Giochi di memoria per stimolare la capacità cognitiva

giochi memoria bambini

Chi l'ha detto che i bambini non abbiano memoria e non sviluppino, sin dai primi anni di vita, dei ricordi?

Al contrario, la capacità cognitiva dei più piccoli è estremamente attiva, anche se differente da quella di un adulto. I piccoli, infatti, tendono a ricordare molte cose, ma in un modo molto personale.

Spesso scelgono i ricordi tra episodi specifici che li hanno colpiti: come un gioco particolare o un'attività all'apparenza banale, ma per loro eccitante. Spesso isolano solo quel ricordo, non riuscendo a ricostruire l'ordine della giornata e di quello che è successo prima e dopo.

Frequentemente, poi, la memoria per i bambini è sinonimo di routine: leggendo decine di volte la stessa fiaba, immagazzinano una sequenza di elementi che, piano piano, iniziano a memorizzare.

Infine, un ostacolo all'apprendimento mnemonico dei più piccoli è quello linguistico. Se chiedete al vostro bambino se a scuola hanno suonato il flauto, non è detto che non ricorderà l'episodio, ma forse non sa cosa rispondervi perché semplicemente non conosce la parola flauto.

Insomma: la memoria per i bambini è una questione a dir poco complessa. Ecco come le mamme possono aiutarli ad allenarla: con semplici e divertenti giochi per bambini.

Semplici giochi di memoria per i bambini

Volete aiutare il piccolo a sviluppare al meglio la sua memoria?

Oltre a curare stile di vita e alimentazione, stimolate i suoi ricordi con giochi di memoria semplici ed efficaci.

Un esempio?

Prima di andare insieme al supermercato per fare la spesa, elencategli una breve lista di prodotti da comprare (yogurt, uova e succo di frutta) e chiedetegli di memorizzarla e di ricordarvi, al momento giusto, quando dovrete inserire questi elementi nel vostro carrello!

Un altro semplice gioco per allenare la memoria al supermercato?

Tornati a casa, consegnategli un foglio bianco e chiedetegli di disegnare un prodotto che ha visto nel negozio: in questo modo lo forzerete a ripercorrere gli eventi, a ricordare l'esperienza e ad isolare un dettaglio.

La sera, poi, prima di andare a letto scegliete dei giochi di memoria divertenti, ma utili: come guardare insieme le foto o le illustrazioni del suo libro preferito, per fissare più facilmente i momenti e i ricordi.

Lascia un commento