L'emozionante lettera del reparto maternità ai neo genitori

lettera del reparto maternità ai neogenitori

Essere genitori è una grande emozione, ma anche un’importante responsabilità. In questo primo periodo i neo genitori hanno bisogno di tutto il sostegno possibile da parte della famiglia, ma anche delle strutture ospedaliere dove nascono i loro piccoli.

Il reparto maternità del NHS Ayrshire, in Scozia ha deciso di fare un piccolo dono a ogni mamma che partorisce nella struttura. Vi chiederete di cosa si tratta... Forse prodotti per l’igiene del piccolo, pupazzi, manuali?

Niente di tutto ciò! L’ospedale scozzese regala una lettera ai neo genitori e noi vi raccontiamo cosa c’è scritto!

Un dono per le neo mamme: la lettera del reparto maternità

La lettera del reparto maternità è stata pubblicata nella pagina Facebook del NHS Ayrshire Maternity Unit ed è indirizzata a tutti i genitori che si trovano ad affrontare questa fase delicata dalla vita, in cui devono prendersi cura di una piccola vita che ha tanto bisogno di affetto. Alcune volte ci si può sentire impreparati, spaventati e non adatti, ma ci vuole solo tanta pazienza e tutto andrà per il meglio.

La lettera inizia così: “Cari mamme e papà, tenete questa lettera in un posto in cui potete leggerla e rileggerla quando la situazione sarà complicata e vi sentirete giù.

“Non aspettatevi troppo da voi stessi come genitori”

Una lettera in cui un bimbo parla con i genitori e spiega perché devono avere un po’ di pazienza. Ecco qualche passaggio interessante:

Per favore, non aspettatevi troppo da me come neonato, o troppo da voi stessi come genitori. Prendiamoci sei settimane come regalo per essere venuto al mondo, sei settimane per farmi crescere, sviluppare, maturare e diventare più stabile e prevedibile - sei settimane per riposarvi e rilassarvi e permettere al vostro corpo di tornare alla normalità.

Per favore, allattami quando ho fame, non ho mai sentito la fame nella tua pancia. Gli orologi e il tempo significano poco per me.

Per favore, stringetemi, cullatemi, coccolatemi, baciatemi, toccatemi, accarezzatemi e canticchiate per me. Sono sempre stato nel grembo materno, non sono mai stato solo.

Per favore, non rimanete delusi se non sono il bambino perfetto che vi aspettavate, né siate delusi di voi se non siete dei genitori perfetti.

Potete leggere la lettera originale in inglese cliccando qui oppure rileggerla tutte le volte che ne avrete bisogno…

Lascia un commento