Mamme mettete via i cellulari: ve lo chiedono i figli!

mamme mettete via i cellulari

Da quando i telefoni cellulari sono entrati a far parte della nostra quotidianità, la frase più  ricorrente che riecheggia tra le mura delle nostre case è: "Mettete via i cellulari!".

Frase che solitamente veniva rivolta dai genitori ai figli.

Poi sono arrivati gli smartphone, Facebook e WhatsApp e quei genitori, che forse non sono mai cresciuti del tutto, hanno preso a passare sempre più tempo al cellulare, per commentare e mandare messaggi.

I figli, ancora troppo piccoli per avere un cellulare tutto loro, diventano spettatori inconsapevoli dell'isolamento dei genitori, che tolgono attenzione ai loro bambini per dedicarla ai vari social.

Lo smartphone, uno strumento anti-socialità

In un mondo in cui lo smartphone è diventato un'estensione di noi stessi, dove i bambini diventano proprietari di uno smartphone sempre più precocemente, iniziando fin da piccoli a vivere in un mondo che di reale ha davvero poco, la notizia che la ministra Fedeli vorrebbe legittimare l'utilizzo in classe ha gettato molti genitori nel panico.

Quegli stessi genitori che passano ore e ore appiccicati al telefono, a discutere di qualsiasi cosa sui duecento gruppi di WhatsApp a cui sono iscritti, a commentare e condividere su Facebook le foto delle loro vacanze, delle loro uscite, spesso trascurando i figli perché non riescono a staccarsi dallo smartphone.

Quegli stessi genitori che dovrebbero essere i primi a dare un esempio, a mostrare che esiste una vita reale oltre a quella virtuale che si sono faticosamente coltivati per apparire al meglio.

Mamme, mettete via i cellulari!

Per insegnare ai nostri figli ad avere un rapporto più sano con la tecnologia e i social network, dovremmo essere noi i primi a stabilire delle regole per l'utilizzo dei cellulari e rispettarle.

Ecco una serie di regole che tutti dovremmo seguire per vivere meglio il rapporto con la tecnologia:

  • mettere via i telefoni quando si entra in casa
  • non portare il cellulare in camera da letto
  • silenziare le notifiche dei vari Facebook e WhatsApp. Siamo noi mamme a decidere quando interagire con i social
  • prima di prendere smartphone o tablet, decidere quale azione compiere e limitarsi a quella, senza perdersi in altre cose.

Anche voi siete mamme smartphone-dipendenti?

4 comments

Lascia un commento