Formula 1: le “ombrelline” cedono il posto ai grid kids

grid kids formula 1

Rivoluzione del pre-gara in Formula 1: le tanto amate (quanto invidiate) grid girls, denominate più comunemente "ombrelline", lasciano il posto ai bambini. Ad affiancare i piloti prima del via infatti saranno i grid kids, ovvero i bambini delle formule juniores e piloti di kart.

Via le "ombrelline": i grid kids affiancano i piloti in F1

Secondo la decisione della Federazione Automobilistica Internazionale, a posare accanto ai piloti della gara automobilistica più famosa di sempre non ci saranno più le bellissime modelle, ma i bambini, che avranno la possibilità di vivere un'esperienza nuova ed emozionante.

ombrelline f1 ragazzi

Le ragazze che tanto hanno fatto sognare tifosi e non tifosi, lasceranno il posto a 20 ragazzini. Questi ultimi sono chiamati grid kids ed hanno già esperienza in fatto di gare: essi infatti sono piloti di kart oppure delle formule juniores che verranno sorteggiati in seguito ad un'apposita estrazione oppure selezionati tra quelli più meritevoli dal proprio circolo.

Grid kids in Formula 1: il sogno dei ragazzi diventa realtà

I bambini scelti avranno la possibilità di entrare in contatto con i 20 piloti più celebri al mondo, osservandoli mentre si apprestano a correre in una gara. Naturalmente le famiglie dei ragazzi saranno anch'esse invitate ad assistere all'evento nel paddock. Come ha affermato Jean Todt sul sito internet principale, la Formula 1 rappresenta lo sport motoristico più importante. Per tale ragione costituisce il sogno nel cassetto di moltissimi giovani che si affacciano per la prima volta a questo tipo di attività.

Con i grid kids dunque, le distanze tra sogno e realtà si accorciano. Anche l'amministratore delegato della sezione marketing della Formula 1, Sean Bratches, ha affermato che si tratta di una possibilità davvero unica e senz'altro irripetibile per i ragazzi che avranno l'opportunità di posare accanto ai loro idoli prima della gara. La decisione però fa storcere il naso a molti fan, tra cui anche l'ex patron Ecclestone, che si è dichiarato contrario a tale iniziativa.

Voi mamme cosa ne pensate?

2 comments

Lascia un commento