L'altalena da interni, arriva dal nord la nuova tendenza

Ne avevamo già viste di idee curiose che arrivano dai paesi nordici, ma questa ci piace davvero.

Chi di noi da bambino non ha desiderato un'altalena in casa per giocare quando e quanto volevamo? Oggi questa possibilità si apre ai nostri figli, grazie alle nuove tendenze d'arredo che giungono dalla Scandinavia e zone limitrofe.

L'altalena da interni sta raccogliendo consensi, fino a stuzzicare la curiosità degli italiani, da sempre dediti a un arredamento molto classico e convenzionale.

L'altalena da interni, infatti, taglia la monotonia, regala un'aria sbarazzina agli ambienti e, soprattutto, non solo è un accessorio d'arredo, ma anche un gioco per i bambini che, durante l'inverno, spesso soffrono di noia tra le mura domestiche e ripiegano mestamente su Tv e tablet.

Ovviamente non tutte le abitazioni sono idonee ad accogliere un'altalena da interni e non solo per una questione di stili. Per poter appendere un'altalena dentro casa occorre avere dei soffitti abbastanza alti, ecco perché i loft sono i luoghi più indicati. Ottime le case in cui vi sono travi in legno a cui agganciare l'altalena. Una volta che si è valutato lo spazio a disposizione e la fattibilità del progetto non occorrono grandi spese per installare l'altalena. Infatti, questo è un oggetto che può essere assolutamente low cost.

Facile da realizzare anche con materiali di riciclo, deve solo essere adattata al resto dell'arredamento. L'altalena classica di legno e corde va sempre bene e si sposa con qualsiasi tipo d'arredamento. Si potrà optare per cavi d'acciaio e seduta in metallo se la casa fosse arredata in stile moderno, oppure, per un tocco molto easy chic, se vogliamo azzardare, un bel copertone dipinto. In una casa arredata in stile etnico potremo realizzare la seduta con un vecchio tappeto ripiegato su se stesso e rinforzato ai lati dove verranno inseriti i ganci, oppure un drappo o tessuto, come un pareo, con cui rivestire una seduta in legno.

Lascia un commento