sintomi-gravidanza-ciclo

Sono incinta o arriva il ciclo mestruale? I sintomi a confronto

Capita che si aspetta il ciclo e invece arriva un bambino. Capita che i dolori per i sintomi mestruali si confondono con quelli dell’inizio di una gravidanza. In quel momento, tra caos emotivo e stato d’allerta ci si fa prendere dalla confusione.

Il pasticcio si crea se c’è un piccolo ritardo nel calendario: farsi condizionare è un attimo e il panico può far ragionare con poca lucidità. Cadere nell’errore è una cosa normale, perché i sintomi della gravidanza possono essere gli stessi di quando stanno per arrivare le mestruazioni.

I due sintomi a confronto

Quando il tempo del ciclo è “maturo” si è più stanche e irritate, ci si sente appesantite e con la pancia gonfia, il seno sembra scoppiare, aumenta la tristezza e qualche volta si avverte anche nausea.

Tutto dipende dallo scompenso ormonale che provoca l’arrivo del ciclo mestruale. In alcuni casi questi sintomi si avvertono anche quando si è in dolce attesa.

La nausea, ad esempio è un primo segnale, ma anche la stanchezza o il dolore al seno. I segnali della gravidanza variano da donna a donna e sono molto più numerosi rispetto a quelli elencati. Alcune future mamme stanno benissimo durante il primo trimestre, altre avvertono i primi cambiamenti già durante le prime sei settimane di gravidanza.

Ma allora come si può evitare di confondersi?

Premesso che è molto difficile capire se il dolore al seno deriva dal ciclo in arrivo o da una cicogna, ed evidenziato che i due sintomi in certi casi sono molto simili, bisogna concentrarsi sul proprio corpo.

Ogni donna, infatti, conosce le varie fasi mensili del suo ciclo mestruale e sa quali effetti le provoca sulla sua salute. Ad esempio, se in tanti anni non ha mai avuto nausea pre-ciclo e ha avuto dei rapporti sessuali non protetti, dopo qualche giorno di ritardo fare un test di gravidanza in casa scaccerà via qualsiasi dubbio sull’essere o no incinta.

11 comments

  1. Irene de Caro 1 dicembre, 2016 at 12:09 Rispondi

    Premetto che cercavo la gravidanza, ma 4 volte su 4 ho capito di essere incinta almeno 4 giorni prima del giorno in cui attendevo il ciclo. Bisogna conoscersi e ascoltare il prioprio corpo

  2. Roberta Ripamonti 1 dicembre, 2016 at 16:49 Rispondi

    Io della prima gravidanza avevo dolori proprio da ciclo infatti prendevo antidolorifici 😅 l’ho scoperto poi quasi un mese dopo!! Le altre due invece me lo sentivo perché ho avuto sintomi diversi

Lascia un commento