Librerie da spiaggia: un progetto di Legambiente per libri gratis sotto l’ombrellone

Con le pinne, fucile ed occhiali.....così le note di un allegro e famosissimo tormentone estivo riassumevano l'equipaggiamento del turista in spiaggia, ma all'elenco di ciò che non può mancare per vacanze in riva al mare bisogna ancora aggiungere qualcosa: i libri, che fanno compagnia sotto l'ombrellone e raccontano storie con il sottofondo delle onde.

Se quest'anno la tua valigia era troppo piena per farci entrare anche un solo libro, niente paura, perché grazie all'iniziativa "Librerie da spiaggia" promossa da Legambiente i libri arrivano on the beach e tu potrai prenderli in prestito gratuitamente, leggerli e poi restituirli a fine giornata.

Il progetto è partito dalla Campania nel 2012 ed è cresciuto nel corso del tempo, con la nascita di Librerie da spiaggia anche in altre regioni italiane come la Sicilia (dove se ne contano due in provincia di Siracusa e una in provincia di Palermo) e la Puglia (qui la prima libreria da spiaggia, nata da pochissimo, si trova in Salento).

L'obiettivo è estendere la rete di queste particolari librerie coinvolgendo tutti i Comuni italiani della zona costiera, per creare occasioni di lettura in contesti insoliti e – perché no – inserire il libro in un orizzonte di socialità, grazie agli incontri con gli autori e alle molteplici iniziative che le Librerie da spiaggia organizzano negli stabilimenti balneari coinvolti.

Una volta arrivata al mare, allora, oltre alle conchiglie mettiti a cercare un buon libro, da leggere gratis!

Consulta qui la mappa completa delle Librerie da spiaggia e trova quella più vicina.

Lascia un commento