Imparare a leggere le ore con Tic Tac Time

Si sa, imparare a leggere l’ora non è impesa da poco!

Oggi l’app Tic Tac Time viene in soccorso ai nostri bambini. Appositamente pensata per la fascia d’età dai 7 agli 11 anni, offre un approccio simpatico e originale grazie all’aiuto di una buffa famiglia di Castori canadesi.

Punti cardinali, luci e ombre proiettate dal Sole, le antiche meridiane…gli spunti di apprendimento con Tic Tac Time sono molteplici. Divisa in diverse sezioni, l’app offre spiegazioni semplici e chiare e una grafica intuitiva e lineare, per affrontare un argomento solitamente abbastanza ostico in un’atmosfera allegra e giocosa.

Per imparare a leggere la bussola e orientarsi tra i punti cardinali, nella sezione “Il sole e l’ombra”, i bambini si cimentano in tre giochi per imparare dove nasce e tramonta il sole e il suo spostamento nello spazio. Nelle sezioni successive, “Il tempo dallo spazio” e “Gioca con l’orologio”, un albero messo al posto dell’antica meridiana, aiuta i bambini a capire le ombre e riconoscere le diverse ore della giornata in base all’ombra proiettata. Papà Castoro, poi, spiega il trascorrere del tempo anche di notte, quando è tutto buio e le ombre non ci sono, imparando gli spostamenti del Sole, della Terra vista dallo spazio e la differenza tra le ore diurne e notturne.

Per prendere famigliarità con l’orologio, ci sono le sezioni “Le sfide dell’orologio” e “Ferma l’orologio”, in cui si imparano il quadrante (sia quello analogico da 24 ore, che quello digitale da 12), le lancette e la differenza tra quarto d’ora e mezz’ora. Con l’ultima sezione “Bump”, i bambini giocano con papà Castoro al luna park, fermando le ore al momento giusto con un grosso pulsante rosso. La voglia di raggiungere punteggi sempre più alti, sarà una spinta all’apprendimento attraverso il gioco.

L’app, progettata dalla squadra di Seven Academy e da un team di esperti, è scaricabile su iPhone e iPad al costo di 2,69€.

Lascia un commento