La femminilità raccontata da una bimba di 8 anni

poesia femminilità bambina 8 anni

La grande bellezza dei bambini risiede nella loro spensieratezza, nella loro ingenuità, nella loro capacità di semplificare anche le cose apparentemente più complicate.

Una maestra aveva assegnato ai suoi alunni un semplice compito: scrivere una breve storia di fantasia. Una bambina di 8 anni ha raccontato la femminilità a modo suo, esprimendo concetti semplici ma estremamente toccanti e profondi.

"Una torta che non sarà mangiata": ecco cos'è la femminilità

Nella sua breve poesia la bambina racconta che la femminilità non necessariamente è sinonimo di bellezza, ma è una bella storia da raccontare; la femminilità è una campana che suona; la femminilità è donare la vita; la femminilità è una torta golosa, che però non sarà mai mangiata.

Con queste parole, dolcissime e genuine, questa piccola poetessa in erba esprime il suo concetto di femminilità.

poesia femminilità bambina

La poesia fa il giro del web

La maestra, dopo aver letto la poesia, ne è rimasta così colpita che ha deciso di condividerla su Facebook. Successivamente la poesia è stata rilanciata anche su Twitter, dove sono piovuti like e commenti di apprezzamento. In una società così frenetica e complessa, dove purtroppo la violenza sulle donne è un triste fenomeno radicato, fa bene ogni tanto tornare sull"isola che non c'è" e guardare il mondo con gli occhi di un bambino.

Lascia un commento