Fuma il bong e allatta: la foto shock di una mamma del web

mamma fuma il bong e allatta

Kayla Marlow è una neomamma che in una foto su Facebook appare mentre con una mano allatta un neonato e con l'altra fuma un bong.

La mamma che fuma il bong sconvolge la rete

Quanto è importante la salute del proprio figlio? Per Kayla, una mamma dell'Oregon, si vede che non è assolutamente rilevante far star bene suo figlio. Le immagini apparse sul suo profilo Facebook sono chiare e inconfutabili: alla donna non interessa nulla del bambino. Infatti, lo allatta tranquillamente mentre fuma un bong, che probabilmente conteneva marijuana

Il fumo passivo aumenta il rischio SIDS

La foto shock ha scatenato migliaia di commenti: da un lato ci sono i sostenitori della cannabis che elogiano il gesto e dall'altro lato le mamme e anche i medici che si schierano contro un tale comportamento.

Molti studi, infatti, affermano che il fumo passivo può aumentare il rischio di patologie respiratorie e sviluppare le probabilità di SIDS, ovvero della sindrome della morte in culla. Il gesto di questa madre è un atto di egoismo o un gesto di libertà?

100 comments

  1. Jessica Benini 25 luglio, 2017 at 17:20 Rispondi

    Ci sono donne che darebbero la vita per diventare madri e individui come questa che nn ha nemmeno il rispetro per il dono che ha avuto… ho profondo disprezzo per questa sottospece di madre…

  2. Claudine DeFrance 25 luglio, 2017 at 17:23 Rispondi

    che fumi il bong mentre allatti o comunque in presenza di bimbi è sbagliatissimo ma non abbiamo la certezza che stesse fumando droga…potrebbe essere anche essenza di mela o liquirizia per quel che so io

  3. Paola Mengoni 25 luglio, 2017 at 17:27 Rispondi

    Non dovete pubblicare queste immagini neanche per scherzo! Ma vi rendete conto dei danni che produce la droga nei neonati? Fatevi un giro nelle neonatologie e vedrete cosa significa una crisi di astinenza nei neonati e di come stanno male! STRONZI CHI SÌ DROGA E PIÙ STRONZI CHI SÌ DROGA IN GRAVIDANZA E IN ALLATTAMENTO!

  4. Maria Scotto 25 luglio, 2017 at 17:47 Rispondi

    Mi domando perché Dio continua a mandare figli a queste madri ignobili. Al mondo ci sono tante donne brave desiderose di avere un bambino. E purtroppo molte volte nn arriva mai….perché Questo?

  5. Manuela Battiato 25 luglio, 2017 at 18:25 Rispondi

    E poi tutti rompono le pAlle affinché si allatti x forza,eccola qui ,siete contente ? Con una donna del genere il latte artificiale non sarebbe stato un toccasana x il bimbo ? Povera creatura

    • MenaeSaverio Derosasica 25 luglio, 2017 at 19:03 Rispondi

      Ma che sciocchezza e scrivi è indubbio che il latte materno è il miglior alimento per un bambino ma cosa vuoi dire che se allattava con il latte artificiale ed in presenza del bambino si fumava canna o n la marijuana allora andava andava bene si può fare???? Non riesco a capire perché le mamme che non hanno allattato difendono così tanto il latte artificiale se non si vuole o non si può dare il seno va benissimo ma non cominciate a dire che il latte materno è uguale al latte artificiale e quindi non c’è nessuna differenza tra i due

    • Manuela Battiato 25 luglio, 2017 at 22:08 Rispondi

      Differenza nessuna io ho 40 anni mia sorella 42 e stiamo benissimo mai preso il latte materno ,e poi sta stronzata che dite,che se si allata il bambino non prendere nessuna malattia e una cretinata,eppoi io personalmente ho anche allattato ma è ovvio che intendevo dire che se la mamma e una drogata pazza era molto meglio dargli il latte artificiale almeno non lo avvelenava, ricordate non si può fumare e allattare non ha senso ,fai male al bambino,non si dovrebbe bere,insomma un insieme di cose perché mentre in pancia la placenta protegge un po’ il bambino quando si allatta non c’è nessuna barriera

    • Giada Baschieri 25 luglio, 2017 at 22:38 Rispondi

      Con l’allattamento al seno I bimbi si ammalano meno perchè gli passi i tuoi anticorbi e il latte materno è decisamente meglio dell’artificiale. La placenta non protegge proprio nulla dalle droghe e dall’alcol sennò non dicevano di non fare uso di sostanze in gravidanza e fumare e drogarsi è sbagliato sempre non solo mentre si allatta non è che se sto figliolo prendeva il biberon non aveva la madre drogata, anche se l’aveva in braccio senza dare il seno non era sbagliato comunque? Un bimbo piccolo assistere e respirare quella roba. Non si dovrebbe dire ” meglio se gli dava il latte artificiale” si dovrebbe dire “era meglio se non faceva i figlioli se voleva questo stile di vita”

    • Giada Baschieri 25 luglio, 2017 at 22:45 Rispondi

      E trall’altro io allatto e fumo pure. Se mia figlia dorme io mi fumo una sigaretta e ti posso assicurare che non l’avveleno soprattutto perchè apparte essere minino il contatto col latte dopo 2 ore non rimane nicotina in circolo.

  6. Sara Muzic 26 luglio, 2017 at 05:55 Rispondi

    A prescindere dal fatto che ognuno può fare quello che vuole della sua vita e fumare quello che gli pare, farlo con due bambini vicino (perché è da notare che la figlia lo sta accendendo) oltretutto mentre uno dei due viene allattato è vergognoso. Io personalmente non sono contro la marijuana, d’altronde molte cose legali fanno molto peggio, ma non esiste che lo si faccia in queste circostanze, è assurdo

  7. Teresa Capano 26 luglio, 2017 at 10:11 Rispondi

    La signora in questione sta facendo una cosa sbagliata,ma non paragonate il fumare qualsiasi cosa mentre si allatta ,al fumare in gravidanza ,perché sono due cose completamente diverse.

Lascia un commento