Mamma muore di parto a 24 anni a Fano

Aveva appena 24 anni la giovane mamma morta ieri a Fano, che lascia oltretutto un altro bimbo di 4 anni.

Il ricovero alla 39esima settimana

La donna, originaria di Mondavio, era stata seguita per tutta la gravidanza presso l'ospedale di Senigallia, e non sembra ci fossero stati problemi. Poi in seguito ad alcuni malesseri si era recata presso l'Ostetricia di Fano. Qui i dottori si sono accorti che il bambino non aveva più battito, e la mamma aveva confermato che da due giorni non sentiva movimenti.

L'induzione al parto

A questo punto i medici hanno deciso di avviare l'induzione al parto. L'hanno sistemata in sala travaglio ed è stata monitorata. Erano quasi le due di notte quando improvvisamente la giovane donna ha perso conoscenza, e nonostante l'intervento dell'equipe medica non è stato possibile rianimarla.

«La direzione Marche Nord – dice una nota dell'azienda ospedaliera – ha repentinamente istituito una commissione interna di esperti per analizzare dettagliatamente l’accaduto e fornire tutte le risposte alle inevitabili domande che un evento così raro ed imprevedibile possono porre».

Intanto il papà e il marito della povera mamma hanno sporto denuncia.

272 comments

    • Carola Parma 11 agosto, 2016 at 11:15 Rispondi

      Giustissimo, è successo anche a me e me L hanno tolto con la ventosa perché hanno detto che ero troppo dilatata per fare un cesareo… Dopo 2 ore di spinte e lui incastrato ho passato le pene dell inferno

    • Iolanda Iodice 11 agosto, 2016 at 15:58 Rispondi

      Funziona così, e credo sia la cosa migliore, il cesareo è un intervento chirurgico che va fatto solo se necessario, poi anche a livello psicologico non è bello avere una ferita che tutti i santi giorni ricorda n evento così traumatico, inoltre la ripresa è più rapida per la mamma che può provare più i fretta ad avere un’ altra gravidanza se lo vuole

    • Iolanda Iodice 11 agosto, 2016 at 15:58 Rispondi

      Funziona così, e credo sia la cosa migliore, il cesareo è un intervento chirurgico che va fatto solo se necessario, poi anche a livello psicologico non è bello avere una ferita che tutti i santi giorni ricorda n evento così traumatico, inoltre la ripresa è più rapida per la mamma che può provare più i fretta ad avere un’ altra gravidanza se lo vuole

    • Elisa Gelsomino 11 agosto, 2016 at 11:46 Rispondi

      Lo spero tanto…questo è il mio augurio che andrà tutto bene…la paura mi fa vivere male la gravidanza…mi ruba i momenti belli…questo mi rattrista.spero che il tempo voli per affrontare quanto prima il tutto e avere la mia bimba tra le mie braccia…consapevole del dolore già passato e superato

    • Chiara Sabatini 11 agosto, 2016 at 11:49 Rispondi

      Elisa anche io avevo paura prima di partorire… ora sono già due mesi che sono mamma ed è andato tutto bene. .. stai tranquilla che andrà tutto bene. . Goditi questi momenti… ti mandiamo un bacio

    • Lacasetta Felice 11 agosto, 2016 at 11:49 Rispondi

      Ti capisco…io ero terrorizzata dall’aborto spontaneo prima e dalle varie ed eventuali complicazioni poi..pensa che anche la ginecologa mi disse di calmarmi ( al 9 mese ero esausta) poi leggevo a dx e sx e avevo paura…l’unica cosa che mi faceva stare bene era chiudere il computer e andare nella cameretta della mia bambina a sognarla accarezzando il pancione 😊

    • Elisa Gelsomino 11 agosto, 2016 at 12:00 Rispondi

      Grazie a voi tutte mammine…menomale che ci siete voi che mi incoraggiate a non viverla così in ansia la mia preziosa gravidanza che sarà irripetibile ed unica. Vedere che non solo la sola ad avere tanta paura…mi da coraggio…quando avrò momenti così pieni di paura penserò a quello che mi avete detto….

    • Barbara Catucci 11 agosto, 2016 at 12:20 Rispondi

      Non leggete per favore…queste notizie sono inquietanti su una pagina di mamme in attesa e non hanno alcuna utilità se non terrorismo psicologico. Con tutto il rispetto per chi vive o ha vissuto ciò.

    • Lacasetta Felice 11 agosto, 2016 at 12:24 Rispondi

      No no Elisa non sei l’unica!!! 😉 e’ normalissimo…sarai una brava mamma e hai paura perché ami già la tua bimba. Pensa quanto la amerai quando sarà tra le tue braccia e la riempirai di bacetti 😊 chiudi tutto, ascolta un po’ di musica allegra e pensa a lei ❤ buona giornata

    • Elisa Gelsomino 11 agosto, 2016 at 12:41 Rispondi

      Lacasetta Felice vero… ad esempio da quando so di essere incinta mi sono venute paure che prima non avevo..tipo non correre più con la macchina..andare piano..e ho paura delle altre macchine..non so spiegarti mi viene l istinto ti toccarmi la pancia…e lasciare li la mano appena vedo un probabile piccolo pericolo…prima non avevo le paure che oggi ho…è come se volessi proteggerla…e questo succede inconsapevolmente

    • Marilena Calcagno 11 agosto, 2016 at 12:44 Rispondi

      Io ho avuto il secondo figlio due mesi fa. Stai serena, ma un consiglio voglio dartelo : devi vigilare tu sul tuo bambino, non t aspettare che sia il medico a dirti quello che devi o non devi fare. Se qualcosa non t convince vai 1000 volte a visita, anche al costo di risultare antipatica! L’istinto materno ti guiderà, stai serena

    • Stefania Virginia Medda 11 agosto, 2016 at 12:45 Rispondi

      Io a dicembre scorso ho partorito la mia bimba (1 figlia) nn ho mai pensato alla paura del parto perché non sapevo a cosa andavo incontro e quindi cosa dovevo temere? Nel momento in cui mi ci sono trovata posso garantirti che pensi solo ad abbracciare la creatura e se è da tante ore che hai il travaglio che tutto ciò finisca per stanchezza… io ripartorirei oggi stesso perché è stato il momento più bello della mia esistenza. Nn avere paura… tutto andrà x il meglio.

    • Stefania Virginia Medda 11 agosto, 2016 at 13:00 Rispondi

      Ragazze, io ho faticato ma vi garantisco che ne vale la pena. Appena li vedi li davanti nn hai più nulla… lo vedrete… magari avrete più fortuna di me, 2 ore di travaglio 3 spinte ed il gioco è fatto… forzaaaa… via i brutti pensieri e la cosa che dovete pensare e che a breve ricoprirete il ruolo più bello ed importante, non nasceranno solo i vostri figli, anche voi, nascerete MAMME. Vi abbraccio fortissimamente belle stelline

    • Myriam Rampulla 11 agosto, 2016 at 13:00 Rispondi

      Io ho partorito 3 volte…..l ultima 8 mesi fa!..la paura c è sempre ed è naturale perché ci si ritrova improvvisamente a fare i conti con il nostro splendido istinto materno……guai se non ci fosse! Ma il parto è comunque la cosa più naturale del mondo…..anche quando presenta qualche problema!…quindi care future mammine fate tanti pensieri felici …e godetevi i vostri pancioni!……

    • Lacasetta Felice 11 agosto, 2016 at 13:28 Rispondi

      Elisa Gelsomino io ho passato 9 mesi con le mani sulla pancia! La accarezzavo tutto il giorno…non scherzo! Mi piaceva! Infatti avevo paura che una volta nata mia figlia mi sarebbe mancato tanto il pancione e i suoi calci..invece poi quando e’ li con te sei al settimo cielo. …e la mano diventava poi rigida ( per protezione) quando ad es. al supermercato dovevo ‘farmi spazio ‘ tra la gente o quando in macchina il guidatore prendeva le buche..stringevo la pancia per non farla sobbalzare troppo 😂

    • Lacasetta Felice 11 agosto, 2016 at 13:28 Rispondi

      Elisa Gelsomino io ho passato 9 mesi con le mani sulla pancia! La accarezzavo tutto il giorno…non scherzo! Mi piaceva! Infatti avevo paura che una volta nata mia figlia mi sarebbe mancato tanto il pancione e i suoi calci..invece poi quando e’ li con te sei al settimo cielo. …e la mano diventava poi rigida ( per protezione) quando ad es. al supermercato dovevo ‘farmi spazio ‘ tra la gente o quando in macchina il guidatore prendeva le buche..stringevo la pancia per non farla sobbalzare troppo 😂

    • Elisa Gelsomino 11 agosto, 2016 at 13:39 Rispondi

      La casetta felice vero…verissimo! Proprio ieri è successo a me …siamo passati da un paesino pienissimo di buche…stavo fissa come le mani sulla pancia..per non far sentire a lei ogni volta quegli sbalzi che sentivo io 😂 confrontarci è bellissimo…quante cose ci accomunano in questo stesso percorso di vita

  1. Rita Calvaruso 11 agosto, 2016 at 11:30 Rispondi

    Non fanno il cesareo se non ci sono situazioni che lo richiedono. Anche con le mef . Il mio bambino alla 39+ 4 improvvisamente se n’è andato. Induzione e parto naturale… Avrei preferito dormire, ma non è previsto

  2. Beatrice Botezatu 11 agosto, 2016 at 11:33 Rispondi

    In Italia chi deve partorire ad agosto ha un grande problema perché i dottori sono in vacanza la maggior parte.ci sono i tirocinanti per i fatti loro e qualche medico così che se c’è un emergenza lo devi chiamare perché è fuori sede!triste ma è la verità!!

  3. Tu Phung Luong 11 agosto, 2016 at 11:48 Rispondi

    Io ho partorito all’ospedale di Fano e mi sono trovata molto bene. Staff competente e preparato, mi hanno seguito dal 7 mese e non dall’inizio, gravidanza a rischio. Ginecologi e ostetriche più che disponibili. A volte ci sono casi in cui si fa tutto il possibile.
    Condoglianze alla famiglia.

  4. Emanuela Starna 11 agosto, 2016 at 12:10 Rispondi

    Prima di tutto mi chiedo come sia possibile che nel 2016 accadano ancora queste cose. Poi mi chiedo: nessuno ha detto a questa mamma che se non sente almeno 10 movimenti fetali al giorno, è il caso di andare a fare un controllo?
    Se ci sarà un’inchiesta, spero che facciano luce sull’accaduto. Nel frattempo, che riposino in pace…

  5. Rossella Nisi 11 agosto, 2016 at 12:18 Rispondi

    Io ho fatto 24ore d travaglio da quando s sono rotte l acque e alla fine parto cesareo d emergenza….m io dico in tutte quelle ore e con tanti dottori che montavano ogni volta d turno , nessuno vedeva che mia figlia si era incanalare d fianco e nn sarebbe mia uscita ? oltretutto il sono piccola e stretta d bacino e la bimba è nata grossa.

  6. Rossella Nisi 11 agosto, 2016 at 12:20 Rispondi

    Tentano a nostro discapito sto cazzo d parto naturale , ma se nn s può , nn si può. Condoglianze a quella povera famiglia , so benissimo sulla mia pelle quello che si prova…io ho perso una nipote così e siamo andati vicino per perdere mia sorella

  7. Claudia Zito 11 agosto, 2016 at 12:27 Rispondi

    Comunque credo che MORIRE è un pensiero distante e quasi irreale…invece si muore e si può morire ancora tutt’ora anche di parto. Purtroppo la morte non è prevedibile e nemmeno possiamo gestirla.

  8. Jessica Salvaterra 11 agosto, 2016 at 12:34 Rispondi

    Non credo si possa dare tutta la colpa ai medici probabilmente avranno fatto il possibile.. bisogna pensarla così è fidarsi perché altrimenti non si vive più! Soprattutto se si deve partorire. Quando è nato il mio Bimbo ad aprile erano appena successi 5 casi di morte per parto però non bisogna pensarci, sicuramente in ogni caso c’era un motivo di salute altrimenti non succedeva!

  9. Federica Giuliani 11 agosto, 2016 at 13:28 Rispondi

    Ragazzi fatevi fare il cesareoooo!!!!! Non esiste di morire di parto nel 2016, con tutte le tecnologie che abbiamo e con la possibilità di eseguire il parto cesareo, meno pericoloso e traumatizzante per entrambi, mamma e bimbo!!!!!

    • Valentina Caterino 11 agosto, 2016 at 14:12 Rispondi

      Meno pericoloso non direi…ho avuto il mio secondo cesareo 27 giorni fa a distanza di 18 mesi di differenza dal primo…alla fine della gravidanza ho riscontrato piastrine molto basse…e andata in sala operatoria mi hanno dovuto fare l anestesia generale con intubazione…emmoragia durante il parto e ki più ne ha piu ne metta…la mia prima bimba l ho vista nascere xke mi fecero la spinale…la seconda no….quindi direi ke non è meno pericoloso!!!! Ho rischiato parekkio!!!!

    • Federica Giuliani 11 agosto, 2016 at 14:13 Rispondi

      È un dato di fatto!!!! Io ho vissuto entrambi i parti e posso dirlo…Molte più mamme hanno avuto problemi o addirittura come in questo caso, hanno perso la vita a causa delle complicazioni dovute ad un parto naturale…Chiariamoci, se va tutto bene senza intoppi, è il miglior modo per venire al mondo, ma in moltissimi casi dove ciò non avviene, andrebbe fatto il cesareo e di corsa anche…Senza attendere troppo (cosa che quasi tutti gli ospedali fanno, perché la prassi è questa).

    • Iolanda Iodice 11 agosto, 2016 at 15:54 Rispondi

      Ma che caspita dici????? È allucinante questa ignoranza, i rischi sono nettamente maggiori per un cesareo, è un intervento chirurgico, ma quale tecnologia? Si deve dare solo se necessario. Conosci i rischi che si corrono? Emorragie, problemi legati all’ anestesia, rischio di trombosi, aderenze interne, ma vi informate o no prima di farvi aprire come scatolette???

    • Iolanda Iodice 11 agosto, 2016 at 15:54 Rispondi

      Ma che caspita dici????? È allucinante questa ignoranza, i rischi sono nettamente maggiori per un cesareo, è un intervento chirurgico, ma quale tecnologia? Si deve dare solo se necessario. Conosci i rischi che si corrono? Emorragie, problemi legati all’ anestesia, rischio di trombosi, aderenze interne, ma vi informate o no prima di farvi aprire come scatolette???

    • Federica Giuliani 11 agosto, 2016 at 16:46 Rispondi

      Vabbe’ ragazze, ognuno la pensi come vuole, io che ho provato prima un parto naturale difficilissimo, lunghissimo e con strascichi sulla salute mia e del mio bimbo, il cesareo dopo è stato una passeggiata!!! Lo rifarei domani e l’ho vissuto meravigliosamente!!!

    • Federica Giuliani 11 agosto, 2016 at 16:46 Rispondi

      Vabbe’ ragazze, ognuno la pensi come vuole, io che ho provato prima un parto naturale difficilissimo, lunghissimo e con strascichi sulla salute mia e del mio bimbo, il cesareo dopo è stato una passeggiata!!! Lo rifarei domani e l’ho vissuto meravigliosamente!!!

  10. Federica Giuliani 11 agosto, 2016 at 13:28 Rispondi

    Ragazzi fatevi fare il cesareoooo!!!!! Non esiste di morire di parto nel 2016, con tutte le tecnologie che abbiamo e con la possibilità di eseguire il parto cesareo, meno pericoloso e traumatizzante per entrambi, mamma e bimbo!!!!!

    • Valentina Caterino 11 agosto, 2016 at 14:12 Rispondi

      Meno pericoloso non direi…ho avuto il mio secondo cesareo 27 giorni fa a distanza di 18 mesi di differenza dal primo…alla fine della gravidanza ho riscontrato piastrine molto basse…e andata in sala operatoria mi hanno dovuto fare l anestesia generale con intubazione…emmoragia durante il parto e ki più ne ha piu ne metta…la mia prima bimba l ho vista nascere xke mi fecero la spinale…la seconda no….quindi direi ke non è meno pericoloso!!!! Ho rischiato parekkio!!!!

    • Federica Giuliani 11 agosto, 2016 at 14:13 Rispondi

      È un dato di fatto!!!! Io ho vissuto entrambi i parti e posso dirlo…Molte più mamme hanno avuto problemi o addirittura come in questo caso, hanno perso la vita a causa delle complicazioni dovute ad un parto naturale…Chiariamoci, se va tutto bene senza intoppi, è il miglior modo per venire al mondo, ma in moltissimi casi dove ciò non avviene, andrebbe fatto il cesareo e di corsa anche…Senza attendere troppo (cosa che quasi tutti gli ospedali fanno, perché la prassi è questa).

  11. Annalisa Galeotti 11 agosto, 2016 at 13:32 Rispondi

    Io non sono medico e non sapendo cosa sia successo non giudico/commento. Entrambi i miei figli sono nati a Fano e medici, ostetriche e tutto lo staff sono stati impeccabili! Devono assolutamente far chiarezza per capire il perché, ma senza sapere come fate a dire che è colpa dei medici? O anche a colpevolizzare la mamma che doveva andare subito invece di aspettare due giorni? Non è facile, con il senno di poi siamo tutti bravi! Io penso solo a questa povera mamma e il suo bambino che non ci sono più e al terribile dolore che devono affrontare marito e figlio e tutti i familiari…

  12. Annalisa Galeotti 11 agosto, 2016 at 13:32 Rispondi

    Io non sono medico e non sapendo cosa sia successo non giudico/commento. Entrambi i miei figli sono nati a Fano e medici, ostetriche e tutto lo staff sono stati impeccabili! Devono assolutamente far chiarezza per capire il perché, ma senza sapere come fate a dire che è colpa dei medici? O anche a colpevolizzare la mamma che doveva andare subito invece di aspettare due giorni? Non è facile, con il senno di poi siamo tutti bravi! Io penso solo a questa povera mamma e il suo bambino che non ci sono più e al terribile dolore che devono affrontare marito e figlio e tutti i familiari…

  13. Ilaria Marziali 11 agosto, 2016 at 13:41 Rispondi

    Induzione al parto???? Io nn sono dottore, ma la mia gravidanza si è aggravata 1 settimana prima del dpp e i medici al salesi in un quarto d ora mi hanno portato in sala operatoria e fatto un cesareo d urgenza!

  14. Ilaria Marziali 11 agosto, 2016 at 13:41 Rispondi

    Induzione al parto???? Io nn sono dottore, ma la mia gravidanza si è aggravata 1 settimana prima del dpp e i medici al salesi in un quarto d ora mi hanno portato in sala operatoria e fatto un cesareo d urgenza!

  15. Evgeniya Kuzmina 11 agosto, 2016 at 14:19 Rispondi

    Mah, non so i.protocolli e le circostanze, ma quello che so avendo gia partorito una volta e devo fare adesso seconda, è che se il battito non c’è ormai da due giorni che cavolo c’è da monitorare in sala travaglio?????? Ma stiamo scherzando???? Il bimbo senza battito ormai è morto dentro la madre è la sta avvelenando!!!!! Cesareo d’urgenza lo sanno tutti!!!!!! Salvare la madre visto che per il piccolo ormai è tardi!!!!!!!

  16. Evgeniya Kuzmina 11 agosto, 2016 at 14:19 Rispondi

    Mah, non so i.protocolli e le circostanze, ma quello che so avendo gia partorito una volta e devo fare adesso seconda, è che se il battito non c’è ormai da due giorni che cavolo c’è da monitorare in sala travaglio?????? Ma stiamo scherzando???? Il bimbo senza battito ormai è morto dentro la madre è la sta avvelenando!!!!! Cesareo d’urgenza lo sanno tutti!!!!!! Salvare la madre visto che per il piccolo ormai è tardi!!!!!!!

  17. Deborah Marrocco 11 agosto, 2016 at 15:21 Rispondi

    Io non sono medico ma ho partorito due figli e mi sono fatta una piccola ‘cultura’ personale per ovvi motivi e mi chiedo la mamma non ha battito da due giorni quindi con rischio che il bambino sia già morto e voi fate induzione al parto???Credo sarebbe stato più logico intervenire con un cesareo d’urgenza!!!!A volte per sgongiurare un cesareo si intraprendono strade molto più deleterie!!!!

  18. Vanessa Agnesi 11 agosto, 2016 at 15:56 Rispondi

    Ieri sera ero al pronto soccorso di Fano con un bimbo di 4 mesi! In accettazione non c’era nessuno! Ho suonato il campanello e non si è fatto vivo nessuno x 10 minuti, ho risuonato e da dentro un’infermiera ha gridato ‘un attimoooooo’.
    Credo che in un pronto soccorso sia necessaria sempre la presenza di qualcuno x valutare le emergenze! Il mio fortunatamente non era nulla di grave, ma in alcuni casi, pochi minuti possono essere fatali

  19. Vanessa Agnesi 11 agosto, 2016 at 15:56 Rispondi

    Ieri sera ero al pronto soccorso di Fano con un bimbo di 4 mesi! In accettazione non c’era nessuno! Ho suonato il campanello e non si è fatto vivo nessuno x 10 minuti, ho risuonato e da dentro un’infermiera ha gridato ‘un attimoooooo’.
    Credo che in un pronto soccorso sia necessaria sempre la presenza di qualcuno x valutare le emergenze! Il mio fortunatamente non era nulla di grave, ma in alcuni casi, pochi minuti possono essere fatali

  20. Elena Giardini 11 agosto, 2016 at 16:15 Rispondi

    Io alla 40 esima settimana rottura acque senza contrazione e dilatazione…quindi la sera dopo induzione…la sera dopo ancora fino al penultimo tracciato era tutto ok ma senza dilatazione…all’ultimo tracciato io avevo febbre alta la piccola era tachicardica…quindi o facevo cesareo d’urgenza o non garantivano la salute e la vita x me e la bimba…è stato duro il cesareo ma ora a 21 mesi la piccola è sempre stata bene…e io quando cambia il tempo la schiena fa male nel basso dove m hanno fatto l’epidurale..

  21. Elena Giardini 11 agosto, 2016 at 16:15 Rispondi

    Io alla 40 esima settimana rottura acque senza contrazione e dilatazione…quindi la sera dopo induzione…la sera dopo ancora fino al penultimo tracciato era tutto ok ma senza dilatazione…all’ultimo tracciato io avevo febbre alta la piccola era tachicardica…quindi o facevo cesareo d’urgenza o non garantivano la salute e la vita x me e la bimba…è stato duro il cesareo ma ora a 21 mesi la piccola è sempre stata bene…e io quando cambia il tempo la schiena fa male nel basso dove m hanno fatto l’epidurale..

  22. Cinzia Masciulli 11 agosto, 2016 at 16:41 Rispondi

    Ascoltate il tg prima di infierire sui medici.certo è una brutta cosa che è successa ma è la conseguenza di una noncuranza della donna che forse non è stata messa in guardia da queste eventualità ed ha sottovalutato.io quando ero in attesa non solo la mia ginecologa ma anche le ostetriche in ospedale quando facevo i tracciati lo ripetevano all infinito:contate SEMPRE I MOVIMENTI DEL BAMBINO,SEMPRE! Se sono pochi o assenti non esitate a presentarvi x un controllo xche potrebbe avere un soffocamento da cirdone o qualsiasi altra complicanza,in modo tale da poter intervenire subito.questa donna non sentiva piu muovere il bambino da2giorni e non si è preoccupata,si è presentata il terzo giorno in ospedale ma non per controllare il bambino ma x prenotare il cesareo.il bimbo ormai morto da 3giorni ..ha causato il malore con edema polmonare alla donna che di conseguenza è morta. È brutto dirlo ma è morta x una noncuranza sua.pace all anima sua povera donna

  23. Cinzia Masciulli 11 agosto, 2016 at 16:41 Rispondi

    Ascoltate il tg prima di infierire sui medici.certo è una brutta cosa che è successa ma è la conseguenza di una noncuranza della donna che forse non è stata messa in guardia da queste eventualità ed ha sottovalutato.io quando ero in attesa non solo la mia ginecologa ma anche le ostetriche in ospedale quando facevo i tracciati lo ripetevano all infinito:contate SEMPRE I MOVIMENTI DEL BAMBINO,SEMPRE! Se sono pochi o assenti non esitate a presentarvi x un controllo xche potrebbe avere un soffocamento da cirdone o qualsiasi altra complicanza,in modo tale da poter intervenire subito.questa donna non sentiva piu muovere il bambino da2giorni e non si è preoccupata,si è presentata il terzo giorno in ospedale ma non per controllare il bambino ma x prenotare il cesareo.il bimbo ormai morto da 3giorni ..ha causato il malore con edema polmonare alla donna che di conseguenza è morta. È brutto dirlo ma è morta x una noncuranza sua.pace all anima sua povera donna

  24. Loredana Loffredo 11 agosto, 2016 at 17:01 Rispondi

    Anch’io ho perso la mia bimba a nove mesi xró io la colpa la dó ai medici xké mi hanno tenuta ricoverata x 40 giorni e vi posso dire che a 27 settimane me la volevano far nascere e a 36 me l’hanno fatta morire. Tutto qst è successo il 3 Luglio è un mese. Però io essendo stata ricoverata in secondo momento dal 29 giugno al 2 luglio io ho chiesto di fare il cesareo ma loro non me l’hanno voluto fare sapendo ke era una gravidanza a rischio il giorno tre luglio l’ho sentita solo un poko e dopo niente più sono corsa subito in clinica e facendo l’ecografia hanno visto ke non c’era più battito. Nel mio caso la colpa è stata dei medici xké il sabato mattina passa uno stronzo di Medico e mi manda a casa io gli dissi ke non mi sentivo bene lui mi disse ke era tt ok

  25. Loredana Loffredo 11 agosto, 2016 at 17:01 Rispondi

    Anch’io ho perso la mia bimba a nove mesi xró io la colpa la dó ai medici xké mi hanno tenuta ricoverata x 40 giorni e vi posso dire che a 27 settimane me la volevano far nascere e a 36 me l’hanno fatta morire. Tutto qst è successo il 3 Luglio è un mese. Però io essendo stata ricoverata in secondo momento dal 29 giugno al 2 luglio io ho chiesto di fare il cesareo ma loro non me l’hanno voluto fare sapendo ke era una gravidanza a rischio il giorno tre luglio l’ho sentita solo un poko e dopo niente più sono corsa subito in clinica e facendo l’ecografia hanno visto ke non c’era più battito. Nel mio caso la colpa è stata dei medici xké il sabato mattina passa uno stronzo di Medico e mi manda a casa io gli dissi ke non mi sentivo bene lui mi disse ke era tt ok

  26. Amalia AnnaVincenzo 11 agosto, 2016 at 19:57 Rispondi

    Io ho avuto die gemelli due anni fa…la dottoressa voleva che li facessi in modo naturale anche perche ‘ nn avrei rischiato…poi il maschietto si e’ girato e dovetti fare il cesareo…ma ,se potessi tornare indietro cn l utero che avevi era meglio naturale sinceramente….. ma ,il cesareo molte volte e ‘ importante farlo per evitare complicazioni…

  27. Daniela Manconi 11 agosto, 2016 at 22:57 Rispondi

    Io ho avuto un cesareo 8 anni fa e probabilmente ne faro un altro a novembre …ho tAntissima paura..anche perche con il primo cesareo ho avuto problemi dall anestesia..siamo nelle mani di dio..

  28. Elena Lionetti 12 agosto, 2016 at 00:58 Rispondi

    Purtroppo non si può fare a meno che collegare i troppi fatti recenti di cronaca nera riguardo parti difficili terminati male. Ogni storia è a sé. Ma un comun denominatore che ritrovo è “l attesa”. Si aspetta.. si monitora e si temporeggia.. si provano strade che costano meno (si,il costo) intrecciando la vita delle povere partorienti e figli al costo di un intervento chirurgico..in molti casa salva-vita. Sono,come tutti,indignata,sconcertata e triste..

Lascia un commento