Idee regalo: una borsetta con tessuto riciclato

6a00d8341c045053ef0192ac8b0414970d-800wi

La borsetta è una splendida compagna per ogni donna: si può sempre contare su di lei, usarla come “spalla” nelle evenienze di ogni giorno e darle in custodia tutti i nostri beni più cari (dal portafoglio al cellulare, dalla foto del proprio bambino alla bambolina che lo fa star quieto in macchina).
Sul mercato, ci sono migliaia di modelli disponibili, ma nessuno sarà mai bello come quello realizzato con le vostre stesse mani.

Dunque, perché non mettersi all’opera? Sarà più facile di quanto pensate!

Ecco cosa vi occorre:
-   2 pezzi tessuto dalle dimensioni modeste (es. 10x30; 20x30)
-   ago e filo
-   nastro molto resistente (ad esempio strisce di tessuto ricavate da orli di jeans o portachiavi da collo)
-   due strisce elastiche della lunghezza del lato più lungo di tessuto.

Prendete i due pezzi di tessuto e cuciteli insieme per tre lati con ago e filo, oppure usando la macchina da cucire. Abbiate l’accortezza di tenervi un po’ più basse dal bordo superiore: qui, andrete a inserire il vostro elastico, risvoltare il tessuto e cucirlo alla borsetta stessa. In questo modo la borsa risulterà più resistente.
Ritagliate il nastro della larghezza (5 cm) e della altezza che desiderate: a questo punto, cucitelo a un lembo alla borsetta, curvate il nastro e cucite l’altro lembo. Avrete creato una maniglia. Procedete allo stesso modo per l’altra. Ed ecco pronta, la vostra borsetta, semplice ed efficace.

Difficile? Assolutamente, no.

Dunque, ora che avete fatto la prima prova, potrete sbizzarrirvi a creare quella porta libro per l’amica intellettuale, quella porta scarpe per la collega sportiva e quella porta creme per la zia attenta alla propria silhouette.

Un modo per riutilizzare pezzi di tessuto in esubero (come la t-shirt ormai un po' corta, ma a cui siete tanto affezionate) e fare regali utili e originali!

1 comment

Lascia un commento