Laura Warren, giornalista incinta, risponde alle critiche sul pancione

Laura Warren giornalista incinta

Una spettatrice ha insultato la conduttrice Laura Warren perché il suo abbigliamento non era consono al suo nuovo aspetto fisico, ma la sua risposta non si è fatta attendere.

Laura Warren, la giornalista incinta

Laura Warren, un volto televisivo molto noto negli Stati Uniti, ha pubblicato sui social la sua foto a 18 settimane di gravidanza in un tubino rosso, che metteva in evidenza le sue curve materne. Una telespettatrice ha telefonato per insultarla ed esprimere tutto il suo disprezzo per quell'immagine. La donna l'ha definita disgustosa e l'ha invitata ad acquistare abiti premaman più adatti rispetto ai vestiti troppo succinti che indossa.

La conduttrice tv non si lascia intimidire dal bullismo

La giornalista incinta ha voluto rispondere alla sua accusatrice in un lungo messaggio in cui racconta le difficoltà che una donna vive in gravidanza, le ansie, le paure e l'insicurezza, soprattutto quella fisica e ha aggiunto: "Come possiamo insegnare ai nostri bambini a essere gentili, quando gli adulti che li circondano possono dire cose così crudeli?". Questa forma di bullismo l'ha colpita e ha deciso che si impegnerà nel trasformare questa negatività in qualcosa di positivo.

32 comments

  1. Giusy E Salvo 18 luglio, 2017 at 11:16 Rispondi

    Ma cosa c è di disgustoso in questa donna??? Ha un pancino adorabile, ed è in perfetta forma!!! Sembra di vivere nel mondo al rovescio, una donna incinta è disgustosa, mentre una che va in giro nuda o che ostenta atteggiamenti non consoni viene considerata “normale”!!! Che assurdità!!!

  2. Ketty Musso 18 luglio, 2017 at 11:31 Rispondi

    Ma che cavolate!!!! Perché disgustosa? Quindi va bene chi fa foto da nude con il pancione di nove mesi e chi invece mette un vestito stretto in questo caso rosso non va bene???!!!😡

  3. Sabrina Vivian 18 luglio, 2017 at 12:25 Rispondi

    Una mia collega (sui 60 anni, non 120) mi criticava perchè in gravidanza osavo vestirmi con jeans (premaman) e stivali e non con salopette o vestaglione. Ho tentato di trattenermi o di arrabbiarmi ma alla fine le ho sonoramente riso in faccia (sganasciandomi)

  4. Valeria Ferrari 18 luglio, 2017 at 12:34 Rispondi

    Ma che se ne fregaaaa il pancione si sarebbe visto con qualsiasi vestito … È una donna che lavora con il pancione nn tutte lo fanno… Io lavoravo in un distributore e lavavo macchine… Sei bellissima auguri mammina

  5. Alberto Dreassi 18 luglio, 2017 at 14:50 Rispondi

    Faccio veramente fatica a concepire le ragioni per le quali qualcuno si sente in diritto di dire a qualcun altro come dovrebbe vestirsi, come dovrebbe comportarsi, cosa dovrebbe o non dovrebbe fare o dire. Né capisco questa ostilità nei confronti delle donne (quando mai argomenti del genere nei confronti degli uomini?), a prescindere: se sono incinte dovrebbero nasconderlo, se allattano devono farlo lontano da tutti, se hanno taglie più forti sarebbero ridicole, se sono più esili non si valorizzano, se sono formose diventano provocatrici, se sono giovani, vecchie, alte, basse, …
    E, sinceramente, che siano donne a giudicare in questo modo altre donne fa male.
    Nessuno se ne frega di quanto sia o meno capace nel suo lavoro, o di quanto le si renda più o meno facile fare la mamma e coltivare la sua professione. No, questo sarebbe troppo logico.

  6. Anna Pietrosanti 18 luglio, 2017 at 16:51 Rispondi

    È splendida! Da un punto di vista estetico e ancora di più perché portatrice di vita…Personalmente apprezzo un simile modello femminile, quello che mi disturba è ben altro, ad esempio vedere visi e corpi deturpati da mode e accanimenti chirurgici in nome di un modello femminile che ci vuole galline da letto e basta! ….Tanta ignoranza!!!

Lascia un commento