Le vip diventate mamme grazie alla maternità surrogata

kim kardashian mamma vip maternità surrogata

La maternità surrogata è una pratica vietata in Italia ma consentita negli USA. È conosciuta, nel linguaggio comune, come utero in affitto. Esistono due tipi di maternità surrogata: quella tradizionale e quella gestazionale. Nella maternità surrogata tradizionale si fecondano, artificialmente, gli ovuli della mamma surrogata con gli spermatozoi nel padre naturale. È la tecnica scelta, generalmente, dalle coppie gay che desiderano avere un figlio.

Con la gravidanza surrogata gestazionale, invece, si trapianta nell'utero di una donna volontaria l'embrione, fecondato artificialmente, creatosi dall'unione dell'ovulo e dello spermatozoo dei genitori naturali.

Molte donne vip che per problemi di salute non potevano portare avanti una gravidanza, sono ricorse a questo metodo per diventare mamme. Ad oggi, si dichiarano felicissime della scelta fatta e raccontano, commosse, l'esperienza al grande pubblico.

Chicago: la terza figlia di Kim Kardashian da mamma surrogata

L'ultima della lista, in ordine cronologico, è Kim Kardashian, diventata mamma da pochi giorni di una bambina che ha chiamato Chicago, come la città natale del marito Kanye West. La piccola è nata grazie all'aiuto di una ventenne, la cui identità non è mai stata svelata, che ha prestato il suo utero alla coppia per permettere loro di vivere la gioia di avere la terza figlia. La Kardashian, durante l'ultima gravidanza, aveva avuto dei seri problemi in sala parto, per questo motivo le era stato caldamente sconsigliato di restare incinta di nuovo. Grazie all'utero in affitto, però, Kim e Kanye hanno potuto dare il benvenuto alla loro terza bimba, che è nata il 16 gennaio 2018 alle 12.47: pesa circa 3,500 kg. e sta benissimo. L'annuncio, dato via social dalla stessa Kim, prosegue poi con un ringraziamento pubblico alla mamma surrogata che ha reso possibile, per la coppia vip, la realizzazione del sogno di regalare una sorellina ai loro due figli maggiori.

Tutte le vip diventate mamme grazie alla maternità surrogata

La scelta di usufruire di una madre surrogata non riguarda sono la Kardashian. Altre donne famose sono diventate mamme grazie all'utero in affitto. Nicole Kidman, ad esempio, per problemi di fertilità e difficoltà nel concepimento si è affidata nel 2010, ad una madre surrogata per avere la sua Faith Margareth. Anche Sara Jessica Parker, la famosissima Carrie della fortunata serie tv "Sex and the City", dopo una prima gravidanza naturale, nel 2009 è diventata nuovamente mamma di due gemelline, avute grazie alla maternità surrogata.

Della lista vip della mamme ricorse all'utero in affitto fanno parte, anche l'attrice asiatica Lucy Liu e la protagonista di "Grey's Anatomy" Ellen Pompeo.

Tra le coppie omosessuali vip che hanno potuto vivere l'esperienza della genitorialità grazie alla maternità surrogata troviamo Elton John, che ha due bimbi nati entrambi dalla stessa donna, Ricky Martin, papà dei gemellini Valentino e Matteo e Miguel Bosè, padre di ben quattro bambini, tutti nati da madre surrogata, oltre al nostrano politico Nichi Vendola.

27 comments

  1. Teresa Meniti 23 gennaio, 2018 at 23:19 Rispondi

    delegano la maternità nell asua fisicità optando per la maternità surrogata, delegano la cura dei figli perchè troppo impegnate e vip…mi chiedo cosa rimanga dell’essere madri…solo il “nomen”….

  2. Ela Barzi 24 gennaio, 2018 at 13:10 Rispondi

    Con articoli come questo cercate di sdoganare pratiche di sfruttamento del corpo altrui che dovrebbero essere contrastate invece che incentivate.
    Capisco benissimo il desiderio di avere un figlio … ma non a tuttti i costi .
    Le madri surrogate spesso si prestano in cambio di benefici economici ad una pratica che compromette il loro fisico e la salute , uno sfruttamento della maternità ,paragonabile a quello della prostituzione !

  3. Manuela Cavasino 24 gennaio, 2018 at 18:49 Rispondi

    Ma per quelle mamme contrarie alla maternità surrogata delle altre donne CHE VOGLIONO ESSERLO e che purtroppo sole con il loro corpo non possono farlo, che problemi avete??
    Il dono della vita rimane Dono sempre e cmq!!
    sia per soldi che per amore di chi non può diventare madre, la vita è sempre VITA!!!!
    ben vengano !!!
    Ciò che racconteranno al figlio sarà che una donna ha fatto un atto meraviglioso di altruismo e ha permesso a loro di essere i suoi genitori e di amarlo ancora di piu!!

  4. Mary Foti 25 gennaio, 2018 at 18:14 Rispondi

    Sinceramente x k ha la possibilità di fare figli trovo triste ricorrere alla maternità surrogata… E x k nn ha la possibilità d diventare genitori x via d certi problemi cm la sterilità credo ke adozione sia la soluzione più umana da adottare cn tutti i bambini bisognosi d una famiglia ke c Sn x il mondo…

Lascia un commento