Gattonare a terra protegge dall'asma il bambino

gattonare asma bambino

I bambini sono pieni di energie, che sprigionano non appena ne hanno l’occasione. Quando cominciano a gattonare sembrano inarrestabili, ma molte mamme si preoccupano dei rischi per la salute rappresentati dal fatto che il bambino striscia per terra o avanza con le manine sul pavimento.

Studi scientifici dimostrano che non bisogna affatto temere questo naturale fenomeno, anzi! A quanto pare gattonare riduce il rischio di sviluppare asma.

Cosa succede quando il bambino gattona a terra

Proprio come le mamme immaginano (e temono) quando un bambino acquista la libertà di gattonare autonomamente per casa lo fa trascinandosi con le manine sul pavimento ed entrando a contatto con un enorme quantità di microbi, batteri, acari e con tanta polvere. Questo potrebbe portare a sospettare rischi rilevanti per la salute del bebè, che potrebbe ammalarsi a causa della polvere e dello sporco che si trova sul terreno.

In realtà avviene tutto il contrario: il contatto con batteri, microbi, piccoli granelli di polvere e la normale sporcizia di pavimenti e tappeti, porta grandi benefici al bambino, il cui organismo si abitua a questi elementi ambientali e sviluppa una resistenza a forme d’asma.

Gattonamento e asma del bambino

L’articolo che contiene questo studio interessante sul gattonamento e l’asma, a opera di Brandon Boor, è stato pubblicato sull’Environmental Science & Technology. Per testare le conseguenze degli elementi ambientali sui neonati, è stato utilizzato un robot in grado di simulare il corpo del bambino, che ha raccolto le particelle contenute nei tappeti e pavimenti di varie abitazioni familiari. I risultati dello studio sono stati fondamentali per capire le conseguenze di questa esposizione.

Grazie al Baby Robot, Boor ha scoperto che l’esposizione a microbi e batteri rafforza l’organismo del bambino, che inala queste microparticelle in grandi quantità proprio perché, a differenza degli adulti, respira con la bocca, e questo contribuisce a diminuisce di molto il rischio di sviluppare in futuro forme d’asma.

Lo stesso risultato avviene anche quando i bambini crescono accanto ad animali domestici, abituati alla vicinanza con peli e microbi da loro portati. Essere una mamma troppo fiscale con la pulizia, dunque, può essere quasi più rischioso di un po’ di sporco e polvere in casa con un bambino piccolo.

7 comments

Lascia un commento