendere parole. Mi auguro che paghi per quello che ha fatto, ma ora non provo né rabbia, né rancore”.

38 comments

    • July Bi 13 marzo, 2017 at 19:07 Rispondi

      Perche’ secondo te una bimba di 5 anni appena.. cosa puo’ volere?????? Una bimba che e’ stata allontanata dalla sua mamma (e non esiste cosa peggiore!) e portata in un Paese dove c’è la guerra.. secondo te cosa puo’ volere??????

    • Rina Abdishahi 13 marzo, 2017 at 19:12 Rispondi

      Ha chiesto in lacrime dove fosse suo padre, visto che è stata cresciuto da lui. Strappare un bambino alla madre è la cosa più brutta che si può fare , è un dolore immenso , i bambini devono crescere con la mamma non c’è dubbio, ma quella bambina è stata cresciuta con il papà , e visto che lo cerca sicuramente sarà stato un buon padre, è un pessimo marito perché non si può giustificare quello che ha fatto. Ma sto solo dicendo che deve essere difficile per quella bambina trovarsi in un paese che non conosce e lontano dalla persona che l’ha cresciuta.

    • Cà Maddy Pruna 13 marzo, 2017 at 21:43 Rispondi

      No, signora Rina non i genitori sbagliano, il padre ha sbagliato, e per citare le sue parole, la bimba è stata strappata al padre perché lui ha commesso un reato, avendo precedentemente rapito la figlia

    • Rina Abdishahi 13 marzo, 2017 at 21:47 Rispondi

      Ma certo non lo metto in dubbio questo , comunque in questi casi pagano i bambini perché per quella bambina non sarà così facile inserirsi in famiglia , i bambini piccoli dimenticano .

    • Monica Avitabile 14 marzo, 2017 at 07:35 Rispondi

      July Bi ma ti rendi conto😨!….La pazzia umana non ha limiti!…Certo che sarà dura all’inizio e sarà confusa,chissà cosa le è stato raccontato della madre,ma di cosa stiamo parlando?!?!?!Non voglio offendere nessuno..meglio non continuare.

    • Rina Abdishahi 14 marzo, 2017 at 09:38 Rispondi

      Certo perché vi fermate a quello che vedete in TV, è quella è la cosa giusta basta chiuso il discorso non si può ragionare con la propria testa e avere un pensiero diverso . Ma per favore​.

    • Alessia Magnani 14 marzo, 2017 at 10:22 Rispondi

      Ho fatto lo stesso pensiero…lei poverina a 5 anni senza le persone con cui è cresciuta…anche i nonni…certo la colpa è tutta del padre..ma paga lei .con tutto il cuore spero che l amore della mamma le faccia superare tutto

    • Alessia Magnani 14 marzo, 2017 at 10:22 Rispondi

      Ho fatto lo stesso pensiero…lei poverina a 5 anni senza le persone con cui è cresciuta…anche i nonni…certo la colpa è tutta del padre..ma paga lei .con tutto il cuore spero che l amore della mamma le faccia superare tutto

  1. Marta Zaninelli 13 marzo, 2017 at 20:17 Rispondi

    Sono particolarmente felice x questa mamma x’ abita in una frazione del paese vicino al mio, fino a poco tempo fa nella piazza c’era un grande striscione con la foto della bimba. Sarà difficile x entrambe ma almeno adesso è con la mamma e soprattutto è al sicuro, lontana dalla guerra

  2. Manuela Angerosa 13 marzo, 2017 at 21:14 Rispondi

    A me la mamma mi sembra 1 disadattata che mentre soffriva per la perdita di sua figlia ne ha sfornate altre 2 ! Mi auguro che questa volta non sia con qualche altre extracomunitario….perché altrimenti questo è vizio! Alle iene fiera diceva che qualcuno le procurava 1 coperta un’altra un lettino…praticamente dalla miseria alla miseria!!!! ….. bah speriamo stia bene…e che il nuovo compagno di questa donna sia una brava persona….

    • Antonella Foti 13 marzo, 2017 at 22:53 Rispondi

      Perché una persona non può rifarsi una vita dopo l’atroce dolore per quello che ha subito?!
      E se anche le prestassero un lettino il vostro problema qual’è?!
      La cattiveria che ha espresso il commento sopra è allucinante!
      Veramente vergognoso!

    • Manuela Angerosa 13 marzo, 2017 at 22:57 Rispondi

      Ognuno pensa quello che vuole x me é una disadattata e che sforna figli senza averne possibilità economiche….qual’e’ il tuo di problema? Poi non so perché potrei scommetterci che è andata con qualche altro schifoso simile al primo. Poi piange ?

    • Alice Franchini 13 marzo, 2017 at 23:26 Rispondi

      Mamma che cattiveria!!! ci rendiamo conto che gli è stata rapita la figlia?!! Dovremmo imparare a metterci ogni tanto dalla parte opposta non solo a giudicare e puntare il dito anche se non e una mamma “ricca” economicamente sarà sicuramente una brava mamma !! A differenza di alcune mamme che anche se non stanno con stranieri,che non chiedono una mano lasciano crescere i figli come capita…Io penso che anche se e un dolore inimmaginabile una persona debba andare avanti e rifarsi una vita doloroso ma si deve andare avanti!!!

    • Antonella Foti 13 marzo, 2017 at 23:30 Rispondi

      Manuela Angerosa disadattato me lo cercherei sul vocabolario.
      Poi affinché tu possa star Serena, le figlie le ha avute da un italiano e lavorano entrambi .
      Ripeto: curatevi la cattiveria!

Lascia un commento