Giornata mondiale del diabete, le iniziative per un futuro sano

giornata mondiale diabete 2017

Sempre più donne soffrono di diabete e questo mette a rischio la loro salute e anche la possibilità di essere mamme. Ecco le iniziative utili in corso in questi giorni, organizzate da Federfarma e nelle principali piazze italiane per informare su questo problema ed effettuare una corretta prevenzione.

Il diabete, una malattia sempre più rosa

Il diabete è una malattia che si presenta quando il pancreas, attraverso la produzione dell'insulina, non è più in grado di tenere stabile la glicemia, ovvero il livello di zuccheri nel sangue. Ne esistono di due tipologie: il tipo I quando l'insulina non viene prodotta e tipo II quando non se ne produce abbastanza. Il primo caso è spesso genetico, ma il secondo può dipendere da fattori ambientali, da stress o da un'alimentazione errata.

In Italia oltre 3,5 milioni di persone ne soffrono e oltre la metà sono donne, che rischiano di ammalarsi perché trascurano la loro salute. I danni, però, possono influire sul cuore, sui reni, sulla vista e sul sistema nervoso.

Le iniziative per la Giornata mondiale del diabete 2017

In occasione della Giornata mondiale del diabete 2017, che si celebra ogni anno il 14 novembre, le iniziative sparse sul territorio italiano sono tante. In particolare sono rivolte alle donne per "diritto a un futuro sano", perché tra le conseguenze c'è anche la difficoltà a concepire e il rischio ad avere in gravidanza il diabete gestazionale.

Inoltre, proprio le mamme possono aiutare la famiglia a migliorare la propria salute attraverso un'alimentazione controllata e equilibrata.

Le iniziative sul territorio interessanti sono quelle promosse da Federfarma, che nelle farmacie aderenti effettua uno screening gratuito della glicemia. Tale esame può essere effettuato anche in molte piazze d'Italia, come Roma, Napoli, Latina, o negli ospedali come il San Raffaele di Milano, dove varie associazioni sono pronte a discutere e informare su come prevenire il diabete.

Lascia un commento