Famiglia contrae morbillo: polemica sull'obbligo delle vaccinazioni

obbligo delle vaccinazioni

A Subbiano, in provincia di Arezzo, un'intera famiglia composta da una mamma ed i tre figli di 12, 10 e 4 anni è stata ricoverata in Pediatria all'ospedale San Donato per aver contratto il morbillo. Probabilmente la malattia è stata contratta a Roma, quindi il Dipartimento di Igiene Pubblica della Asl Toscana sud est ha avvisato le scuole e le famiglie degli altri ragazzi.

Obbligo delle vaccinazioni: l'allarme dell'assessore comunale Lucia Tanti

L'assessore comunale Lucia Tanti ha sottolineato l'importanza dell'obbligo vaccinazioni soprattutto per i bambini. In Toscana vige la regola dell'obbligatorietà dei vaccini nelle scuole, pena l'esclusione e la mancata iscrizione degli stessi bambini agli istituti scolastici. Una presa di posizione forte ma necessaria per tutelare la salute pubblica dei bambini e di chi lavora nelle scuole.

Obbligo delle vaccinazioni: perché è importante essere informati

In Toscana si è registrato un calo nelle vaccinazioni, frutto della campagna anti-vax fondata prevalentemente su giudizi arbitrari e privi di ogni fondamento scientifico. Negli ultimi decenni molte malattie sono state debellate, anche per questo motivo molte persone non hanno ritenuto opportuno sottoporre i loro figli alle vaccinazioni.

La disinformazione nel settore della salute può essere molto pericolosa, quindi è bene informarsi presso il proprio medico curante sull'importanza delle vaccinazioni, senza affidarsi a santoni improvvisati e poco credibili.  

1 comment

Lascia un commento