La dieta del super metabolismo: come funziona?

dieta-del-super-metabolismo

La dottoressa Hailey Pomroy, meglio nota come la donna che sussurrava al metabolismo, ha riscosso un enorme successo non solo tra le star ma anche tra i comuni mortali, grazie alla sua proposta alimentare, edita da Sperling&Kupfler, in grado di far perdere peso senza dover ricorrere a diete ipocaloriche e sfiancanti. Il segreto? Riattivare il metabolismo grazie alla regolare assunzione di un mix di cibi bruciagrassi! Insomma con l’innovativa dieta del super metabolismo, messa a punto dalla nutrizionista Pomroy, sarà possibile ritornare in forma, dicendo addio alla fame. Vediamo nel dettaglio come funziona questo piano alimentare rivoluzionario.

Le tre fasi della dieta del super metabolismo

La dieta del super metabolismo, che dura in tutto 4 settimane, prevede tre specifiche fasi:

Prima fase

L'organismo deve essere stimolato a bruciare i grassi e non ad accumularmi: a tale scopo, il lunedì e il martedì, sarà necessario assumere esclusivamente frutta, cereali e proteine magre. Queste sostanze saranno in grado di rilassare l’organismo e di contrastare lo stress.

Seconda fase

L'organismo deve trasformare il grasso in muscoli: il mercoledì e il giovedì bisognerà fare il carico di proteine e di verdure: carni bianche, pesce, insaccati magri e verdure a foglia verde, oppure quelle che non contengono amidi (peperoni rossi, cipolle e funghi). In tal modo sarà possibile “sbloccare” il grasso e bruciarlo con maggiore facilità.

Terza fase

Combinazione di tutti gli alimenti precedentemente assunti: dal venerdì alla domenica, grazie a un corretto e abbondante afflusso energetico, sarà possibile alimentare cervello, surreni e tiroide.

Le raccomandazioni della dottoressa Pomroy

La dottoressa raccomanda ai propri pazienti di mangiare almeno 5 volte al giorno, ogni 3 o 4 ore (colazione, merenda, pranzo, spuntino e cena) e di effettuare il primo pasto entro mezz'ora dal risveglio. D’altra parte è anche importante abbandonare uno stile di vita sedentario e bere 30 ml di acqua per ogni chilo del proprio peso. 

Lascia un commento