Le 5 tipologie di mamme organizzatrici del compleanno dei figli

Le feste di compleanno dei bambini stanno diventando uno degli eventi più temuti dai genitori. Con la stessa paura di “Non aprite quella porta”, le mamme e i papà vorrebbero tanto “non aprire quello zainetto” al ritorno dall'asilo perché è lì che si può nascondersi l'invito per una festicciola.

Quando eravamo piccoli noi, le feste di compleanno tra bambini non iniziavano prima delle elementari, ovvero da abbastanza grandi per poterli portare, lasciare e andarli a riprendere qualche ora dopo. Complici le frequentazioni dei nidi e degli asili, la vita sociale dei nostri figli inizia sin dalla più tenera età.

Così, ai compleanni dobbiamo andarci anche noi genitori perché ci sono sempre quelli che sul più bello devono andare a fare la cacca, quelli che sono venuti ma non stavano proprio bene, quelli che si inseguono di corsa e finiscono per scontrarsi tra loro o con una delle immancabili colonne che ci sono sempre in queste occasioni. 

Il compleanno diventa un evento sociale, non solo per i bambini ma anche per i genitori. Le mamme sono ovviamente le più sensibili al tema, anche per quella strana competizione strisciante tra genitori, in una escalation di torte decorate ed animazione.

Per l'organizzazione della festa di compleanno del proprio figlio, è possibile individuare 5 tipologie di mamme:

1. La mamma animatrice

Lei è la vera protagonista della festa. La vedi muoversi attorniata da tutti i bambini passando dall'annodare palloncini per dare le forme più strane all'organizzare balli sfrenati. Più che un compleanno è un vero tour de force con tanto di pause stabilite tra un gioco e l'altro per bere un po' di succo e addentare una pizzetta.

2. La mamma cake-designer

Questa accende i riflettori della festa al momento dell'arrivo della torta. Rigorosamente a tema in base al personaggio preferito dal figlio, da Frozen a Spiderman passando per i Minions, non è una semplice torta, sembra veramente uno dei carri di Disneyland in miniatura.

Dopo lo spegnimento delle candeline, la mamma cake-designer ha quasi le lacrime agli occhi, non per l'emozione del compleanno ma per dover tagliare a fette il suo lavoro. E' la mamma più temuta dalle altre perché aumenta in modo esponenziale le aspettative degli altri bambini per le proprie torte di compleanno.

3. La mamma organizzatrice o la party-planner

Organizza ogni aspetto della festa del figlio con l'obiettivo di non dover fare niente, né prima né durante.

È facilmente individuabile perché è la più elegante ed è quella che si occupa delle pubbliche relazioni con le altre mamme. Ogni elemento della festa, piatti, bicchieri e tovaglioli è a tema con il personaggio scelto dal festeggiato. Il cibo è rigorosamente del catering e, soprattutto, c'è almeno una persona dedicata all'animazione per i bambini. E' la mamma preferita dai papà in quanto unisce due elementi rilevanti: buon cibo anche per i grandi e bambini seguiti e occupati.

4. La mamma dei vecchi tempi

È quella che pensa che un compleanno sia una festa da bambini. Sei catapultato indietro nel tempo a una tua festicciola delle elementari. Sul tavolo puoi trovare i panini tondi con il prosciutto tenuti insieme da uno stecchino o da una bandierina, fette di pane con la cioccolata spalmata e crostate di marmellata fatte in casa. I bambini corrono all'impazzata tra i palloncini o si siedono per colorare dei disegni prestampati.

5. La mamma alternativa

Questa è quella mamma che propone menù con insalata di farro e orzo, verdure, pizza con impasto di lievito naturale e pane fatto in casa. Guardando i bambini e i papà non sapresti chi ha lo sguardo più sconsolato.

Sono bandite le immagini dei personaggi dei più famosi cartoni dei canali tv per bambini. La torta è rigorosamente alla frutta. Come spazio per i bambini c'è un grande tappetone con giochi in legno e fogli bianchi per disegnare e colorare.

E voi, in quale mamma organizzatrice di feste di compleanno per i figli vi identificate?

3 comments

Lascia un commento