Figlio unico è bello! Tutti i miti da sfatare

figlio unico miti

Noi mamme non abbiamo mai pace: perché abbiamo partorito col parto naturale o col cesareo, perché allattiamo al seno o con il latte artificiale, perché siamo troppo o poco severe, perché lavoriamo o siamo casalinghe, perché abbiamo troppi figli, o ne abbiamo troppo pochi. C'è sempre qualcuno che ha un'opinione da esprimere in merito!

Anche il fatto di avere un unico figlio, ci rende bersaglio di facili critiche e luoghi comuni: crescerà viziato, si sentirà solo, sarà timido... Insomma, secondo alcuni i figli unici nascono e vivono da infelici, quando, invece, la cosa che conta di più è far parte di una famiglia felice.

Vediamo quindi insieme quali sono i luoghi comuni più popolari sui figli unici e vediamo di sfatarli!

Il figlio unico è più viziato!

Chi l'ha detto? Non sta scritto da nessuna parte, che un figlio unico sia più viziato di un bambino che ha dei fratelli o delle sorelle. Tra le migliaia di studi effettuati sui bambini e sul loro comportamento, non ce n'è uno che asserisca questa cosa. Forse perché è una stupidaggine?

L'essere viziato o meno non è determinato dall'essere da solo o dall'avere dei fratelli, ma solamente dal modo in cui i genitori, i nonni e, in generale, gli adulti che fanno parte della sua vita, si rapportano con lui.

Il figlio unico è timido

Questa è un'altra delle dicerie con cui devono convivere sia i genitori che i figli unici: una credenza popolare senza alcun fondamento. La timidezza è un tratto caratteriale, che può essere condizionato dall'ambiente circostante, ma non ha niente a che fare con il fatto che un bambino abbia o meno dei fratelli o delle sorelle.

Quante volte incontriamo delle coppie di fratelli con caratteri totalmente agli antipodi, dove uno dei due ha un carattere più spigliato e socievole e l'altro è timido e introverso?

Il figlio unico è sempre da solo 

Eh, sì, poveri bambini, questi figli unici, isolati dal mondo e dalla civiltà, con i videogiochi come unici compagni di avventure... Non sarà che, per caso, avete tutte dei Richie Rich in casa, e non ve ne siete neanche accorte?

Ogni individuo dovrebbe bastare a sè stesso, fare più figli solo perché così si tengono compagnia non ha poi molto senso. I bambini hanno bisogno di socializzare anche se non sono gli unici in famiglia. Siamo sempre noi genitori, a determinare se nostro figlio sarà o meno un bambino solo, indipendentemente dal fatto che abbia dei fratelli o delle sorelle.

E voi mamme di figli unici, che tipo di bambini avete? Sono viziati, tristi e soli? Oppure allegri e spensierati, come dovrebbero essere tutti i bimbi?

65 comments

  1. Clarissa Cafora 8 settembre, 2017 at 22:41 Rispondi

    Sono figlia unica.
    Non sono viziata.
    Non sono mai stata sola.
    Non sono più triste e sola rispetto a molti.
    Tuttavia essere figli unici fa schifo.
    A meno che il destino non voglia mai avrò solo un figlio.

  2. Eleonora Romagnoli 8 settembre, 2017 at 23:39 Rispondi

    Tutto è relativo. Ho una sola figlia e per mille ragioni credo sarà figlia unica, ma vi prego ,siamo tutti soli, me compresa che ho una sorella . È questione di scelte, di venti a favore , e fondamentale di tanto tanto culo. Mia figlia non è viziata , sta benissimo con gli altri vive una vita normale e socializza. Cosa rende un non figlio unico più felice di chi lo è?

    • Eleonora Romagnoli 8 settembre, 2017 at 23:47 Rispondi

      No, Clarissa Cafora la.mia.non voleva essere assolutamente una provocazione… Anzi un momento di confronto…non piace neanche a me l idea del figlio unico perché io non vivrò in eterno, e mia figlia avrebbe comunque un fratello o sorella a.cui appoggiarsi , sostenersi l uno.con l altra .. ma da mamma separata single.che lavora ti dico che non mi piacciono le famiglie allargate , non ho intenzione di avere un altro figlio da.un uomo che non sia.il padre di mia figlia, andrà pure di.moda ma io non ce la posso fare e non parlo per perbenismo , ma perché la faccenda nella sua interezza non fa per me, dico pure che anche in una situazione da favola questa Italia non ci.permette.nulla a meno che non ci sia sempre chi ti aiuti…penso che umanamente parlando potrebbe significare lasciarle un ‘enorme eredità, al tempo stesso non ci sono garanzie.. mia sorella nei momenti peggiori della mia vita non c era …ergo tutto è relativo….è una questione di fortuna, almeno lo credo io…

    • Na Nadia 9 settembre, 2017 at 00:00 Rispondi

      La signora Eleonora esprime a pieno quello che penso….visto che vivo la sua stessa tragica esperienza! Cmq io nn la vedo così nera nell’essere figlio unico, anche perché il fratello o sorella è a fortuna, mica sempre ti fa compagnia, già se è più grande o più piccola di 6/7 anni è come nn avercela, poi bisogna vedere se ci vai d’accordo o meno se vive nello stesso posto dove stai tu. Alla fine il concetto è che nasciamo soli e muoriamo soli c’è poco da fare!

    • Eleonora Romagnoli 9 settembre, 2017 at 00:04 Rispondi

      Conosco persone figli unici realizzati pieni di sè e sereni e figli con fratelli infelici, me compresa . Non mi avrebbe fatto alcuna differenza essere figlia unica oggi, mi ci sento pure avendo una sorella figurati, e niente discussioni o cose del genere, capita solo di guardare la vita con occhi diversi e questo basta per non esserci l una per l altra. Mia figlia se avrà un futuro roseo dipenderà dalla stella sotto cui è nata, dalle scelte che faremo per lei e da LEI , le auguro tutto il buono, sempre e posso dirvi che mia madre è la prima di nove figli, forse è più sola di me…….

    • Clarissa Cafora 8 settembre, 2017 at 23:44 Rispondi

      E viziato se lo decidi tu. È la il problema. E la verità non associo l essere viziato ad un gioco in più o im esclusiva (cose che da piccoli mi inviava chi aveva fratelli/sorelle).
      Non ho mai ritenutp una fortuna avere cose mie e solo mie (come è normale visto che a casa c ero solo io) ma chissà, forse sarebbe stato amche bello avere vestiti in prestito da mia sorella..
      Certo cje le cose vanno come devono andare :)

  3. Romina Cavari 8 settembre, 2017 at 23:56 Rispondi

    Io ho due gemelle e una figlia che nascerà a breve. Ho un fratello molto più piccolo di me, quando ero piccola adoravo una famiglia molto numerosa del quartiere, 5 figli, tutt’ora li vedo molto affiatati, indaffarati, sempre insieme e felici, che dire? Credo che il numero di componenti di una famiglia faccia la differenza, essere in tanti è arricchente e porta tanto scompiglio e allegria c’è poco da dire. Una comunità, appartenere a qualcosa è indubbiamente una risorsa nella vita.

  4. Anna Mazzilli 9 settembre, 2017 at 00:11 Rispondi

    Penso che avere un fratello o sorella sia una bella cosa,io ho solo 1 figlio che al 99,9 % penso rimarrà figlio unico, lui ora ha 5 anni e non mi ha mai chiesto desiderio di fratellino o sorellina, idem il mio compagno,l idea di avere un altro figlio dovendo ricominciare tutto da capo, nn le va molto giù come idea….dunque anche io mi sono convinta così, del resto penso che avere un fratello/ sorella su cui poter contare nei momenti ” difficili” sarebbe certo una bella cosa, come dicevo prima, però poi penso anche che ci sono molti fratelli che nn si guardano neanche in faccia a momenti, o fratelli poco legati tra loro…..ma invece si può avere un buon amico pronto a darti una mano nel bisogno, ah il mio compagno parla da ” figlio unico”, il quale non ha mai manifestato desideri soppressi di aver voluto ai tempi fratelli o sorelle……anzi….!!!!! Che dire!!!!

    • Clarissa Cafora 9 settembre, 2017 at 08:14 Rispondi

      Si. Penso lo proprio questo :)
      Avrei potuto avere una sorella e sarei stata sola lo stesso. Oppure no. Ed è proprio la seconda che mi fa pensare sarebbe stato bello. In ogni caso l importante è non essere soli. 😊😊😊😊

    • Anna Mazzilli 9 settembre, 2017 at 10:08 Rispondi

      Guarda Clarissa Cafora io ho una sorella,3 anni meno di me, siamo però a 200 km di distanza, dunque ci vediamo ogni 2 mesi x 2-3 GG……io con lei ho un buon rapporto, ovvio siamo amore ed odio come tutti credo……!!! Io a mio figlio avrei dato volentieri un fratello/ sorella, solo che ne lui ne il mio compagno ne fanno il desiderio, a sto punto è passata la voglia anche a me!!!! Sicuramente nn è detto che avere fratelli voglia dire nn essere soli, come nn vuol dire essere soli xe si è figli unici, quello dipende dal carattere della persona, e ahimè anche un po dalla fortuna….. ;-)

  5. Anna Mazzilli 9 settembre, 2017 at 00:15 Rispondi

    Tuttavia viziato o meno dipende da come li si abitua e in che situazione famigliare nascono e crescono…… Certo ogni genitore cerca di fare il proprio meglio x il figlio…… Dunque!!!

  6. Nicole Picciau 9 settembre, 2017 at 00:31 Rispondi

    Solo assolutamente no . siamo circondati da cugini e amici per fortuna ! Viziato non so .. si lavora comunque sulla gestione della paghetta ecc .. data non a scadenza ma data quando si può 👍 E si lavora sui “no” e sulle regole come nelle famiglie con due figli … anzi forse è più facile far rispettare le regoline …

  7. Fausta Giribone 9 settembre, 2017 at 01:33 Rispondi

    Io ho fratello maggiore e lo amo alla follia… Io x lui e lui x me ci saremo sempre…. Lui sarà il mio porto e io il suo angolino dove andare a sbattere nei momenti no…tra di noi c é un amore immenso e devo ringraziare mia madre e mio padre che sono riusciti a farci crescere insieme, detto questo… Purtroppo, conosco molti fratelli e/o sorelle che se potessero evitarsi a vita lo farebbero…é tutto molto soggettivo… Io ora ho un figlio di 3 anni e lui mi chiede un fratellino ma io non ho ancora deciso… Ci penserò su…

  8. Valentina Recca 9 settembre, 2017 at 07:55 Rispondi

    Ho 2 figli, un maschio e una femmina ke si passano 3 anni. Tutto il giorno litigano e si abbracciano, stanno sempre insieme e si amano. Penso fi aver fatto la scelta giusta a non lasciare solo mio figlio😊
    In tempi diversi avrei voluto altri figli, mi piacciono le famiglie numerose.

  9. Elena Giardini 9 settembre, 2017 at 08:15 Rispondi

    Io ho solo una figlia…e penso rimarrà così…abbiamo preso casa 2anni fa…x darle un qualcosa un indomani…ricominciare tutto da capo si e no…ma col lavoro non me lo posso permettere xke abbiamo mille spese e non posso assentarmi con stipendio al 30% o addirittura a 0% il mio compagno è un semplice operaio…facciamo fatica a trovare chi x impegni di lavoro può badare alla bimba…quindi figuriamoci con 2…il progetto c’era ma quest’estate mia mamma si è tirata indietro nell’aiutarci con la bambina…ma non è viziata…è molto socievole…

  10. Mary Rose 9 settembre, 2017 at 09:01 Rispondi

    Io sono stata figlia unica per sedici anni, ha sofferto molto durante l infanzia non avere una sorella, è arrivata quando ero già grande e sono stata una sorta di mammina 😊 ci sentiamo davvero sorelle adesso che ha 20 anni ❤

  11. Carmen Carbonaro 9 settembre, 2017 at 12:10 Rispondi

    Io sono figlia unica e fino ai 12 anni ho chiesto un fratello ai miei… Poi mi sono rassegnata… Mio padre ha 8 fratelli e tutti hanno due figli, ho tanti cugini ed io ero l’unica da sola… Sinceramente mi è pesato molto… Si, avevo loro per giocare e su cui appoggiarmi ma una volta a casa tutto tornava uguale, ero sola… Lo sono e lo sarò sempre… Poi va a carattere… Io sentivo il bisogno di un fratello, altri magari stanno bene cosi, siamo tutti differenti… Sì, gli amici, ma anche quelli vanno e vengono, vite diverse, orari diversi, poi fondamentalmente ognuno pensa alla sua famiglia… Boh, io ne ho risentito per questo ho voluto due bimbi… Tre anni di differenza… Rapporto odio e amore ma guai uno per l’altro… Spero sarà sempre così!!!!

    • Cinzia Bacci 10 settembre, 2017 at 08:36 Rispondi

      Da figlia unica mi rispecchio in quello che hai scritto, non potevo dirlo meglio…. 16 anni fa ho perso mio padre e, anche se parenti e amici mi sono stati vicini, la sera a casa ero sola… Per questo anche io ho voluto due bimbi…

    • Carmen Carbonaro 10 settembre, 2017 at 08:45 Rispondi

      Mi spiace per tuo papà… Quello è un’altra cosa che mi fa paura… So che dovrò affrontare la perdita dei miei da sola, sì, mio marito, ok, ma l’amore che provo per i miei lui non può comprenderlo… Boh, non so, io odio sentirmi sola, avrei voluto una parte dei miei, un’altra parte di me: un fratello… È andata così… Menomale che ho le mie pesti che mi tengono occupata😉😉😉

  12. Laura Conte 9 settembre, 2017 at 12:18 Rispondi

    Il mio problema non e’ tanto se avere altri figli o meno, purtroppo ho dei suoceri molto invadenti e oppressivi, mia suocera avrebbe dovuto avere almeno 3/4 figli ma ne ha uno solo, un solo figlio unico ed ora la loro oppressivita’ sta rovinando il mio rapporto con il figlio. Ci sono persone che DEVONO avere piu’ di un figlio per mille ragioni, perche’ non hanno ne’ una vita ne’ interessi, quelle persone se hanno un solo figlio lo rovinano. Ora i miei suoceri si sono riversati su mio figlio (unico nipote) e se non gli dessi dei fratelli non oso pensare come crescerebbe attorniato da persone morbose.

    • Angela Palmiotto 11 settembre, 2017 at 16:06 Rispondi

      Quella è una questione caratteriale. Conosco mamme che hanno più di un figlio e sono oppressive ugualmente. Se una donna non ha interessi e non ha nient altro da fare si riversa sui figli uno, due o tre che siano

  13. Paola AssuntaGabriele Barberini 10 settembre, 2017 at 00:09 Rispondi

    Io sono figlia unica e sono rimasta orfana giovane. Beh una sorella o un fratello su cui contare e che ti aiutano sopratt ora che sono pure mamma…. sarebbe stato davvero bello e comodo! Ma che dite.
    Io sto facendo il secondo figlio apposta. Mio figlio nn deve essere solo al mondo come me….

  14. Rowena F Novi 10 settembre, 2017 at 10:15 Rispondi

    Scusate se mi intrometto. Parlo da figlia. È ovvio che per le mamme i propri figli siano fantastici. Se sono viziati manco ve ne renderete conto probabilmente. Perché non coinvolgere anche i vostri figli nella decisione di averne altri? A me avrebbe fatto piacere. Ho desiderato per anni una sorella. Un giorno è arrivato il fratellino e sono contenta di averlo. Un domani quando non ci saranno più i nostri genitori, io e mio fratello ci sosterremo insieme alle nostre nuove famiglie.

  15. Liliana Apuzzo 10 settembre, 2017 at 22:45 Rispondi

    Mia figlia è figlia unica e io e mio marito non abbiamo intenzione di farne altri. Bersagliati più che mai ,ci danno degli egoisti e partendo dal fatto che a me non mi frega ,mia figlia è una bambina socievole ,estroversa super vivace e divertentissima insomma una bambina assolutamente normale e certo ,spesso fa i capricci , ma chi bimbo non li fa… non significa essere viziati !

  16. Annamaria Esposito 11 settembre, 2017 at 02:31 Rispondi

    Io e mio marito abbiamo aspettato 10 anni un figlio e parlando dicevamo: “quando avremo i bambini…se ci saranno i bambini faremo così, ecc…” insomma parlavamo sempre al plurale. Bene sono arrivati due gemelli!

  17. Angela Palmiotto 11 settembre, 2017 at 16:01 Rispondi

    Ci sono famiglie numerose che conosco che hanno figli in tutti i paesi del mondo, non tutti u fratelli rimangono nella stessa città, non tutti i fratelli vanno d’accordo…si è in tanti x poi rimanere soli. Certi che è bello aver una famiglia numerosa, ma devi anche saperla e poterla mantenere e con i tempi che corrono è difficile…conosco tanti figli unici più felici di chi ha fratelli..è tutto relativo

  18. Maria Giannetta 12 settembre, 2017 at 15:26 Rispondi

    Avere un fratello o una sorella è un grande dono, non si tratta di essere soli, tristi e viziati ma di avere quel migliore amico o amica sul quale potrai sempre contare,perché possono anche litigare ma il richiamo del sangue è più forte di tutto! Poi alcune volte non è una nostra scelta e lì non si può far nulla…

Lascia un commento